16/01/10

AGNELLO : Blanquette d'agnello con salsa all'aglio

La carne d'agnello e/o capretto, ho notato che si trova gia nelle macellerie ad un costo abbordabile rispetto al periodo Pasquale. E' un tipo di carne molto leggero e digeribile ed anche gustoso.
Questa ricetta è una variante dovuta al tipo di carne scelta ma nasce come "blanquette di vitello" (stufato) e fa parte della cucina francese classica.
La salsa all'aglio ( a chi piace) da una nota particolare al piatto.

Ingredienti per 6 persone
1 spalla d'agnello disossata di circa 1,5 kg
1 carota, 1 piccola cipolla, 1 gambo di sedano tutto intero
1 rametto di timo fresco o 1/2 cucchiaino di timo secco
1 foglia di alloro
1 cucchiaino di sale
10-12 grani di pepe
8 spicchi di aglio non pelati
100 ml di olio d'oliva
30 gr di burro
30 gr di farina
300 ml di panna
trito di prezzemolo fresco

Pulite voi o fatevi pulire dal macellaio l'agnello da tutto il grasso in eccesso. Riducete poi la carne in cubetti da 3 cm circa e mettete in una pirofila o casseruola assieme alla carota, cipolla, sedano, timo, alloro, sale e grani di pepe tutto intero - pulito, come si fà per il brodo di carne.
Riempite d'acqua fredda fino ad un altezza di circa 2,5 cm. Portate ad ebollizione e lasciate sobbollire per circa 1 ora e 10 minuti eliminando la schiuma che si formerà in superficie.

Nel frattempo accendete il forno al minimo, mettete in una piccola pirofila gli lspicchi d'aglio interi ricoprendoli con l'olio d'oliva ed infornateli per 40 minuti fino a che saranno morbidi. Sgocciolateli e pelateli passando tutto al setaccio per ridurli in crema.

Filtrate poi il liquido in cui è stato cotto l'agnello e tenetela da parte. Eliminate le verdure e tenete l'agnello al caldo sempre da parte. Versate il liquido filtrato di nuovo nella casseruola o pirofila e fate restringere il liquido. Serviranno circa 20 minuti o fino a quando sarà ridotto della metà, sobbollire a fuoco basso togliendo il grasso che si formerà in superficie.

Fate fondere il burro in un tegame unite la farina e imbionditela per 1 minuto. Aggiungete il liquido ristretto e portate ad ebollizione sbattendo con una frusta per evitare i grumi. Incorporate la panna e poi la crema d'aglio amalgamando il tutto fino ad ottenere una salsa liscia ed omogenea. Filtrate per gli eventuali grumi e condite con sale e pepe.

Disponete l'agnello in un piatto di portata e ricopritelo con la salsa. Un trito di prezzemolo come guarnizione e servite caldo.

PS.
Se non piace l'agnello ma piace la salsa all'aglio potete sostituire la carne con quella di vitello od altra a vostro piacere.

1 commento

  1. adoro l'aglio, ma non troppo l'agnello, grazie per il consiglio su altri tipi di carne!!!

    RispondiElimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole