29/04/15

Platano fritto

Una vecchia preparazione che mi piace moltissimo ma che non ho mai fotografato e quindi per iniziare il dopo "1000" prendo questo post già preparato da tempo in attesa di rifarlo (cosa non avvenuta) e la penso come il Numero 1 - si ricomincia la conta :) :) :)

Il "platano" è un frutto che assomiglia alla banana come forma ma è molto più grosso e di colore verde. La buccia è molto spessa ed il frutto  non può essere mangiato che solo cotto.
Il platano viene molto usato nella cucina cubana, colombiana, venezuelana, caraibica ecc. e cucinato in modi diversi.  La più usata e semplice è il platano fritto.

Un amica che ha avuto l'occasione di mangiarla proprio a Cuba mi ha dato la ricetta che però la potete trovare anche sul web cercando "testones oppure patacones". Infatti, dopo fritto ha un sapore che si avvicina alle patate ma molto più consistente e si accompagna con un salsina all'aglio oppure semplicemente condite con sale e limone oppure ancora con una salsa di fagioli.
Il platano lo trovate anche nella grande distribuzione nel reparto di frutta esotica.
Questo è l'albero preso da Google immagini



Ingredienti per 2 persone
2 platani
olio per friggere
sale e limone
aglio
oppure come variante
1 scatola di fagioli rossi o 1/4 di fagioli secchi



Procedimento
Mettete abbondante olio in una padella oppure usate la friggitrice a 160 gradi. Tagliate le punte estreme del platano e dopo averlo sbucciato tagliatelo in tanti pezzi alti circa 2 cm. ed immergetele subito nell'olio caldo altrimenti anneriscono e fateli dorare da tutte le parti.
Quando dorate estraetele  dall'olio e mettele in mezzo a due fogli di carta da forno oppure semplicemente su una base robusta (non un piatto fragile) e schiacciate ogni pezzo con il fondo di un bicchiere o con un batticarne in modo che si appiattiscano e diventino sottili ma non devono spezzarsi.
Queste vanno rimesse nell'olio a proseguire la doratura/cottura  fino a che non diventano croccanti. Scolatele su un foglio di carta per assorbire l'eccesso di grasso. 
Cospargetele di sale e succo di limone.
Altro uso, che io non ho provato, è mettere in un contenitore pieno di acqua gelata i pezzi dopo che li avete appiattiti e poi rimetterli in padella ma, state molto attenti agli schizzi dell'olio caldo quando riceve le gocce d'acqua.

Si usa per accompagnare fare una salsina a base di 4/5 spicchi d'aglio con l'aggiunta di una tazza d'acqua e del sale e frullare finchè non si addensa e poi condire le fette di platano fritte.
Potete anche fare la salsa di fagioli. 
Frullate i fagioli quelli in scatola oppure quelli da voi cotti aggiungendo sale, peperoncino, succo di limone e salsa worcester. In questa salsa intingerete le fettine di platano: un piacevole contrasto tra il sapore blando del platano con il piccante dei fagioli.

Potete anche inventare voi stesse altre salse da accompagnare il platano fritto.
La mia amica dice che questo platano viene anche fritto in tutta la sua lunghezza in modo da avere quasi, la grandezza dopo schiacciato di una pizza e, viene condito con formaggio molle ossia morbido, gamberi o altro pesce e messo in forno in modo che la copertura si amalgami fondendosi.
A voi trovare e fare la ricetta che più si avvicina al vostro gusto.

Ciaooo a tutti

PS. 
La ricetta è mia, e le foto come detto non le ho mai fatte e per rendere l'idea del procedimento ho trovato immagini da google ma  QUI  troverete immagini con un passo a passo perfetto, quello che avrei fatto io se mi ricordavo...di fare le foto
 



la differenza tra la banana ed il platano


platano pelato e la grandezza dei pezzi da tagliare

dopo essere stati schiacciati si presentano cosi sottili per la frittura finale



22 commenti

  1. Cara Edvige, lo sai che non ho mai assaggiato un simile piatto, mi piacerebbe provarlo, perché le banane che ho provato in Brasile erano fritte con un squisito sapore.
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E siiii le banane brasiliane piccole sono diverse dalle nostra e queste che sembrano banane ma non lo sono possono venire mangiate solo cotte.
      Buona serata.

      Elimina
  2. non conoscevo questo piatto, deve essere molto buono!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buono confermo perchè non è ne dolce ne salato e sono come le patatine una tira l'altra. Buona serata <3

      Elimina
  3. Risposte
    1. Prova sono buoni forse trovi ancora il platano di solito arriva sotto le feste da noi. Ciaooo :D

      Elimina
  4. Leggevo da pocoquesta ricetta e prima o poi la farò, in effetti il platano si trova facimente!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo è come le patatine una tira l'altra e poi non s'inzuppano di grasso della frittura. Buona serata

      Elimina
  5. Non credo di averlo mai comprato, ma mi incuriosisce. Mi piace provare nuove ricette e nuovi cibi, non mi tiro mai indietro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a vedere se lo trovi di solito da noi arriva per le feste fine anno ma so che si può trovare tutto l'anno viene dai paesi caldi. sappimi dire. Buona serata

      Elimina
  6. Pur conoscendola non ho mai mangiato il platano fritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo poi mi saprai dire. Se lo trovi come farina è ottimo per i dolci ma l'impiegano cotto anche con il pesce. Buona serata.

      Elimina
  7. Questa sì che è una ghiottoneria Edvige.... lo faccio, grazie!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie4 a te e buona fine settimana.

      Elimina
  8. Sono curiosa dei platani, non li ho mai visti... ma saranno buonissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Platano fomra come la banane ma di altra consistenza forse in uno dei tuoi viaggi li trovi. Buona fine settimana.

      Elimina
  9. Edvige, credo che non cucinerò mai il platano ma sono aperta a tutte le possibilità perché penso che ogni ricetta, qualsiasi sia la provenienza, debba essere provata (sono esclusi insetti, vermi, ecc.), in viaggio di nozze, in Thailandia ho assaggiato le classiche banane, fritte, buone!! Ora ti auguro un buon fine settimana, Assunta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè dici mai....forse ne avrai l'occasione sono diverse dalla banane fritte anche se le varietà sono stante. Un abbraccio e buona fine settimana.

      Elimina
  10. Ciao Edvige, sai che non ho mai assaggiato il platano? Mi incuriosisce e questa ricetta mi stuzzica tanto. Proverò, anche qui si trova facilmente. Quel ponte lassù è bellissimo, sarei anche io curiosa di sapere dove sia. Un bacione e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che non hai tempo di provare ma prima o dopo se provi qualcosa dimmi se ti è piaciuto. Buona fine settimana.
      ...anche a me piacerebbe sapere bello quel ponte.
      Buona fine settimana e bacioni
      :*

      Elimina
  11. Mai neppure visto un platano, se mai mi capitasse ti terrò presente.
    Buona serata amica mia
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se dovessi passa da te e trovo il platano te lo porto :D
      Mandi

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole