Dal gruppo FB "Dragon Life"

Dal gruppo FB "Dragon Life"
Gruppo creato da " Il Rifugio degli Elfi " link su immagine - FB https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

domenica 21 febbraio 2016

Intermezzo domenicale !!! ....Camillo Paolo Filippo Giulio Benso CONTE di CAVOUR - un personaggio della storia

Avevo scritto questo post quasi due anni fa ma non l'ho mai postato perchè si era perso nei meandri di blogger senza che riuscissi a recuperare. Non so come ma sono riuscita a farlo emergere e quindi ho deciso di condividere sia perchè mi sembra adatto al periodo di questa Europa Unita che stiamo vivendo e forse accontento un amica chiedeva qualche storia del passato. Il personaggio della storia è statp un precursore del sogno di "Unità" e come detto penso sia abbastanza attinente.
Il "Conte di Cavour" era un personaggio molto importante e lungimirante che già in quel periodo pensava ad un Unità Nazionale non certo ancora ad un Europa Unita. Un personaggio della nostra storia quasi al presente anche se del passato.



Cavour quand'era Primo Ministro

Camillo Paolo Filippo Giulio Benso, nobile dei Marchesi di Cavour, Conte di Cellarengo e di Isolabella,  noto semplicemente come Conte di Cavour o Cavur  - nato a Torino il 10 agosto 1810 e morto sempre a Torino il 6 giugno del 1861, è  stato un politico e patriota italiano.

Dal  1850 al 1852 fu ministro del Regno di Sardegna, Capo del governo dal 1852 al 1859 e dal 1860 al 1861. Alla proclamazione,  nell'anno 1861del Regno d'Italia, divenne il primo Presidente del Consiglio del nuovo Stato e con tale carica morì.
Come sostenitore delle idee liberali fu protagonista del Risorgimento, del progresso civile ed economico, dell’anticlericalismo, dei movimenti nazionali e dell’espansionismo del Regno di Sardegna ai danni dell’ Austria e dello Stato Pontificio.
Fu in aperto contrasto con le idee repubblicane di Giuseppe Mazzini e spesso fu in urto con Giuseppe Garibaldi per il suo potenziale rivoluzionario. In politica estera coltivò con abilità l’amicizia con la Francia ottenendo l'espansione territoriale del Piemonte ed in Toscana.
Benché non avesse un disegno di unità nazionale preordinato riuscì con successo a gestire gli eventi che portarono alla formazione del Regno d’Italia.
Ereditò il titolo di Marchese dal fratello (anche se questi morì dopo di lui).

La storia di questo personaggio è vastissima considerata l'epoca ed i grandi fermenti di quel periodo, riportare tutto è impossibile e quindi vi passo il link diretto su wiki dalla quale ho anche tratto parte di quanto ho riassunto qui  Camillo Benso conte di Cavour


Il Castello dei Marchesi

Il Congresso di Parigi - Cavour è il primo da sinistra


 Cavour ventenne - non vi sembra che la sua pettinatura sia attuale al 2016 .... :)

 2 € commemorativo raffigurante Cavour

Nel 1836 il giovane Cavour soggiornò a Trieste e, guardando i cambiamenti che avvenivano anche nella nostra città sembra , che prese spunti per la sua politica di sviluppo nella sua regione (Piemonte).
Al Civico Museo del Castello di San Giusto a Trieste gli era stata dedicata una mostra che si è protratta dall'ottobre 2010 al giugno 2011 peccato che non è stata ripetuta.

Finiamo con una piccola satira piemontese che riconosceva nella Francia un'antagonista del Piemonte nel controllo della penisola. Questa vignetta che si rifà a I promessi sposi , Don Abbondio è Cavour, Renzo è il Piemonte, Lucia è l'Italia e Don Rodrigo è Napoleone III.



Buona domenica e alla prossima.

Note affluenti
  • Tutte le immagini sono tratte da Wiki e si riferisce alla pagina con link diretto a Cavour

Stampa il post

37 commenti:

  1. Ciao,Cavour è stato un grande statista e per l'epoca un grande sostenitore del liberalismo anticlericale,purtroppo menti simili non le troviamo più tra i nostri politici,dobbiamo accontentarci dei Renzi,dei Salvini e pure dell'omofobo clericale Giovanardi.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo ma in ogni periodo ci sono gli alti e bassi ora siamo giu...buon inizio settimana ciaoo.

      Elimina
  2. Ricordo ancora lo studio fatto alle elementari....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e si siamo molto indietro nel tempo specialmente per me. Buon inizio setrimana.

      Elimina
  3. Ciao Edvige, hai fatto bene a proporlo é un argomento molto interessante molto appropriato in questo periodo, mi viene solo da piangere a pensare a chi ci governa! I grandi statisti non esistono piú, con mio grande rammarico! Grazie di cuore per questo fantastico post, come sempre bravissima! Ti auguro una fantastica domenica! Un dolcissimo abbraccio Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura ti ringrazio di cuore e si...siamo in alti e bassi ora proprio giu,
      Grazie ancora un abbraccio e buon inizio settimana.

      Elimina
  4. Ciao cara Edvige, come sempre un post interessante ed istruttivo. Cavour è un personaggio storico che mi piace molto. Grazie per averlo ricordato - belli i due Euro commemorativi - non sapevo esistessero spero di riuscire a trovarne uno ;-)
    Un abbraccio grande a te e buona giornata
    A presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che un passato di storia bene o male sia riuscito ad interessare. Anche a me non dispiacerebbe trovarli ma penso che non costino poco. Un abbraccio e buon inizio settimana.

      Elimina
    2. Non ho idea Edvige, essendo una moneta emessa nel 2010 non dovrebbe essere molto rara. Tutto dipende dalla quantità di queste monete che sono state realizzate a suo tempo ;-)

      Elimina
  5. NON AMO MOLTO LA STORIA MIA CARA, PERO' CAMILLO BENSO DI CAVOUR MI E' SEMPRE PIACIUTO, BEL POST, BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai io invece odiavo la geografia che era abbinata alla storia e quindi facevano a metà del voto e cosi per il rotto della cuffia passavo anche la geografia :D :D Buon inizio settimana bacio.

      Elimina
  6. Peccato che mi sono persa la mostra. Amo la storia e Cavour mi ha sempre affascinata.. Buona domenica!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo sapevo nemmeno io pazienza. Buon inizio settimana bacione.

      Elimina
  7. Un grand'uomo Cavour! Ti auguro una serena e rilassante domenica.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si un precursore nei tempi un abbraccio carissima e buon inizio settimana.

      Elimina
  8. Ciao Edvige, sinceramente di Cavour conoscevo solo uno dei suoi nomi visto che nei libri di storia scolastici era indicato solo come Camillo Benso. Per la pettinaura di una delle vignette direi che effettivamente assomiglia ad una di quelle arborate da certi giocatori di calcio. Mi sono sempre chiesto se le loro performance fossero strettamente legate alla capigliatura. Ottima pagina di storia e buona serata domenicale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il personaggio come scritto mi sembra attinente al periodo visto la sua lungimiranza anche se non andata bene i tempi non erano maturi. Grazie della visita e buon inizio settimana.

      Elimina
  9. Mi è stato sempre simpatico fin dai tempi della scuola! Buona serata bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è un personaggio che si ricorda anche ad anni di distanza. Buona giornata e inizio settimana.

      Elimina
  10. Ciao Edvige! Molto interessante la vita di Cavour, è un personaggio storico di cui avevo sempre stima...
    Buon inizio settimana cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Marina ti ho vista su FB mi ha fatto molto piacere. Un abbraccio e buona settimana.

      Elimina
  11. Sai che ai tempi della scuola (ormai taaaaanto tempo fa) non mi è mai piaciuta la storia. Da adulta invece ho cominciato a leggerla e a memorizzarla. La storia è importante per capire i vari periodi storici vissuti. Cavour è un personaggio che mi fa molta simpatia e appartiene indiscutibilmente alla storia di Italia. Buona settimana a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che i miei tantooooooooooooo tempo fa sono più lunghi ma certe cose e personaggi si ricordano ancora ed indubbiamente questo è rimasto nella memoria di molti. Buona settimana bacione.

      Elimina
  12. Da te c'è sempre da imparare, e una rinfrescata di storia non fa mai male. La vignetta è davvero divertente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh imparare proprio no diciamo un ricordo....Grazie cara della visita e buona settimana.

      Elimina
  13. Sulla pettinatura ho fatto la tua stessa considerazione. ..corsi e ricorsi. ..
    Buona settimana! !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D :D :D siamo in due ..ciao e buona settimana.

      Elimina
  14. Carissima Edvige grazie mille per il post di carattere storico,argomento che ha sempre suscitato il mio interesse fin da quando andavo a scuola e finendo con l'università (tesi sui Longobardi)...anche nelle piccole cose ho sempre nutrito grande interesse per tutto ciò che ha a che fare con il passato..il personaggio Camillo Benso conte di Cavour oltre che essere interessante ritengo che abbia dato un contributo rilevante per la politica sia interna che estera del tempo e seppure indirettamente (non avendo appunto in mente un disegno di unità nazionale nel senso concreto del termine) riuscì a gestire con successo gli eventi dell'epoca che ne costituirono un preludio...
    Curiosissima la pettinatura riportata nel ritratto di Cavour ventenne..come noti giustamente tu,vi è assonanza con le pettinature in voga oggi...davvero curioso...molto belli i due euro commemorativi...sarà difficile trovarli...
    Un bacione,buona settimana e grazie ancora per il post:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che ha suscitato il tuo interesse. Buona settimana e grazie bacione.

      Elimina
  15. Ciao Edvige , sono stata via alcuni giorni e ora sono un po presa dalle solite cose . Interessante veramente
    questo post . A scuola amavo storia , geografia e italiano , ma la matematica non l'ho mai capita .
    I numeri sono x per me un handicap ,anche ora .
    Certo che dopo tanti anni ricordo i nomi ,ma poco la Storia .Andrò sul link che hai messo .
    Appena avrò un po + di tempo ci sentiamo .
    Un'abbraccio Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare il tempo manca anche a me non per le solite cose ma per altre che si aggiungono guai a fermarsi altrimenti diventa monotono.
      Buona serata.

      Elimina
  16. Un grande statista, però non fu così bravo con il sud. Certamente non fu da solo, ma noi abbiamo pagato con migliaia di morti quel periodo. Non voglio fare polemica, ma i libri di storia non dovrebbero essere di parte. Comunque a me la storia piaceva e piace ancora. Ciao e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma, non polemizzo ma non credo che i libri di storia siano solo di arte raccontano più o meno bene gli eventi e tu come maestra lo dovresti sapere. Nord sud l'eterno conflitto nella storia come tutti i nord sud del mondo.
      Buona serata.

      Elimina
  17. Camillo Benso Conte di Cavour un grande statista e patriota, un personaggio che ho studiato a scuola tanti anni fa, grazie per avermi rinfrescato la memoria! Per la pettinatura hai proprio ragione, è molto attuale! Buona serata, ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un personaggio che chissà perchè mi è capitato tra le mani :) e mi è paciuta la storia e ricordarlo anche perchè come dico è un pò attuale...
      Buona serata.

      Elimina
  18. Anche ripassare un pò di storia non fa mai male, grazie Edvige!! Assunta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che per la storia in se stessa mi sembra un personaggio attuale... Buona serata bacione.

      Elimina