Una libera versione grafica dell'amica Greis - click immagine per la sua pagina

Una libera versione grafica dell'amica Greis - click immagine per la sua pagina
Immagine rielaborata da http://www.maidiregrafica.eu/tutorial/creaannie/oriana/annieoriana.html

Dove trovarmi

giovedì 18 febbraio 2016

Formaggio Bettelmatt ......una bella storia

Sono sempre stata molto curiosa e quando in una ricetta ho trovato scritto "aggiungereBettelmatt", sono andata immediatamente alla ricerca ed ho scoperto che l'ingrediente era un formaggio come supponevo ma non che fosse tanto particolare, questo non me lo sarei mai aspettato.
Il nome "Bettelmatt" risale al XIII secolo, epoca della colonizzazione "walser" nella fascia subalpina e veniva utilizzato come merce di scambio per il pagamento dei canoni sia di affittanza e/o concessione per l'alpeggio stesso. tasse ecc. Il nome sembra derivi da "battel = questua" e dalla parola tedesca "matt = pascolo" e quindi mettendo insieme ne viene fuori "pascolo della questua"
La Zona di produzione è formata da  sette alpeggi della Valle Antigorio-Formazza nei Comuni di Formazza e Premia.
E' anche definito "l'oro della Val d'Ossola" e gli alpeggi di produzione si trovano a 2000 metri ed ora sono quasi esclusivamente in Piemonte.
Comunque la sua origine era il Canton Ticino ove ancora oggi si produce in alcune aree limitate quali l'Alpe Bettelmatt ai confini con la Svizzera, Val Formazza e alcune delle province di Como e Varese.
Ad ogni modo oggi, come già detto,  la sua patria è il Piemonte nelle province del Verbano-Cusio-Ossola poi Baceno, Formazza e Premio e nell'Alta Val Formazza.

Dal 1998 il marchio Bettelmat è stato registrato e dal 2003 la qualità viene tutelata da un decalogo ufficiale sulle caratteristiche di questo formaggio. Il  Bettelmatt® originale  segna oggi sullo scalzo la data di produzione e l'alpeggio di provienza mediante marchiatura a fuoco.

Purtroppo è un formaggio semisconosciuto, quasi introvabile a meno che non viviate nelle zone di produzione. Credo che si possa acquistare via internet ma....... e non saprei nemmeno dirvi con quale formaggio potrebbe essere sostituito nel caso che lo richieda qualche ricetta in quanto come sapore non assomiglia a nessuno.

La foto tratta da Alimentipedia

Gli articoli sono stati tratti dal sito ufficiale Bettelmatt ....  Bettelmatt e da  Alimentipedia questi link sono tutti diretti.

Ciaooo a tutti e ditemi se trovate il sistema per acquistare magari online ma sicuro.
Stampa il post

34 commenti:

  1. Cara Edvige, veramente una bella storia di questo formaggio, non sapevo nemmeno che esistesse, grazie delle tue sempre interessanti storie.
    Ciao e buona giornata, sempre sorridendo.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amico della visita un abbraccio e buona giornata.

      Elimina
  2. Interessante la storia di questo formaggio che io non lo conoscevo ! Felice giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai nemmeno io ma leggere il nome in una ricetta mi ha incuriosita non sono ancora riuscita a trovarlo. Buona giornata.

      Elimina
  3. Ciao cara Edvige ho sempre più problemi con le tempistiche e meno tempo per visitare amici vari.
    CI si è messa pure Apple che mi ha praticamente costretto a cambiare Sistema Operativo del Mac, cosa che mi è costata soldi ed ulteriore tempo per sistemare dopo alcuni programmi che non funzionavano più con il nuovo sistema. Insomma un sacco di tempo perso.
    Bello questo post - in effetti questo formaggio direi che è sconosciuto . almeno io non lo conoscevo proprio. Quantunque sembri buonissimo credo sia trovabile giusto solo nei luoghi di produzione come molti formaggi non famosi .....
    Sembra ottimo
    Bellissima l'immagine che hai scelto per la testata - avevo già visto on-line questa immagine di scoiattoli giocatori ma è bellissima
    Un saluto ed un grande abbraccio carissima
    Buona giornata e migliore continuazione di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima amica non ti devi scusare venire in visita o visitare deve essere un piacere ma anche compatibile con il tempo a disposizione. Non si può stare al pc tutto il giorno. Ti ringrazio della gentilezza e ti auguro una buona serata.

      Elimina
  4. l'ho gia' sentito, ma qui di sicuro non si trova!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...nemmeno da me sarà limitato o poca richiesta e quindi nessuno si approvvigiona. Bacione.

      Elimina
  5. Cara Edvige non ho mai sentito parlare di questo formaggio e quindi come puoi immaginare ne ignoravo totalmente l'esistenza....sicuramente è estremamente difficile reperirlo e inoltre deve avere un sapore unico e troppo particolare,legato alla tipologia del pascolo ed è quindi insostituibile..
    grazie mille per il post Edvige,nel tuo blog apprendo sempre informazioni che spesso ignoravo:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono formaggi cosidetti di nicchia o comunque particolari di cui nessuno chiede e quindi nessuno si approvigiona. Forse un giorno... Grazie della visita e buona giornata

      Elimina
  6. Non avevo proprio mai sentito nominare questo formaggio. Da quel che capisco ha una distribuzione piuttosto limitata. Peccato perchè io adoro i formaggi e sarei curiosa di assaggiarlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è per questo che nonostante sia in vendita online io non mi fidi tanto... anche a me piacerebbe. Grazie della visita buona fine settimana.

      Elimina
  7. E' un ottimo formaggio, ho avuto modo di assaggiarlo dalla mia amica Silvia, che abita a Crodo, sopra Domodossola. Come acquistarlo on line non saprei dirti ... ora che ci penso, è parecchio che non vado da quelle parti. Sempre notizie interessanti qui da te. Un bacio Edvige, buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te io vorrei gustarlo ma qui non lo trovo e online non mi fido. Buona fine settimana. Bacio

      Elimina
  8. Anche a me piacciono tanto i formaggi e questo, che non conosco, mi piacerebbe molto assaggiarlo.....sei fantastica nel trovare sempre qualcosa di nuovo da proporre!!!
    Buon we, mi sa ben ventilato,baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai come scritto l'ho letto in una ricetta et voila il post. Buona fine settimana ..si un pò ventilato .

      Elimina
  9. Buon pomeriggio! Mi piaceva moltissimo mangiarlo poi con l allergia non l ho più mangiato :( un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te io vorrei tanto poterlo gustare ma qui a Trieste nessuno lo conosce. Un abbraccio e buona fine settimana.

      Elimina
  10. Una bella storia che ci aiuta a capire meglio un piacere della tavola.
    Un sorriso per la giornata.
    ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amico buona serata e buona fine settimana.

      Elimina
  11. Grazie cara Edvige di avermi fatto conoscere questo formaggio... un'altra eccellenza italiana!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero sempre di poterlo gustare. Buona fine settimana.

      Elimina
  12. Adoro il formaggio ma sai che non sapevo nemmeno l'esistenza di questo tipo di formaggio? grazie per avermelo fatto conoscere.
    Buon weekend Edvige!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te anche a me piacerebbe gustarlo. Buona fine settimana.

      Elimina
  13. Che dire, ottimo questo formaggio, buona serata cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita buona fine settimana.

      Elimina
  14. Molto bella la storia che io non conoscevo.
    Grazie e buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
  15. Buono a sapersi, non lo conoscevo, grazie!! Buon sabato, ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te buon inizio settimana.

      Elimina
    2. Grazie a te buon inizio settimana.

      Elimina
  16. Curiosità è sinonimo di intelligenza e apertura mentale, grazie Edvige ^-^ !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara molto gentile fino a che testa funziona. Buon inizio settimana.

      Elimina
    2. Grazie cara molto gentile fino a che testa funziona. Buon inizio settimana.

      Elimina