Il riposo della guerriera "Ciccia"

Il riposo della guerriera "Ciccia"
Troppo stanca deve riprendersi per fare la ronda stasera - Foto personale

28/03/14

Venerabile Confraternita del Bacalà alla Vicentina

Esistono tantissime "Confraternite" per quanto riguarda piatti particolari, prodotti, ecc. di vecchia data affinchè non si perdano nel tempo e quindi queste hanno il compito di fare in modo che nulla venga dimenticato Ovviamente queste possono essere di una città come pure di una regione o quant'altro non abbia ricevuto un riconoscimento ufficiale.

Avevo già trovato un circolare particolare in merito al piatto "Manzo all'olio" una vecchia ricetta risalente al 1500 ed ho postato anche la ricetta originale gentilmente datami dal circolo stesso che trova QUI.
In un negozio tanto tempo fa avevo trovato questo opuscolo pubblicitario e verificando l'esistenza ho avuto la sopresa che tale confraternita esiste tutt'ora e quindi vi passo il link  Venerabile Confraternita del Bacalà alla Vicentina .

In pari tempo vi metto l'immagine di questo opuscolo, sempre pubblicità trattasi,  la storia e la ricetta e forse ne trovate ancora altre al sito indicato.








 z 597
  una foto recente presa dal sito suindicato

E' troppo lunga la ricetta per trascriverla e cliccando sulla foto questa s'ingrandisce e la potete leggere comodamente.
Non ho mai fatto il baccalà alla vicentina perchè ne il baccalà e tantomeno lo stoccafisso piace a maritozzo. Quindi preferisco acquistare in una gastronomia una porzione per me...meno lavoro.

Buona giornata a tutti.

20 commenti

  1. non amo il baccalà, ma magari in questo modo lo apprezzo!
    Grazie per la condivisione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò che è meglio usare lo stoccafisso meno salato e se poi lo fai rosso è ancora più buono. Lo so perchè quando compro la porzioncina alterno alla vicentina o al sugo rosso. Buona fine settimana.

      Elimina
  2. Mangiato in versione surgelata,ovviamente prima riscaldato, non male!!
    Ciao Edvige, buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si penso di averlo provato anch'io però con la gastronomica fresco vado meglio la fanno ogni venerdi. Buona fine settinama

      Elimina
  3. mi hai fatto venire l'acquolina in bocca !!!
    buon week-end!!

    RispondiElimina
  4. Io invece adoro il baccalà! E non credo però di averlo mai cucinato alla vicentina, ma sempre o alla trasteverina o alla maniera campana, come lo faceva papà, originario del salernitano che è squisito. Mi ingrandirò l'immagine per vedere bene di cosa si tratta nella versione originale. Ma tuo marito tante cose non piacciono!!! E no, però!!! Bacio tesoro. La tua nuova foto dell'header è fantastica... quanto utopistica! Se si sveglia... Ci sentiamo poi in pvt...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok cara grazie un abbraccio e buona fine settimana.

      Elimina
  5. La Confraternita del Baccalà alla Vicentina è vecchia come il mondo, la Sede è a Sandrigo Vicenza ... vera patria del baccalà alla Vicentina.
    Se vuoi mangiare quello vero e passi dalle parti del vicentino, fermati a Sandrigo e mangi una squisitezza.
    Piero Querini fu il primo importatore di stoccafisso che in tutto il veneto e in particolare nel vicentino, viene riconosciuto come "bacalà" con una c sola (che lo distingue dal baccalà salato.
    Scusami, ti ho invaso il post, ma adoro il baccalà e lo stocco e ho pure scritto il primo librino di ricette italianedel baccalà e ce ne sono ben 500.
    Buon fine settimana cara.
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei leggerlo questo librino io preferisco come tu sai il bacalà una c o stocco l'altro è troppo salato. Purtroppo come scritto lo acquisto pronto a casa mia niente da fare solo per l'odore scappa.
      Non hai invaso un bel niente grazie anzi delle altre utili informazioni. Diciamo che la Confraternità è vecchia come il ..cucco, si dice da noi. Buona fine settimana un abbraccio.
      Mandi

      Elimina
  6. Sapevo dell'esistenza di questa confraternita, mi hanno sempre messo allegria, mi sa che il baccalà è una scusa, in realtà si divertono un sacco :) Hai ragione, ricetta troppo lunga e laboriosa da fare solo per se stessi.
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo penso anch'io ma poi oltre che lunga da fare anche lunga da riscrivere...sono diventata pigra... Un bacione cara e chissà la primavera avanza.... un gelato prima o dopo.....

      Elimina
  7. la nuova foto è tenerissima, per quanto riguarda il baccalà a me non piace proprio mi dispiace.
    buona domenica
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara non piace proprio nemmeno a maritozzo mio solo l'odoee scappa per questo mi accontento di acquistare una porzione pronta per me..... Buona domenica.

      Elimina
  8. Pensa....ho scoperto da pochissimo il baccalà, lo rifiutavo a priori senza neanche sapere di che si trattasse ....ora lo adoro anche se alla vicentina non ho mai provato. Ariiverà anche questa.
    Non sapevo assolutamente di questa confraternita. Un sacco di notizie curiose qui ;-), mi piace ;-).
    Buona domenica :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ti consiglio di provare lo stoccafisso sempre stesso pesce trattasi solo che viene essicato all'aria ecc. e quindi non messo sotto sale come il baccalà con due "c", con una si riferisce proprio allo stoccafisso. I modi di cucinarlo sono gli stessi. Buona domenica.

      Elimina
  9. Ciao sapevo della confraternita del baccalà alla vicentina..la ricetta è parecchio complicata.... sul mio blog ci sono i fiori anche per te mia cara sul post della pasta con cozze e zafferano un bacione Lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è complessa sia farla che scriverla. I fiori le viole sono sul mio desktop come sfondo grazie. Buona settimana bacione

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole