Un tramonto sul lago Woerther a Klagenfurt (Carinzia)

Un tramonto sul lago Woerther a Klagenfurt (Carinzia)
Foto personale - Giugno 2017

Dove trovarmi

mercoledì 4 dicembre 2013

"Pastéis De Nata oppure Pastéis de Belém" e gli "Ovos moles de Aveiro" ...siamo in Portogallo

Credo che questo post sia proprio adatto a postarlo in questo periodo chissà che non possa far venire la voglia di farli. Sono certa che qualcuno di voi sa di cosa parlo e forse li hanno anche gustati questi favolosi pasticcini portoghesi vanto della loro pasticceria e creati da monaci prima ancora del  18° secolo.

MargaretCafe PasteisDeNata.JPG
Da Wiki.


Andando alla ricerca sul web sia da Wiki che da altre parti ho trovato varie indicazioni.
Nel periodo medievale portoghese racconta la storia che sia i conventi che i monasteri per inamidare allora gli abiti delle monache e non solo ed anche  per rendere più limpido il vino portoghese Porto, si usav solo l'albume in grandissima quantità.
La domanda era cosa ne facciamo dei tuorli??????
Finivano nelle cucine dei monasteri e conventi lanciare la propria fantasia nel produrre molte confezioni di dolci con questi tuorli e con una conseguente proliferazione di ricette di pasticceria dolce  in tutto il paese.
I  monaci cattolici erano del Monastero dos Jerònimos nella parocchia civile di Santa Maria de Belèm da dove è iniziata  la creazione dei pastéis de nata o chiamati anche pastéis de Belem.
Questi dolcetti poi si sono propagati nel mondo e li trovate a Macao, in Cina un pò ovunquye nel mondo come indicato QUI anche se bisogna usare il traduttore non proprio perfetto...ma si riesce a capire abbastanza bene.
Ne parla di questi Pastèis o pastel de nata anche Identità Golose che trovate QUI.
Nel web si trovano tantissime ricette di questi dolcetti, qualcun o dice che manca un ingrediente rispetto agli originali tenuto segreto.
Se avete acquistato il numero di  Ottobre di Sale&Pepe troverete un servizio su questi dolci più o meno quelli che ho trovato sul web ed anche la ricetta che dice sia l'interpretazione più fedele possibile all'originale.

Per problemi personali di glicemia non  faccio quasi mai dolci per me e maritozzo mio ma solo in occasione di feste per la mia famiglia e/o amici.
In questo dolce da quello che ho visto vengono usate ovviamente moltissimi tuorli d'uovo minimo 8 per circa 8-10 dolcetti ed anche parecchio zucchero. Ma lascio a voi carissime amiche food blogger pasticcere a fare la vostra versione e magari farne un bellissimo post.

Allo stesso tempo ho trovato che con i tuorli esistono altri dolci nati nella pasticceria portoghese per utilizzare i tuorli e sono molto conosciuti e richiesta e lasciatemi dire di una particolarità unica, si una il tuorlo a crudo con l'aggiunta di sciroppo di zucchero e poi avvolti in un "ostia".


Gli ovos moles de Aveiro in ostia
Gli ovos moles de Aveiro in ostia
Maggiori informazioni sulla composizione che mi sembra molo semplice la trovate  QUI  e la ricetta la trovate QUI , trattasi di un video in portoghese ma non serve la traduzione perchè la dimostrazione è molto chiara come manualità.

Spero che qualcuna delle mie amiche faccia questi dolci e ci posti l'esecuzione che sarà senz'altro personale ma di indubbia BONTA'.
Un caro saluto e buona giornata.


NOTA
Ho trovato proprio alla fine del mio post un video della ricetta dei "Pastéis de Nata che sono diversi dagli Ovos Moles de Aveiro il cui video avevo trovato subito. Questo è anche in italiano così potete vedere entrambi ...chiare e tuorlo!!!!!

Stampa il post

42 commenti:

  1. Come sempre un post dettagliato ed interessante, non mi resta che andare a curiosare per scoprire queste meraviglie gastronomiche portoghesi.
    buona giornata.
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara un modo anche per usare se ci avanzano chiare o tuorli. Buona giornata

      Elimina
  2. ma sono come i nostri ovi mollis, vero ? anche se molto rivisati...Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NO, ovi mollis sono i nostri uovo alla coque - bianco rappreso tuorlo morbido che si mangia al mattino, questi invece sono dolci ed hanno una preparazione diversa. Non sono rivisitati è proprio pasticceria portoghese un pò come la scher Torte per l'Austria. Ciaooo

      Elimina
  3. Devono essere proprio buoni. Io ho il problema opposto mi avanzano sempre le chiare. Potre utilizzarle per amidare le camicie ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe, comunque le chiare leggermente sbattute con forchetta possono diventare delle crepes bianche che poi puoi riempire con cosa vuoi di salato, Prova a cercare sul web troverai la ricetta di come fare. Buona giornata.

      Elimina
  4. Sai cara Edvige , che pure noi qualche volta mangiamo questi pastelli, qui noi li troviamo già pronti basta metterli in forno per 5 minuti e sono squisiti.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so cosa intendi oper "pastelli" ma sicuramente sono buoni. Buona serata.

      Elimina
  5. mai provati....ma saranno golosi sicuramente
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li proverei ma solo quelli con la chiara, il tuorlo non li digerisco Buona serata

      Elimina
  6. Sì li conosco, sono buonissime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta almeno qualcuno lo puo dire con cognizione di causa, Un abbraccio buona serata.

      Elimina
  7. Sono bellissimi, non sapevo dell'esistenza di questo dolce!saranno golosi golosi! byebye

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti avanzano chiare o tuorli sai cosa fare.... Buona serata.

      Elimina
  8. sono buonissimi, a Lisbona praticamente ho mangato solo quelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prossima volta un sdacchettino per me no....:)
      Buona serata

      Elimina
  9. Fantastici questi dolcetto, bravissima !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu che sei brava di fare dolci perchè non provi e posti i tuoi...bacio e buona serata.

      Elimina
  10. vedo sempre cose belle e golose e interessanti qui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere che ti piaccia faccio il possibile per trovarvi cose interessanti e forse anche nuovo. Buona serata.

      Elimina
  11. Oh ma che bon,,,,,quasi quasi ci provo!!!!
    Ciao bellezza...come stai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova.... abbastanza bene ancora il polso e lunedi vediamo i buchi-taglio. Buona giornata.

      Elimina
  12. Li ho mangiati proprio a Belem nella pasticceria del convento dove sono proprio le monache a farli e servirli. Buonissimi ! Avevano però un sapore molto particolare e anche la consistenza. Non ho mai provato a farli ma hai ragione: forse per Natale è il momento giusto. Un dolce diverso dai tradizionali. Provo le ricette e poi ti dirò. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino che erano super buoni e sono contenta che li conosci. Provali poi tu sai anche come devono essere per il sapore qundi buttati e sappimi dire. Buona giornata.

      Elimina
  13. Cara edvige, innanzitutto spero che tu stia meglio: o letto della brutta caduta nel post precedente e mi dispiace moltissimo: mannaggia! Posso dirti che sono cose che capitano, e te lo dice una che cade sempre, è molto distratta e combina un sacco di guai!!
    L'importante comunque è che tutto si stia risolvendo e mi pare di capire di sì. veramente ti avevo scritto un lungo commento giorni fa sotto il post precedente ma sicccome l'ho fatto con lo smartphone alla fine mi si è cancellato tutto e non ti dico che nervi!
    Beh comunque, in sostanza ti dicevo che ero felice dia ver trovato finalmente al ricetta dello stollen che mangiavo sempre a berlino e che non ho mai fatto: è giunta l'ora di cimentarmi e ora lo farò!
    I pasteis de nata li ho assaggiati proprioa lisbona e mi sono piaciuti moltissimo, gli altri di cui parli no, e non li conoscevo, ma il tuo post è come sempre utilissimo e molto ricco di informazioni preziose!!
    Ti mando tanti bacioni, buona giornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro del tuo interessamento. Si sto meglio anche se il polso non ancora e i cerotti speciali li levo luneid prossimo sono al posto die punti ma niente di grave...nn sarò più attraente come una volta ahahahahahahahaha
      Lo stollen è fantastico e ti mando un email con una sopresa. Ciaooo e buona giornata

      Elimina
  14. Risposte
    1. Non ti preoccupare io ho una tastiera dislessica non mi accorgo delle frinacce che scrive ma non mi decido a cambiare...aspetto Natale....

      Elimina
  15. Bello il tuo collage.Grazie! Questa ricetta la voglio provare oggi stesso:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere come è venuta ciaooo buona giornata.

      Elimina
  16. Quante informazioni interessanti per una ricetta golosissima! Come stai? Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro abbastanza bene salvo il polso e poi vediamo lunedi quando tolgo i due cerrotti dei tagli.
      Un abbraccio e buona serata.

      Elimina
  17. sono semplici ma gustosissimi!
    Li ho assaggiati una volta in portogallo e credo che li rifarò presto.
    Ciao Leonardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Falli cosi puoi dire che sono come quelli assaggiati e impariamo ancora qualcosa di più... buona serata,.

      Elimina
  18. Ciao Edvige ....... non conosco questi pasticcini Portoghesi ma dalla foto sembrano davvero buonissimi

    Cosa ti è successo al polso ? spero che guarisca presto il tuo polso - ti sei tagliata !? Che male - ma vedrai che tutto tornerà presto a posto,

    Un bacione grande e Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma veramente ho avuto un incontro ravvicinato con il selciato....l'ho descritto nel post precedente è questa è una delle conseguenze ancora in auge grrrrrrr ma entro Natale sono tutta pimpante. Buona serata cara.

      Elimina
  19. Ciao Edvige, spero che tu stia un po' meglio!
    Intanto hai cucinato senza riposarti...ma hai fatto delle delizie!!!
    Sei bravissima a proporre anche ricette di altre culture!
    Complimenti!
    Un bacione grosso grosso
    Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si grazie meglio senz'altro a parte il polso ma si, passerà tutto lunedi mi tolgono i cerrotti particlari al posto dei punti. Un bacione e un abbraccio e buona serata.

      Elimina
  20. Mi sono letta le ricette e quella che preferisco alla lunga è pasteis de Belem. Che robetta...tu fai sempre venire l'acquolina in bocca amica mia...Baci ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si chi le ha assaggiate dicono che sono super buone anche se bombe caloriche. Buona domenica.

      Elimina