Una libera versione grafica dell'amica Greis - click immagine per la sua pagina

Una libera versione grafica dell'amica Greis - click immagine per la sua pagina
Immagine rielaborata da http://www.xenascreations.org/TRADUZIONI/CREALINEGRAPHIC/Penelope/Penelope.htm

Dove trovarmi

giovedì 18 luglio 2013

Riciclo di verdure ....a pasticcio tutto al forno

Mia figlia partendo per le vacanze mi lascia con un sacco di verdure.....fare il minestrone classico non fa per noi....esiste una versione pugliese minestra quasi asciutta su crostoni di pane ma qesta verdura non si presta... per cui cosa fare.......

Emoticons (340)

Ideona, perchè non trasformare il tutto in una specie di pasticcio in forno che piace anche a noi , ovviamente aggiungendo qualche altro ingrediente per legare il tutto???? Detto e fatto.

Ingredienti
2 carote
3 zucchette
2 patate
1 manciata tra spinaci e blede
1 scalogno
1 spicchio aglio
1 melanzana piccola
50 gr tra piselli e fave sgranati
100 gr di bulgur
50 gr di gorgonzola dolce
parmigiano grattuggiato
50 ml di panna fresca (quella che avevo)
sale e pepe


(non sono venute bene scusatemi sono una frana ... e pensare che figlia è anche fotografa  triste )


Preparazione
Ho sbollentato tutte le verdure inclusa le patate,  lo scalogno e l'aglio con la buccia per circa 5 minuti e separatamente le blede e spinaci (messi assieme) ed assieme piselli e fave (quest'ultime essendo piccole) senza togliere la buccia.
Tolto la buccia alla melanza e tagliata a strisce la polpa come le carote, le zucchette, lo scalogno mentre l'aglio l'ho semplicemente schiacciato togliendo la buccia molto facilmente. Le blede e gli spinaci strizzati.
In un capiente tegame con un pò di burro ho fatto saltare per 5 minuti le blede, spinaci, fave e piselli aggiungendo il gorgonzola e la panna fresca.
A parte ho fatto rinvenire il bulgur in acqua tiepida in modo che si gonfi e l'ho aggiunto nel tegame.
In una pirofila leggermente unta di burro, ho messo sul fondo una parte del contenuto della padella. Ho continuato alternando con le carote, le zucchine e la melanzana ed ho finito come copertura con il resto della padellata. Cosparso il tutto con il formaggio grana grattuggiato, qualche fiocchetto di burro, una spruzzatina di sale e pepe e se vi sembra troppo secca potete aggiungere a filo un pò di latte nei bordi e nel centro.
In forno a 180° per circa 20-30 minuti. Se pensate che si potrebbe colorare troppo mettete prima una copertura di carta alluminio che poi a metà cottura la toglierete.
Lasciate intiepidire e poi servitela magari accompagnata da salsicette arrostite, del prosciutto cotto o crudo, del formaggio o quanto la vostra fantasia e dispensa propone.


NOTA
Di pasticcio di  verdure ne ho fatto due perchè di verdure ne avevo tante anche non usuali per i minestroni come 3 asparagi, 2 carciofini, 1 rapa, 1 peperone giallo piccolo, 1 indivia belga,  1 topinambur e quindi oltre alle suindicate verdure salvo spinaci e blede che le avevo finite ho aggiunto a strati ancora queste ovviamente sempre sbollentate prima ma per 10 minuti essendo più durette. Vi assicuro che l'insieme dei sapori era veramente splendido. Quello che è avanzato dei due pasticci, li ho mescolati con della pasta corta precedentemente lessata ma lasciata al dente e poi ripassato il tutto in forno a gratinare allungando con 100 gr di panna fresca, 1 uovo e un pò di latte.
Visto che non siamo tanti, solo due, ho surgelato e quando torna figlia troverà la cena pronta.....occhiolino

Ciaoooo a tutt e la prossima sarà un altra salsa ....straniera!!!!!




Stampa il post

26 commenti:

  1. Crisi o non crisi, non si butta via niente e dagli ingredienti più disparati possono nascere dei piatti molto appetitosi. I tuoi pasticci ne sono un esempio, complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie pensavo fosse banale postare. Bacione

      Elimina
  2. Buona questa crema,zuppa o vellutata!!!
    Mi piace l'idea del passaggio in forno,grazie per la dritta. Assunta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si puoi farla come vuoi grazie e bacioni.

      Elimina
  3. Mi piace questo riciclo di verdure! Che bontà!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I ricicli riescono chiassa perchè sempre bene.

      Elimina
  4. Riciclare qualunque cosa da sempre ottimi risultati..soprattutto se si parla di cibo ;)

    lavaligiasottosopra.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehehehe ne sai qualcosa è caro amico buona fine settimana ciaooo

      Elimina
  5. Ciao cara Edvige e grazie per essere passata di nuovo nel mio blog fotografico ed avere commentato. Appena ho un momento vengo su FB sul tuo profilo e cerco tua figlia - mi piace sempre vedere le foto degli Altri.
    Bella questa ricetta piena di verdure - sembra molto buona - ma con questo caldo io mangio pochissimo e solo cose fredde ;-)

    P.S. Ci sono altre foto (anche di Alice sul blog di foto se hai voglia ;-)

    Buon fine settimana in arrivo

    Un bacione Edvige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te un abbraccio e buona fine settimana.

      Elimina
  6. Grande Edvige, non dev'essere per niente male. Mi piace l'idea del bulgur, lo uso raramente e questo è unbuon modo per utilizzarlo. Baseto bel.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò che ho trovato il bulgur abbinato anche ad un altro cereale diciamo etnico rosso ma col cavolo che mi ricordo il nome appena lo trovo te lo dico favoloso. Bacione Mandi

      Elimina
  7. quanto sono buone!
    d'estate le faccio spesso anch'io le verdure ripiene.
    Ciao, carissima, un bacio

    RispondiElimina
  8. Un bien délicieux recyclage de légumes.
    J'aime beaucoup.
    A bientôt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci mon amis a bientot et bonne fin semaine.

      Elimina
  9. la fantasia in cucina è sempre l'ingrediente segreto perfetto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  10. Hai ragione alle volte ci si perde in cose complesse e poi le più semplici sono anche le più buone. Buona fine settimana bacioni.

    RispondiElimina
  11. gustosa la tua ricetta riciclosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Ottimo utilizzo di verdure, così non si spreca nulla: io personalmente non lo proverò perchè c'è la panna (che odio dal profondo del cuore), ma è un'ottima idea di partenza per elaborare qualcosa di simile... ci devo pensare! Nel frattempo rimango in trepidante attesa della salsina.....
    Bacio!!! Tatiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tatiana, un riciclo di verdure o simili non è obbligatoriamente richiesto un copia....ma vuole rappresentare giustamente come prosegui nel commento in un idea da elaborare secondo i propri gusti. Mi devi scusare ma in questo mom non ricordo di quale salsina...ne ho postate già ed altre sono in arrivo rinfrescami le ideeee...grazie e buona fine settimana.

      Elimina
  13. Sono in vacanza e praticamente senza connessione. Ottima idea per riciclare le verdure. Io lo dico sempre, dal riciclo vengono sempre fuori le ricette migliori perché si deve aguzzare la fantasia.
    Ciao cara, un bacione!

    RispondiElimina
  14. Libiamo ai riusciti piatti buoni !

    ^_____^ Mandi

    RispondiElimina