Mostra delle vecchie "Signore" a 4 ruote

Mostra delle vecchie "Signore" a 4 ruote
Una vecchia Alfa Romeo che ha partecipato alle 1000 Miglia - Foto personale

29/12/16

Panna cotta salata con parmigiano e mortadella su letto di salsa ai pistacchi

PREMESSA
Pensavo di concludere l'anno con il post del 31 dcembre ma ho pensato che questa ricetta potrebbe dare qualche idea dell'ultimo minuto e spero possa esser così.

La panna cotta usualmente è sempre dolce ed a me piace tantissimo ma purtroppo tutti i dolci e comunque alimenti che hanno un indice glicemico alto li devo evitare come ad esempio i piselli, l'uva, i fichi, la pasta raffinata, il riso a meno che non sia basmati, ecc. tutte cose che adoro.
Ho trovato nel web ma mi sono soffermata sulla versione di un amica del blog "Il bosco di alici"
perchè mi dava molto affidamento e tutto l'insieme m'incuriosiva.
Avevo anche questa volta il solito amico di famiglia a cena per cui quale occasione migliore per provare questa ricetta.
Purtroppo il tipo di mortadella di Prato da lei usato non è reperibile nella mia città ma questo salume è molto gradito dai triestini per cui non mi è stato difficile trovarne uno molto molto buono.
Ho aumentato un pò i quantitativi degli ingredienti, ho usato una coppa tonda purtroppo quella a forma di cuore non l'avevo e la quantità a commensale era di più in quanto non rappresentava un finger food ma bensi un antipasto vero e proprio.
Ha entusiasmato tutti noi da replicare.

Ingredienti per 3 persone (abbondande)
600 ml di panna fresca
100 g di parmigiano grattugiato
100 g di mortadella semplice non al pistacchio
13 g di colla di pesce
sale - pepe

Per la salsa ai pistacchi
60 g di pistacchi sgusciati possibilmente anche senza la pellicina non salati
3 -4 cucchiai di acqua calda 
sale - pepe 
olio q.b.




le mie ciotoline grandi e due piccole a buttare con la panna cotta pronta per andare in frigo e/o congelatore - come vedete con questa quantità ne ho fatte ben 5 più due piccole quindi regolatevi voi 


Preparazione

Ammollare la colla di pesce in acqua fredda. Sminuzzate la mortadella.
In una casseruola media - dopo averla sciacquata impedisce che la panna si attacchi - oppure usate una antiaderente, portate a bollore la panna fresca aggiugendo il formaggio, salare un pò, pepe e mescolare bene a fiamma bassa affinchè non formi grumi o si attacchi. Nel caso che ci siano filtrate il tutto.
Fuori dal fuoco aggiungere la colla di pesce ben strizzata e la mortadella sminuzzata e riempite gli stampi, io ne ho usati 4 perchè il risultato era molto abbondante ed uno è avanzato per il giorno dopo.
Attendete che si sfreddiscono e poi metteteli in frigo se avete dinanzi a voi minimo 3 ore oppure nel congelatore per 1 ora ma prima di impiattare attendete una decina di minuti.

Per la salsa ai pistacchi, metteteli in un mixer con sale e pepe e alcuni cucchiai di acqua calda e frullate aggiungendo poco alla volta un pò d'olio. Io ho preferito aggiungere più acqua che olio perchè non mi piace una salsa troppo grassa.

Per impiattare, stendere una cucchiata della salsa sul fondo piatto, sformate la panna cotta e guarnite con i restanti pezzetti di mortadella.

Io li ho accompagnati con delle  crostini sottilissimi di pane non salato tipo lingua delle suocera che hanno fatto da cucchiaio.

Questi sono i miei tre piatti



Come vedete le formine di panna cotta erano alquanto grandine e usarne delle più piccole è meglio in quanto la panna cotta è molto sostanziosa.


NOTA Affluente

Il risultato è stato molto soddisfacente. Quando la rifarò, proverò con una salsa più leggera in modo da non utilizzare l'olio. Opterei per un pestato di verdure a sapore non incisivo oppure una leggere salsa di pomodorini tipo datterini a crudo per rendere il tutto più fresco e leggero.

28 commenti

  1. Carissima Edvige, ai pensato bene, le ricette sono sempre utili anche per capo d'anno. Passato il Natale, ora siamo in attesa che arrivi il nuovo anno con la speranza che sia generoso con tutti noi, forò un post al momento giusto.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. ebbene sì mi hai dato un'ottima idea! mi piace molto questa versione salata della panna cotta e non vedo l'ora di provarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere spero che poi ti piaccia l'idea. Buona serata.

      Elimina
  3. HANNO UN ASPETTO MOLTO INVITANTE, MAI FATTI SALATI, BELLA IDEA BRAVA!!!BUON ANNO CARA, BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry bacione e buona anno ancora auguri 💙

      Elimina
  4. mai provata:) deve essere di sicuro buona! ancora auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  5. Mai assaggiata ma penso proprio che potrebbe piacermi... Interessante versione.
    Buonissima serata, Lorena. Bacio alla miciona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara molto gentile un abbraccio buona serata 😚 🙌

      Elimina
  6. Ma come ti sono riuscite bene! le porzioni grandine mi piacciono anche di più :-)
    Ancora auguri, a presto ...

    RispondiElimina
  7. sì sì sì bellissima ricetta! e il tuo suggerimento della salsa con i datterini mi piace moltissimo.
    Buon Anno a te e famiglia :)

    RispondiElimina
  8. Carissima Edvige trovo questa ricetta davvero originale e troppo ma troppo invitante e sfiziosa:)).Sicuramente fa fare un figurone anche in occasione di cene con amici e non può che essere gradita e da tutti;).
    Amo la panna cotta e la preparo come al solito in versione dolce,questa salata è sicuramente da provare,grazie infinite per la condivisione e i miei migliori complimenti,bravissima come sempre:)).
    Un bacione e colgo l'occasione per fare i miei migliori e più sinceri auguri per uno splendido 2017 che possa essere all'insegna della serenità e della salute e che possa realizzare quanto più desideri:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sempre gentile.
      Buon Anno ancora ciaoo

      Elimina
  9. Quanto mi piace questa ricetta...originale e saporita. Da provare sicuramente!
    Tanti auguri per un bellissimo 2017!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara se la provui sappimi dire.
      Buon anno a te e famiglia.ciaooo

      Elimina
  10. Ciao cara Edvige ....... spero tu abbia passato un Sereno Natale
    Sembra una ottima ricetta, abbastanza insolita ed adatta al periodo di festa. Ottima scelta cara
    Auguroni - Un abbraccio e che il 2017 possa essere per voi Sereno, Felice e pieno di soddisfazioni e novità positive !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, si passato bene come al solito in 5 . Spero anche tu e buon anno mia cara. Che i tuoi e miei desideri si possano nel limite del prossibile concretizzare.

      Elimina
  11. Ma che originalità cara Edvige, davvero raffinata questa panna cotta! Auguri di cuore cara, buon anno!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima un abbraccio forte e buon anno. Bacioni :k

      Elimina
  12. Carissima Edvige, questa ricetta è favolosa, sicuramente da leccarsi i baffi! Ti ringrazio per gli auguri che mi hai lasciato sul Blog, contraccambio augurandoti un anno felice e sereno. Un abbraccio
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima di tutto e della visita. un augurio ancora di cuore
      un abbraccio. :k

      Elimina
  13. Una bellissima e gustosissima proposta carissima Edvige. Felice nuovo anno e un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima un abbraccio e ancora auguri Buon anno.

      Elimina
  14. Che delizioso piatto, mi piace molto, complimenti!
    Tanti auguri di Buon Anno, che sia sereno e felice!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole