Uno splendido stallone nero ed il suo amico.....

Uno splendido stallone nero ed il suo amico.....
Presa dal web ma non so di chi sia, al caso mi scriva che metterò il nome

28/02/14

Carnevale......canti carnascialeschi


I canti carnascialeschi ovvero omaggi dal Carnasciale fiorentino sono opera di Lorenzo De' Medici detto Lorenzo il Magnifico che visse a Firenze dove nacque nel 1449 e mori nel 1492. Fu letterato e mecenate e scrisse i canti carnascialeschi.
La più nota è la "Canzona di Bacco" ... no non  ho sbagliato non si chiama Canzone ma Canzona conosciuta come "Il trionfo di Bacco e Arianna,

Il Trionfo di Bacco e Arianna è un'esaltazione del carpe diem (cogli il giorno), cioè godi la vita giorno per giorno senza pensare al futuro) ed è certamente il più famoso di questi canti, con il celebre ritornello  che recita:
<< Quant'è bella giovinezza / che si fugge tuttavia!>>

Si tratta di un tema caratteristico del XV secolo, ovvero l' esortazione a godere pienamente delle gioie della giovinezza (la bellezza, l'amore, i sensi) nella consapevolezza della loro fugacità. Ciò è sottolineato dal fatto che gli altri due versi del medesimo ritornello che chiudono tutte le strofe successive aggiungono:
<< Chi vuol esser lieto, sia:/ di doman non c'è certezza.>>

Vi scrivo le prime strofe...

Quanto è bella giovinezza,
che si fugge tuttavia!
Chi vuol esser lieto sia,
di doman non c'è certezza.

Questo è Bacco e Arianna ,
belli e l'un dell'altro ardenti:
perchè el tempo fugge e inganna,
sempre insiem stan contenti.
Queste ninfe e altre genti
son allegri tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia,
di doman non c'è certezza.

Il Trionfo di Bacco e Arianna di Annibale Carraci
Palazzo Farnese - Roma

.........

Di questo personaggio vale la pena leggere di più e qui id seguito vi metto il link diretto  Lorenzo De’ Medici
Lorenzo De' Medici - Lorenzo il Magnifico
di A.Bronzino

Anche questo fa parte del carnevale ed è forse una curiosità in quanto pur conoscendo questa...canzone non si pensa che faccia parte di un periodo cosi allegro e forse anche libertino considerando l'epoca.

Ciao a tutti

8 commenti

  1. Ciao Edvige, il bouquet di apertura è proprio bello, vorrei averlo qui per sentirne il profumo. Il tuo post mi ha fatto venire in mente i Carmina Burana, che cose meravigliose ci sono state regalate... buona domenica, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su anche a me ogni tanto una cosa ricorda l'altra grazie cara buona domenica.

      Elimina
  2. Ciao Edvige, scusa tanto per la lunga assenza ... ^_^
    Grazie per questo bel poste che meraviglia i fiori di apertura del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare anch'io non arrivo andare da tutte le amiche del cuore. Grazie della visita ciaooo e buona domenica.

      Elimina
  3. ho studiato all'Università quel periodo storico dal punto di vista letterario,mi è sempre piaciuto, buona domenica, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me e per questo che l'ho voluto ripostare. Mi piaceva ciaooo e buona domenica.

      Elimina
  4. Complimenti per l'interessantissimo post e grazie mille per il bel mazzo di fiori!!!
    Un bacione e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Grazie per le informazioni che condividi con noi, questo canto è molto bello! Buona domenica!

    RispondiElimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole