La Piccola Parigi (Trieste)

La Piccola Parigi  (Trieste)
Veduta notturna dal mio terrazzo - Foto personale

03/05/21

GNOCCHI di solo farina di ceci

Leggendo un post in merito alla farinata di ceci, mi sono ricordata di avere ancora un pacco e quindi ho deciso di fare gli gnocchi anche se avrei potuto fare delle crespelle, il gnocco fritto, tagliatelle, focaccine liguri, panelle siciliane, ecc.
La decisione è anche dovuta che avevo pronto un sughetto che andava proprio d'accordo con un ben piatto di gnocchi.


Ingredienti per 2 persone
300 g di farina di ceci
300 ml di acqua
1 cucchiaio di olio
sale
q.b. di farina mista 00 e semola per lavorare 
1 uovo (facoltativo)
 



Preparazione

Mettete in una capiente pentola 300 ml di acqua con un pò di sale ed un cucchiaio di olio.
Quando bolle tiratela via dal fuoco ed incorporate velocemente la farina di ceci che assorbirà tutta l'acqua ed il pannetto che ne risulta mettetelo su un ripiano infarinato a sfreddire.
Quando tiepido che potete lavorarlo, aggiungete un pò di farina e impastate bene deve diventare sodo ma non secco e lasciatelo coperto con sacchetto di nylon per circa 10 minuti. Non di carta si asciugherebbe troppo.
Nel frattempo mettete sul fuoco un altra pentola con acqua e sale e un goccio di olio che vi servirà per cuocere gli  gnocchi.

NOTA 
Potete impastare la farina di ceci con l'acqua calda anche invertendo il modo cioè mettere in una terrina capiente la farina e versare l'acqua e olio ed impastare.
Siccome non volevo rischiare che gli gnocchi si disfassero visto che era la prima volta che li facevo o pensato di utilizzare un uovo ma non potevo aggiungerlo nell'impasto bollente ed allora ho agito cosi.
Ho utilizzato 50 ml di acqua ed ho sbattuto l'uovo.
Nella terrina con la farina ho aggiunto l'acqua e l'uovo impastando con quel poco. Poi ho aggiunto il resto dell'acqua calda e olio. In questo modo l'uovo era già assorbito nell'impasto e quindi non è che si sia ..."cotto".
Potete anche non utilizzare l'uovo vedete voi.



Ho formato prendendo poco impasto alla volta ho fatto le solite strisce della grossezza di un dito e tagliato a pezzi facendo un piccolo buco nel centro in modo che assorbano meglio il sugo.
Vi consiglio di mettere ancora un cucchiaio di olio nell'acqua in questo modo eviterete che si attacchino l'un l'altro.
Quando vengono a galla calcolate circa 4-5 minuti ma assaggiate dopo i primi 3 per verificare la consistenza.
Il quantitativo che ho usato basterebbe per 3 persone infatti sono avanzati per il giorno dopo messi in forno assieme a tanta mozzarella, salsa di pomodoro e fiocchetti di gorgonzola quasi una sorrentina..... 


Buon appetito.

 



NOTA Affluente
Ho pensato di darvi un idea sul mio sughetto.
Sgranare in un tegamino con poco olio una salsiccia fresca aggiungendo un pò di cipolla e farla rosolare dolcemente. Sfumare con il vino e cuocere per circa 5 minuti a fuoco basso.
Io avevo ancora una confezione con due fette di cotechino ed ho aggiunto un barattolo di pomodori a pezzettoni, un poco di erba cipollina fresca o surgelata
Ho aggiunto dell'erba cipollina  e coriandolo fresco o surgelato , cotto il tutto per circa 20 minuti a pentola coperta. Se poi ancora vi sembra troppo liquido fate ridurre anlazando il fuoco e senza coperchio non più di 5 .
Condite con il sughetto gli gnocchi, una bella spolverata di formaggio reggiano e gustate.








 

22 commenti

  1. Mi sono svegliato tardi e aspettando il caffe ti ho letto con appettito. Ottimo consiglio culinario.
    Ciao Edvige.
    fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fulvio però il caffè resta al primo posto. Buona settimana e giornata.

      Elimina
  2. Bravissima Edvige, li faccio pure io e mi piace mettere nell'impasto un trito di rosmarino... Ti abbraccio cara e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara metterò anch'io. Buona settimana

      Elimina
  3. Ma che belli! con i ceci non li ho mai fatti. Segno la ricetta, buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica prova molti buoni anche con solo burro e formaggio. Buona settimana un abbraccio.

      Elimina
  4. Mi piace tutto: gli gnocchi e pure il sughetto! Sai che penso li replicherò ma con una farina di fave che giace nella mia dispensa? E' un modo per finirla. Grazie della dritte e buona settimana Edvige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buoni anche con le fave purtroppo piselli fave e simili no per glicemia. Un abbraccio e buona settimana.

      Elimina
  5. Buonissimi i tuoi gnocchetti di farina di ceci

    RispondiElimina
  6. Io l'ho sempre usata solo per fare la farinata. Interessante questa idea degli gnocchi Si sente molto il gusto dei ceci? in casa mia ad alcuni non piacciono tanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non di sente il sapore ad ogni modo puoi mettere 50 g in meno sostituiti da farina bianca ma molto dipende dal sugo ed il mio ti assicuro sul sentire la farina di ceci. Al pisto del cotechino puoi aumentare la salsiccia o aggiungere un altro tipo magari in poco piccante se piace. Ciaooo

      Elimina
  7. Li ho solo sempre fatti di patate! Ottimo il tuo piatto

    RispondiElimina
  8. Buoni i gnocchi, mai fatti così, da provare!!!
    Cara Edvige tutto bene? Siamo arrivati a Maggio e anche tu hai i tuoi maggiolini da festeggiare!!!
    Un forte abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara buoni si. Maggiolini, festeggiamenti a distanza, ognuno fa un tipo diverso di vita per cui abbiamo deciso così. Ci siamo visti ieri per gli auguri all'aperto e per marito ci facciamo portare una bella cena dell'amica ristoratrice, consegna in portone. Una bella bottiglie di bollicine regalo online e a mia figlia un ricamo fatto io diventato quadretto. Un abbraccio e buona giornata.

      Elimina
  9. Adoro gli gnocchi e quelli di ceci li devo assolutamente provare . Grazie per la ricetta . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di essere passata
      Sono buoni prova. Buona giornata.

      Elimina
  10. Buonissimi gnocchi e al forno il giorno dopo ancora meglio! Ciao Edvige buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara bu9na fine srttimana anche a te.

      Elimina
  11. Ma che buoni questi gnocchi, Edvige! Una ricetta davvero originale e "diversa" per smaltire la farina di ceci (mai avrei pensato a degli gnocchi, grazie!).
    E che dire del sughetto con cui li hai impreziositi?!?!?! Una vera bontà!
    Li proverò!
    Buon inizio di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima amica un forte abbraccio buona giornata

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole
 Cookie Policy        Privacy Policy