Un tramonto sul lago Woerther a Klagenfurt (Carinzia)

Un tramonto sul lago Woerther a Klagenfurt (Carinzia)
Foto personale - Giugno 2017

Dove trovarmi

martedì 10 novembre 2015

(3) "Le bacche di GOJI "

 Bacche di goji essicate da Wiki

In quest'ultimo periodo le bacche di "GOJI" sono all'attenzione diciamo quasi in "assoluto". Non c'è rivista principalmente gastronomica o di benessere che non ne parli come un "Elisir di Giovinezza".
Sono usate nei dolci, nello yougurt oppure con una macedonia o anche mangiarle cosi facendole prima rinvenire in acqua tiepida.
Queste bacche, comunemente chiamate goji, ne esistono due specie: Lycium barbarum e Lycium chinense ma entrambe della famiglia delle Solanacee come lo sono la patata, i pomodori, la melanzana, il tabacco, il peperoncino e la Belladonna.
Quando sono maturi prendono un bellissimo colore arancio-rosso ed hanno un gradevole sapore che ricorda i mirtilli o fragole.
Il nome "Goji" è stato creato nel 1973 dal nord-americano Bradley Dobos un etnobotanico. Crescono spontanee nelle valli hymalayane, nella Mongolia, nel Tibet, in Cina nelle province dello Xinjiang e Ningxia come nella regione autonoma della Mongolia Interna. 
Le bacche sono coltivate da migliaia di anni e sono considerate un elemento essenziale nella medicina tradizionale cinese ma ancora oggi qualcuno si chiede se .... la fama che li precede è davvero giustificata?? 

Io sono curiosa ed ho trovato un sacco di informazioni positivi e negativi.
Si dice che siano un toccasana per molti disturbi come l'insonnia, infiammazioni, per recuperare energie e perdere peso. Il contenuto di  polisaccaridi  danno energie e  aumentano la resistenza fisica e migliorano l'umore come la qualità del sonno e la memoria.
Contengono antiossidanti e quindi prevengono il precoce invecchiamento cellulare come i carotenoidi, la zeaxantina, luteina e betacarotene che sono anche utili per la pelle e la funzionalità visiva. 
Rafforzano l'azione antiossidante la presenza dei flavonoidi che fungono da spazzini dei radicali liberi utili per un corretto funzionamento del fegato e del sistema immunitario come pure l'elasticità dei vasi sanguigni e dei tessuti svolgendo un azione di prevenzione nella malattie cardiovascolari, diabete, allergie e osteoporosi.
I grassi omega 3 e omega 6 tengono sotto controllo il colesterolo e trigliceridi, mentre le vitamine del gruppo B sono per il metabolismo ecc., la vitamina E e C.
Contengono anche potassio, magnesio, fosforo, manganese, cromo e il germanio che è un potente antiossidante per contrastare l'artrite reumatoide, ipertensione ed allergie
Si trovano in commercio le bacche essicate o la polvere in capsule come anche melle barrette energetiche. Bisogna fare attenzione che le bacche essicate abbiamo la dicitura " essicate al sole" per mantenere tutte le proprietà indicate.
La quantità consigliata agli adulti va da 20 a 30 grammi cioè 2 o tre cucchiai rasi di bacche da assumere ogni giorno per 3-4 settimane e poi interrompere per riprendere un altro ciclo dopo qualche tempo. Nei succhi concentrati l'azione dei principi attivi risulta attenuata come anche nelle cotture delle bacche stesse.
Fino a qui la parte positiva che è molto importante.

  Fiori delle bacche di goji da Wiki

 Bacche di goji da Wiki


  • La parte negativa è anche MOLTO importante e riguarda anche la nostra salute.

Queste bacche pur essendo cosi complete hanno delle interazione importanti con chi assume farmaci per terapie mediche o patologie.

  • ATTENZIONE  queste sono alcune interazione con i farmaci  

  • Le bacche presentano interazioni con diversi farmaci e ciò significa che possono modificare l'azione del medicinale. 
  • Deve prestare molta attenzione chi deve prendere per terapie obbligatoriamente medicinali quali gli  anticoagulanti perchè ne rafforzerebbe l'effetto coagulante cumarinico e quindi anche con rischi emorragiche.
  • Interferiscono anche con i farmaci regolatori della pressione arteriosa, il diabete.
  • Appartenendo inoltre come già indicato sopra al  gruppo delle "Solanacee" e chi è allergico a questo gruppo le bacche  possono provocare crisi respiratorie, orticaria, nausea e capogiri.

Tutte le informazioni le ho tratte da QUI  mentre per l'interazione con i farmaci le ho trovate su tantissimi siti di medicina e questi sono i due  LINK  e questo LINK  . 

Consiglio che se qualcuno deve usare medicinali  di approfondire l'argomento  o meglio ancora consultare il proprio MEDICO prima di usarle in qualsiasi forma per verificare se sussistono interazioni ed eventualmente quale è il massimo consumo che al caso potrebbe fare senza incorrere in problemi per la propria saluti.

 la raccolta delle bacche foto dal web

l'essicazione delle bacche foto da web

Spero che l'articolo sia risultato interessante sopra tutto per persone che magari non sanno l'interazione con qualche medicinale che stanno usando.
Buona giornata e grazie di avermi letta.


NOTA Personale 
  • Personalmente io non le posso mangiare sotto nessuna forma in quanto prendo da 14 anni gli antiaggreganti che servono per mantenere fluido il sangue e medicinali per la pressione da quando avevo 30 anni. Quindi per quanto possano far del bene io le devo evitare.  
  • Comunque invito chiunque, nel caso specifico, di parlarne con il proprio medico per qualsiasi dubbio perchè non sempre quello che è reclamizzato come un "miracolo o elisir di giovinezza ecc." è adatto al nostro organismo, al nostro stile di vita ed a quello che siamo costretti a prendere per patologie o per altri motivi legati alla medicina : P R U D E N Z A  quindi !!!



Se volete leggere i precedenti post di questa rubrica clic su 

2)   QUINOA

Stampa il post

28 commenti:

  1. Non le conoscevo pur avendole sentite nominare spesso. Che bel colore rosso che hanno ^-^
    Buona giornata Edvige :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di aver messo il post pensavo che ormai le conoscessero tutti. Grazie cara della visita e buona giornata

      Elimina
  2. Forse questo goji sono quelli che conosco come i kuko. Ho provato i succhi o qualche dolce con queste bacche essiccate, ma il suo particolare profumo non mi è piaciuto molto... ma è così salutare, devo riprovarli... grazie per le informazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certi che li conoscerai fanno parte della medicina cinese ma anche se sei giapponese credo che comunque si trovino anche da te perchè sono anche conosciute in tutta l'Asia e ovviamente con definizioni come nomi locali diversi. Buona giornata

      Elimina
  3. Letto tutto d'un fiato. Le ho comprate ma non mi piacciono molto ora ne so sicuramente di più grazie a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara stai attenta alle interazioni. Buona serata un bacione.

      Elimina
  4. GRAZIE PER LE INFORMAZIONI COSI' UTILI, DEVO DIRE CHE LE HO LI' E NON LE HO ANCORA USATE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stai attenta hanno anche una scadenza, Buona serata,

      Elimina
  5. non le conoscevo :( non sapevo nemmeno tutte queste caratteristiche delle bacche :)) grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di avermi letta buona serata

      Elimina
  6. Io li ho acquistate ma non ne mangio una due qualche volta o metto in qualche dolce. Non abbiamo per ora problemi, grazie a Dio, ma le tue informazioni sono utili. Grazie di aver condiviso con noi questi informazioni !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fanno bene come tutte le cose che hanno virtù ma non bisogna mai esagerare e fai benissimo ad utilizzarle cosi.
      Un abbraccio e buona serata.

      Elimina
  7. Grazie cara per le informazioni il mio terzo post di due anni fa era proprio una collaborazione con un'azienda che vendeva queste magiche bacche !!! Mi sono letta tutto il tuo post ... Grazie infinite

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di essere passata hai una nuova follower anche se non solo food. Ciaooo buona serata

      Elimina
  8. Un'altro post utilissimo, da salvare, grazie Edvige!!!!

    RispondiElimina
  9. Feci un post del genere anche io proprio per diffondere la conoscenza di questa bacca meravigliosa. Non potrei farne a meno:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non hai problemi certamente ma chi prende medicine che questa bacca interagisce non è più un elisir ma un pericolo e ti auguro di non doverne mai fare a meno :D
      Buona serata ciaooo

      Elimina
  10. Grazie per queste interessanti notizie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te d'avermi letta fa sempre bene saperne di più anche sui miracoli della natura e come tutto quello del campo fitoterapico e non solo può far bene ma anche tanto male.
      Buona serata

      Elimina
  11. Sapevo delle proprietà di queste bacche ..ma non l'ho mai provate ..ma sono curiosa
    Se ti va passa da me nuovo post ..inoltre potremmo seguirci a vicenda :)

    http://fashionsoulbys.blogspot.it/?m=1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapere le proprietà delle cose che si ingeriscono non sempre è sufficiente e lo dimostrano queste bacche che sono considerate elisir ma non sempre è cosi e quindi bisogna verificare e controllare prima di assumere qualsiasi cosa non solo queste bacche.
      Ti ringrazio dell'invito verrò senz'altro a curiosare. Buona serata

      Elimina
  12. Avevo letto di tutte le doti e le ho anche comperate, mi sorgono sempre tanti dubbi comunque, perchè mi chiedo come mai i medici non le consigliano mai se hanno tutte queste proprietà....
    Però anch'io mi sono fatta prendere e le ho provate e probabilmente le riprenderò anche...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mila, se mi leggi, tieni presente che i medici, la maggioranza credono sono nella medicina e qualche raro si avvicina all'omeopatia ma questi cosi chiamati integratori ....che ci vengono diciamo propinati ne campo erboristico benessere sono marginali alla medicina allopatica e difficilmente ti saranno proposte. Per me sono validissime sopra tutto per le persone che sono allergiche alla medicina tradizionale semprechè non abbiamo un urgenza per la quale l'unico rimedio immediato rimane l'allopatica. Se non hai problemi di quelli elencati le puoi prendere ti farano solo bene ma non mangiarne a chili ma ai quantitativi indcati.

      Elimina
  13. Posso dire che a me non piacciono? Le ho comprate, ma non so, non mi convincono molto. Sarà che preferisco la frutta fresca a quella essiccata, comunque bell'articolo Edvige, super informativo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica io le ho assaggiate ovviamente ammollate nell'acqua tiepida e poi assieme al yougurt possono andare ma basta non fanno per me per i motivi descritti.
      Se non ti piace non mangiarle quello che a livello inconscio rifiutiamo non fanno alcun effetto anzi il contrario alle volte. Buon pomeriggio.

      Elimina
  14. Le conosco le cacche di goji le ho anche comprate - dicono che facciano benissimo. Il sapore di quelle secche non è per nulla male ...... il problema è il loro costo abbastanza altro ......
    Dicono che non a vadano benissimo per coloro che sono allergici ma ...... io le ho volute provare ;-)
    Magari finirò per prenderne altre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allergia solo al gruppo a cui appartengono come indicato sopra. Il problema sono le interazioni con certi medicinali e qui la questione non è più piace o meno.
      Si sono care ma non puoi mangiare subito un intero sacchetto e poi se le vai rinvenire il volume radoppia.
      Buona serata.

      Elimina