Un tramonto sul lago Woerther a Klagenfurt (Carinzia)

Un tramonto sul lago Woerther a Klagenfurt (Carinzia)
Foto personale - Giugno 2017

Dove trovarmi

domenica 10 aprile 2016

Intermezzo domenicale !!! ... Il " Disinganno " la terza scultura "velata" del museo di Napoli

Questo post chiude il trittico delle famose sculture che si trovano nella Cappella Sansevero a Napoli. Dopo il Cristo Velato  ed a seguito della seconda scultura la "Pudicizia", si chiude con il presente pos su il "Disinganno" opera dello scultore Francesco Queirolo. Lo scultore nacque a Genova ma mori a Napoli nel 1762. A parte la sua formazione nelle botteghe di Roma, quando fu allievo di Giuseppe Rusconi  ebbe una particolare influenza proprio da parte dello scultore Antonio Corradini autore della "Pudicizia" ereditando la grazia "rococò" e apprendendo lo straordinario virtuosismo tecnico per rendere la trasparenza nel marmo e la morbida pittoricità dei panneggi.




L'immagine è stata tratta da WIKI che parla della Cappella Sansevero. Inoltre dice che il trio d'eccellenza della Cappella è composto dal Cristo velato, dalla Pudicizia e dal Disinganno, tre opere d'arte volute da Raimondo di Sangro quando pose mano all'ampliamento e arricchimento del tempio. Il Principe voleva farne, infatti, una struttura maestosa che celebrasse degnamente la gloria del casato dei di Sangro.


Il Disinganno capolavoro del Queirolo è un  opera dedicata da Raimondo di Sangro al padre Antonio, duca di Torremaggiore. Dopo la prematura morte della moglie, Antonio si diede a un’esistenza avventurosa e disordinata,, affidando il figlio (Raimondo)  alle cure del nonno Paolo. Il  duca viaggiò per tutta Europa, ma in vecchiaia, ormai stanco e pentito degli errori commessi, tornò a Napoli, ove trascorse gli ultimi anni nella quiete della vita sacerdotale.
Il gruppo scultoreo descrive un uomo che si libera dal peccato, rappresentato dalla rete nella quale l’artista genovese trasfuse tutta la sua straordinaria abilità. Un genietto alato, che reca in fronte una piccola fiamma, simbolo dell’umano intelletto, aiuta l’uomo a divincolarsi dalle maglie intricate, mentre indica il globo terrestre ai suoi piedi, simbolo delle passioni mondane; al globo è appoggiato un libro aperto, la Bibbia, testo sacro ma anche una delle tre “grandi luci” della Massoneria. Il bassorilievo sul basamento, con l’episodio di Gesù che dona la vista al cieco, accompagna e rafforza il significato dell’allegoria.
Informazione tratte dal sito MuseoSansevero.



La Cappella Sansevere, la casata dei principi e quant'altro di questa storia è ampiamento documentato con link diretti che rimetto qui sotto per vostra comodità:


Spero che abbiare gradito questa visita e augurandovi buona domenica vi abbraccio tutti virtualmente.

Ciaoooo :D :D
Stampa il post

19 commenti:

  1. Cara Edvige, sono passato per augurarti una buona e serena domenica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie contraccambio buona domenica.

      Elimina
  2. In viaggio senza muoversi da casa... Vedere le bellezze in giro per la nostra nazione è una cosa meravigliosa, anche se solo in fotografia non si può fare a meno di aprire gli occhi e scoprirsi sorpresi di ciò che si ha difronte!! Grazie Edvige e buona domenica! Assunta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissia Assunta sono ben felice di aver fato conoscere qualcosa che nemmeno io avevo mai visto e si che a Napoli ci sono stata.
      Un abbraccio e buona domenica.
      :D

      Elimina
    2. PS. Dimenticavo il tuo commento ..senza muoversi di casa... mi ripaga della fatica (un pò) nella ricerca perchè se non sono sicura non scrivo. Bacio :k

      Elimina
  3. Grazie Edvige, buona domenica!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frazie carissima amica di essere passata buona domenica.

      Elimina
  4. Grazie per questa bella visita guidata, in questa domenica di pioggia sono riuscita a fare un giretto a Napoli! Spero che ci saranno altri post così interessanti!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie carissima amica persone cosi che mi fanno questi bellissimi apprezzamenti mi spronano a continuare mi basta poco per avere un po di adrenalina. Buona serata.

      Elimina
  5. Carissima Edvige, post, al pari dei precedenti, estremamente interessante:)). Come già scritto non ero a conoscenza di questi capolavori situati nella Cappella di San Severo e grazie a te, qualora dovessi capitare a Napoli (città che avevo visto tempo fa solo di passaggio) non potrò esimermi dal visitare questo importante sito:).
    Interessantissima l'interpretazione della statua del Disinganno che, come per quella della Pudicizia si presta ad una doppia interpretazione: cristiana ed esoterica.
    Mi ha colpito l'osservazione relativa al Cristo Velato: evidentemente la sua perfezione assoluta è tale che molti hanno pensato avesse subìto una pietrificazione da vivo!
    un bacione e buona domenica anche a te:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima amica i tuoi commenti e quello di altre amiche qui è un bellissimo dono per farmi anche proseguire. Bacio

      Elimina
  6. Ciao Edvige , interessante anche questo post .
    Se tornerò a Napoli , andrò sicuramente a visitare
    la cappella San Severo . La scultura che mi è
    piaciuta di più è , il Cristo velato . Quel velo è
    ineguagliabile . Ma ho apprezzato anche gli altri
    due . Concordo con Rosy sulla perfezione del Cristo
    da aver fatto pensare a che avesse subito una
    pietrificazione da vivo . Buona settimana .Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere. Buona settimana un abbraccio.

      Elimina
  7. Bellissimo intermezzo, adoro le tue visite giuidate virtuali, sono un momento molto piacevole :-)
    Buona domenica, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima m fa molto piacere è uno sprone a continuare anche perchè scopro anch'io cose nuove mai conosciute o dimenticate.
      Buona serata e buon inizio settimana,

      Elimina
  8. Sono dei capolavori magnifici, grazie per averli postati! Grazie a te vengo a conoscenza di tante bellezze e luoghi che ci sono in Italia, magari poterli visitare tutti! Ti ringrazio di cuore per i tuoi post molto interessanti! Buona serata, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere è stata una sorpresa anche per me e sono stata ben felice di condividere sperando che qualcuno abbia piacere a leggermi,. Buona serata bacioni

      Elimina
  9. sono stata a Napoli ma non ho visitato questa Cappella grazie per le info! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono stata parecchie volte ma si da il via prima alla visita della città e poi se....piove i musei :D
      Buona giornata.

      Elimina