Dal gruppo FB "Dragon Life"

Dal gruppo FB "Dragon Life"
Gruppo creato da " Il Rifugio degli Elfi " link su immagine - FB https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

mercoledì 27 maggio 2015

Fritelle di cozze e vongole su crema di fave, piselli e zenzero e non solo....


Il Pollo alla Marengo ricetta che trovate QUI fatto per il compleanno dei miei -  figlia e marito, essendo un piatto unico completo avevo deciso di fare almeno un antipasto, particolare e ve lo avevo anticipato.Ero molto indecisa tra un contorno o l'antipasto, optando per quest'ultimo.
Dovevo trovare qualcosa che fosse saporito ma non tanto perchè poi non andasse perduta la degustazioni dei vari sapori del piatto che seguiva.
Dopo questo rimaneva solo a conclusione il dolce.
Avevo letto di una frittura/fritelle di cozze e da questa ne è venuta fuori una personalizzata...perchè le cozze non sono rimaste sole e ....

Ingredienti per 5 persone

FRITELLE

- ingredienti freschi
1.2 di cozze (tenete presente che via i gusci vi rimaranno circa 200 g)
0.5 di vongole veraci ( tolti i gusci vi rimaranno circa 100 g)
- ingredienti surgelati da me usati
350 g di cozze senza guscio surgelate
250 g di vongole veraci surgelate a mezzo guscio ed ho ottenuto circa 170 g
(le vongole in questione venivano dal Pacifico ed i gusci rispetto alle nostre anche se mezzi erano molto grandi e pesanti sono quelle a guscio bianco)
2 uova150 g di farina (circa dovete vedere come vi viene la pastella)
1 ciuffo di prezzemolo
sale e pepe q.b.
olio per friggere (di semi)

CREMA Verde (piselli e fave..) 
(vi consiglio di preparla prima perchè deve passare a raffreddarsi in frigo)

400 g di piselli surgelati
200 g di fave surgelate
40 g di zenzero fresco
1 cucchiata di stracciatella (fornaggio)
1 cucchiata di yougurt
2 cipolotti
1 piccolo scalogno
olio q,b. per emulsionare
1-2 cucchiai di vino bianco secco


Preparazione 
- la frittura

Fate aprire le cozze e le vongole se usate il prodotto fresco e poi le lasciate sgocciolare.
Se usate il prodotto surgelato, buttate direttamente in acqua bollente senza scongelare basta una piccola sciacquatina prima e lasciate max.5 minuti a cuocere poi fate sgocciolare.
In una capiente ciotola rompete le uova, aggiungete sale e pepe, una parte del prezzemolo tritato e sbattete bene. Infarinate molto bene le cozze e le vongole e poi vanno aggiunte alle uova nella ciotola. Amalgamate bene, le uova devono aderire ed il tutto deve risultare molto compatto e se vi sembra troppo liquido aggiunte un pò di farina *)
In una capiente padella dai bordi alti (io ho usato la mia di ferro) scaldate abbondante olio e quando caldo,  con le mani oppure con l'aiuto di un cucchiaino prendere 2-3 cozze e tuffatele nell'olio bollente. La quantità di 2-3 tra cozze e vongole al massimo 4 se ci sono due vongole e due cozze è perfetto. Non ingrandite le fritelle altrimenti con la cottura se sono troppe diventano gommose invece devono essere leggermente croccanti.
Appena dorate mettetele su un piatto con carta da cucina per assorbire l'eccesso di grazzo e vi consiglio di riscaldare il forno a 50° per mantenerle tiepide.





- la crema 

(vi consiglio di prepararla prima della frittura cosi avrà tutto il tempo di raffreddarsi e sarà pronta a frittura conclusa per l'impiattamento)

Mettete a cuocere in acqua bollente lo zenzero pelato tagliato a pezzetti, i due cipollotti e lo scalogno puliti e tagliati assieme ai piselli per circa 10-15 minuti devono essere morbidi.
A parte lessate le fave surgelate anche per una 10 di minuti, lasciate raffreddare e poi togliete la pellicina.
In un mixer alto mettete i piselli, le fave, lo zenzero e le due cipolle, aggiungete un paio di cucchiai di acqua e 2 di olio ancora di semi ed il vino e frullate con quello ad immersione. Potete se lo preferite utilizzare anche il robot di cucina.
La crema sarà ancora molto densa, aggiungete la cucchiaiata di stracciatella, lo yougurt, un pò di latte ed ancora due/tre cucchiai di olio questa volta evo, sale, pepe e rifrullate il tutto.
Se la crema vi sembra ancora densa aggiungete qualche goccio d'acqua tiepida deve raggiungere una consistenza morbida ma non fluida dovendo essere la base del piatto.
Quando pronta, verificate la sapidità e se pronta mettetela in frigo.
La crema avrà dei sapori favolosi senza che l'uno si sovraponga all'altro con un sapore piccantino dovuto allo zenzero mitigato dalla leggera cottura.


Impiattare:
- mettete su un piatto liscio (io ho usato uno piccolo) come base la crema che sarà di un bel colore verde e spalmatela in rotondo abbondante sul piatto. Poi aggiungete le frittelline tiepide e portate in tavola. Io ho calcolato considerando il piatto successivo circa 5-6 frittelline poi chi ha voluto come mio nipote è andato in doppia seconda , mangiando di meno il pollo gli piacevano troppo.

Buon appetito e buona giornata.

Note affluenti

Una mia carissima amica mi aveva suggerito di fare una emulsione solo con il pomodoro perchè con il pesce andava perfetto per una questione di acidità mentre usando solo piselli e favi rischiavo una crema troppo dolce. Pur essendo il suggerimento perfetto per la questione di acidità rispetto alla frittura, in questo caso il pomodoro era già presente nel pollo.
Per evitare il dolce dei legumi ho appunto aggiunto oltre allo zenzero per il piccantino anche lo yougurt ed un pò di vino che ha dato alla salsa la giusta acidità di contrasto.Se volete provare le sole cozze con l'emulsione al pomodoro crudo andate a questo link potete prendere a spunto solo l'emulsione come anche la ricetta completa con le cozze. La ricetta è molto alettante.




PS.
La connessione come detto domenica lascia ancora a desiderare - chi vuole la fibra chi no insomma nella mia zona e nel mio condominio è tutto ancora traballante devono anche cambiare degli alacciamenti. Quindi scusatemi ancora se non mi leggete come al solito ma almeno una ricettina sono riuscita a postarla visto anche che era per fortuna pronta.
Alla prossima, io spero breve, ma per il momento dico sempre sono in pausa si ma forzata.
Buona settimana se non ci sentiamo prima.
Un abbraccio



Stampa il post

31 commenti:

  1. queste frittelle sono spaziali!! Da leccarsi i baffi!! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ti dirò che sono paciute tanto e penso di rifarle anche se usualmente il rifare non mi diverte :D
      Bacioni :*

      Elimina
  2. Che belle che sono Edvige e chissà che buone. Le cozze mi fanno impazzire e poi nel fritto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto buone puoi farle con solo cozze o vongole oppure abbinate come ho fatto io. Ciaoooo <3

      Elimina
  3. Cara Edvige, a dirti il vero non mi piace tanto questo piatto sono allergico alle cozze:(
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo con le allergie non si scherza, maritozzo lo è ai crostacei. Buona giornata.

      Elimina
  4. Ma che bel piatto grande idea, bravissima Edvige!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è quella punta di acido nella crema controlla il sapore del fritto. Buona serata

      Elimina
  5. Ma che buon piatto gustosooooo... !

    RispondiElimina
  6. Trovo che l'accostamento di sapori e consistenze sia estremamente indovinato .... intrigante .... un piattino da leccarsi i baffi😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è buono e mi è anche riuscito bene. Buona giornata

      Elimina
  7. Che buone le cozze fritte, le preparo anch'io, interessante l'accostamento con la crema di fave e piselli. Prendo nota, un'idea da provare! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si le cozze fritte impanate le faccio anch'io ma qui sono in pastella e con le vongole niente pane grattugiato. La crema è particolare. Buona serata e grazie.

      Elimina
  8. che buone queste frittelle! sono una specialità di trieste? buona serata, ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non sono queste di Trieste, ci limitiamo alle semplice cozze impanate e fritte ma è una cosa recente e non tutti le fanno. Buona serata.

      Elimina
  9. ho letto... frittelle di cozze e vongole??? Buooone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiiiii hai letto giusto sono buonissime. Bacioni :D

      Elimina
  10. Meno male che ho deciso di guardarti subito dopo pranzato ... altrimenti mi faresti sbavare all'inverosimile.
    Grazie, bellissima ricetta.
    Buon pomeriggio
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosetta credimi a te che piace spaziare provale puoi utilizzare anche le congelate. Ciao amica buona serata :*
      Mandi

      Elimina
  11. fai venire l acquolina ogni volta che leggo tue ricettine!!
    ciao !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne metto molte ma quelle poche devono essere collaudate :D ciaooooo

      Elimina
  12. Io amo il verde e anche le vongole, per cui questo piatto ha un appeal molto forte sul mio palato!
    Un sorriso per il fine settimana.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai la rifarò senz'altro troppo buoniii di solito non mi ripeto :) - Buona fine settimana. :D

      Elimina
  13. Che ghiottoneria queste fritteliine cara... da rifare, grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di rifarle ma forse cambio la salsina devo pur trovare qualcosa di nuovo :) ciaoooo

      Elimina
  14. Risposte
    1. Grazie cara buona fine settimana.

      Elimina
  15. Mi piace molto la tua ricetta, io non friggo spesso, ma questa la proverei!!
    buona domenica!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io friggo raramente ma ogni tanto mi lascio andare :D Grazie cara buona fine settimana e buon domenica visto che quasi ci siamo.
      <3

      Elimina
  16. NeoBux is a very popular work from home website.

    RispondiElimina