Ribe - Danimarca

Ribe - Danimarca
Blog dell'amica Alice - viaggio in Danimarca click immagine per leggere il viaggio

17/12/17

Intermezzo Domenicale !!! ....... Da dove veniamo ? Che siamo ? Dove andiamo ?

Al Museum of  Fine Arts di Boston ci sono dei capolavori di cui cito solo alcuni nomi lasciando anche come link diretto ......

  Gustave Caillebotte,  Edgar Degas, Donatello, Rembrandt Harmenszoon Van Rijn, 


 Gustave Caillebotte Fruits sur un étalage (1881-1882)

 Edgar Degas Fantini a Longchamp (1874 circa)

ecc. è presente un meraviglioso quadro dipinto del pittore francese Paul Gauguin,  realizzato nel 1897 e conservato al Museum of Fine Arts di Boston dal titolo « Da dove veniamo?Che siamo?Dove andiamo? » lungo tre metri e settanta ed alto quasi un metro e mezzo



L'opera  che pone i massimi quesiti esistenziali dell'uomo è stata dipinta a Tahiti. Il momento per l'artista era molto delicato con un tentativo di suicidio non riuscito (aveva seri problemi di salute), in lotta con le autorità e isolato nel contesto fisico ed artistico. Anche la notizia della morte della figlia predilette Aline aggravò la situazione e, lo spinse a creare un'opera di grandi dimensioni - la più grande del suo opus - come riflessione sull'esistenza, testamento spirtuale ed allo stesso tempo una summa di tutte le sue ricerche cromatiche e formali degli ultimi otto anni.
Gauguin, a seguito di questi eventi luttuosi volle mettere mano a qualcosa che rappresentasse come un «un testamento spirituale» per condensare la sua visione sull'arte e descrisse per la prima volta indirizzando una lettera all'amico Daniel de Monfreid .. Da dove veniamo?Che siamo?Dove andiamo? . Vi lavorò giorno e notte per un mese con ritmi talmente frenetici che fini col prostralo.

Le info sul quadro sono state tratte da Wiki al link  QUI  suindicato per leggere il seguito.
Le altre info e le immagini sono state tratte sempre da WIKI ma a quest'altro LINK

Voglio aggiungere che il Museum of Fine Arts di Boston nel Massachusetts è uno dei più grandi degli Stati Uniti. Vi si trovano 450.000 opere d'arte che la fanno una delle più complete del continente americano. I visitatori all'anno sono oltre un milione e nel 2013 è stato il 62°museo di belle arti più visitato al mondo. Fu fondato nel 1870 ma la sede attuale risale dal 1909 ed è associato all'accademia d'arte Boston School of teh Museum of Fine Arts ed a quello che si trova a Nagoya in Giappone.
Vi metto l'immagine del Museum tratto sempre dal sito WIKI suindicato.


Spero che anche questa condivisione sia di gradimento e vi auguro una felice domenica.


NOTA Affluente
Mi scuserete se l'articolo riferentesi al quadro di Gauguin lo dovete continuare a leggere su Wiki ma non è possibile riportare tutto e fare un riassuntosarebbe manchevole di tante parti e quindi ritengo meglio accennare ai punti piu salienti per poi completarli all'origine semprechè ne abbiate voglia.
Grazie

Un piccola aggiuntasu quanto Gauguin stesso dice a guida del visitatore del suo quadro ..(il perchè lo dovete leggere su Wiki)
 
 « Ai due angoli in alto, dipinti in giallo cromo, reca il titolo a sinistra e la mia firma a destra, come un affresco guasto agli angoli applicato su di un fondo oro. A destra, in basso, un bambino addormentato e tre donne sedute. Due figure vestite di porpora si confidano i propri pensieri. Una grande figura accovacciata, che elude volutamente le leggi della prospettiva, leva il braccio e guarda attonita le due donne che osano pensare al loro destino. Al centro una figura coglie frutti. Due gatti accanto a un fanciullo. Una capra bianca. Un idolo, con le braccia alzate misteriosamente e ritmicamente, sembra additare l’aldilà. Una fanciulla seduta pare ascoltare l'idolo. Infine una vecchia, prossima alla morte, placata e presa dai suoi pensieri, completa la storia, mentre uno strano uccello bianco, che tiene una lucertola con gli artigli, rappresenta la vanità delle parole. Tutto ciò accade lungo un ruscello, sotto gli alberi. In fondo è il mare e le cime dell’isola vicina. Malgrado i diversi motivi di colore, il tono del paesaggio è tutto blu e verde veronese. Su questo fondo tutti i nudi staccano in vivo arancione »

10 commenti

  1. Cara Edvige, credo che tu ci abbia fatto passare una bella domenica a tutti noi, questo post è molto interessante.
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso sono contenta di aver contribuito nella domenica con qualcosa di diverso se non nuovo. Un abbraccio carissimo ed un sorriso. Buona domenica :D

      Elimina
  2. Grazie Edvige per questa condivisione.
    A me l'arte piace molto, in tutte le sue forme e in particolare nella pittura.
    Sai che da piccola volevo fare la pittrice?
    Disegnavo anche bene, poi con gli anni le cose cambiano ...

    Comunque le mostre, i quadri, i pensieri che ci stanno dietro ad ogni dipinto mi attraggono molto e ti ringrazio per avermi regalato questo post dove ho conosciuto questo quadro di Gaugin che non conoscebo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere di aver condiviso qualcosa che forse non tutti conoscevano. Anch'io mi diletto di pittura a tempo perso quando mi viene l'estro.... Grazie a te della visita e buona domenica.

      Elimina
  3. Sono passata per un salutino, ultimamente sono sempre di corsa. Ti auguro una bella serata e un inizio di settimana sereno !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare ci sono altre cose più imporanti grazie comunque del pensiero e buona settimana.

      Elimina
  4. Interessante ...sono stata un tempo molto appassionata d arte e musei ma questo non lo conoscevo. Grazie x l info

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono tantissimi musei nel mondo molto importanti di cui non sempre si conosce. Poi anche il fatto delle loro locazioni alle volte lontanissimeno ci permette di non solo conoscerle ma nemmeno di esistere. Io non sono mai stata appasionata di musei e devo dire che ne ho visto pochi ma quelli che mi interesserebbero veramente non sono alla mia portata dato la lontananza. Buona settimana.

      Elimina
  5. Che ponderosi interrogativi per un post prenatalizio, cara Edvige, vuoi proprio che metta al lavoro la testolina? A parte l'arte che è sempre suggestiva, la filosofia e la religione ci fanno pensare davvero tanto in questo campo. Mi piace pensare che vengo da un mondo di serenità e che li ritornerò, ritrovando soprattutto tutti quelli che nella vita mi hanno voluto bene. Alla fine è semplice. Ci risentiamo su wa per Natale, intanto ti abbraccio forte, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooooo è che leggendo un libro....ci sono stati talmente tanti punti importanti descritti che ho voluto verificare ed è stata una bella sorpresa anche per me. Ci saranno altri.... bacioni e buona settimaa .. a wa.

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole