Un tramonto sul lago Woerther a Klagenfurt (Carinzia)

Un tramonto sul lago Woerther a Klagenfurt (Carinzia)
Foto personale - Giugno 2017

Dove trovarmi

lunedì 1 settembre 2014

Crema di ceci, passata di pomodoro e filetto di cernia

Questa crema l'avevo fatta la prima volta con  le lenticchie e filetti di sogliola presa come spunto da un vecchio libro di cucina. L'ho rifatta con i ceci perchè avevo due scatole in casa da un pò oltre ai ceci secchi da ammollare. Ho preferito eliminare i ceci pronti.
Come al solito le mie porzioni sono abbondanti ma considerando che noi non mangiamo mai un pasto completo questo rappresenta per noi un piatto unico accompagnato da un insalata mista di cui  maritozzo non rinuncerebbe per nulla al mondo.
La crema è riuscita bene, era molto saporita ma io preferisco le lenticchie le trovo molto più adatte a questo piatto, mentre i ceci mi piacciono alla moda lucana/campana ovvero "lagane e ceci".  Le lagane è un tipo di pasta e quella che ho mangiato a Sapri (SA) era non molto lunga e arrotondata nelle punte e larga circa come le tagliatelle. In altri luoghi nella stessa Campania o in Puglia ecc.  cambiano le forme e si trovano strettissimi, lunghe, tagliate a rombi, ecc. ma sempre accompagnata dai ceci.
Ecco la mia ricetta:

Ingredienti per 4 persone
2 scatole di ceci  oppure 300 g di ceci secchi ammollati
1 scatola di passata di pomodoro o anche a pezzettoni
1 filetto di cernia ( ho usato surgelato già pulito) potete usare anche di branzino o sogliola
aromi vari quali basilico, prezzemolo, maggiorana, alloro
2 spicchi di aglio
2 scalogni 
olio
1 spruzzata di bottarga grattugiata
fette di pane sciocco (non salato) oppure integrale o baguette da tagliare in sbieco



Preparazione

Se usate i ceci secchi vi consiglio di usare la PaP dopo averli ammolati almeno per 12 ore. L'acqua di cottura conservatele. Se invece usate i ceci pronti in scatola, preparate con un dado o con verdure fresche un brodo circa mezzo litro.
Frullate il contenuto di una scatola di ceci con un pò di brodo oppure metà di quelli cotti da voi con il suo liquido. 


In una casseruola con un pò di olio fate appasire l'aglio e lo scalogno tagliati sottili. Non devonos scurirsi ma solo appassire dopodichè versate il pomodoro e aggiungete tutti gli aromi se freschi sminuzzati o se in polvere la punta di un cucchiaiono di ciascuno salvo l'alloro che dovrà essere tolto dopo 10 minuti di cottura altrimenti copre il sapore.
Aggiungete a questo punto i ceci interi, aggiustata di sale, versate il brodo e fate cuocere a fuoco medio per circa mezz'ora.


A questo punto aggiungete i ceci frullati e amalgamate il tutto lasciando ancora cuocere per 5 minuti mescolando in modo che non si addendi sul fondo.
A questo punto tagliate il filetto di pesce scelto in 3 pezzi e aggiungetelo alla crema mescolando delicatamente e facendo cuocere il tutto per altri 5 minuti senza bollire dopodichè spegnete e lasciate coperto.

Tostate le fette del pane da voi scelto e sfregatele se vi piace con dell'aglio fresco.

Impiattate la crema, mettete il pezzo di pesce nel centro. Irrorate con un filo d'olio evo e date la spruizzata di bottarga. Infilate le fette di pane nella zuppa appoggiandolo sul bordo. Se le fette sono grandi servitele a parte.



Il piatto con il filetto di pesce non sono riuscita a riprenderlo....maritozzo appena visto ha affondato il cucchiaio ....quindi ho rifatto il piatto per fotografarlo ma con  in mezzo il pane anzichè il pesce grrrrrr e scusate, in cucina.

Vi assicuro che era squisita un insieme di sapori molto gradevoli,  nel mio piatto ho aggiunto ancora pepe mi piace piccante maritozzo non deve.

Buona giornata e buon appetito.

Guardando con calma il mio blog ed i miei post.....
in questo periodo di pausa e con i post di ricette preparate a seguito dei  piatti che ho cucinato per amici e non solo, mi sono resa conto che ho già postato fino ad oggi ben 244 ricette e per una blogger che  non è food è un numero ragguardevole.
Un amica mi ha fatto notare che potrei definirmi  quasi una food.... oppure potrei aprire un altro blog e spostare tutte le ricette. Non è che non abbia ricette da proporre anzi...ma cambierei l'aspetto che ho voluto dare e che rispecchia il mio IO.
La ringrazio del suggerimento, ma preferisco dedicarmi ad un solo blog multitema con anche ricette visto che sono 50 anni che mi occupo di cucina ma, non ha una priorità in quanto fa parte come gli altri interessi della mia vita e serve per vivere..si deve pur mangiare!!!!
Ringrazio anche tutte le amiche grandi cuoche/chef che mi seguono e doppiamente le ringrazio perchè posso anche attingere alla loro meraviglio ricette quando ho fretta o sono a corto di idee.
Grazie a tutte della considerazione che avete di me e di leggermi comunque. Un abbraccio.


Stampa il post

36 commenti:

  1. Questa ricetta di oggi mi ispira un casino, Io adoro i ceci e così non li ho mai mangiati, devo assolutamente provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ti assicuro che è squisita. Un abbraccio

      Elimina
  2. Ciao Edvige, sono d'accordo con te: non cambiare il tuo blog, è bello passare da te e non sapere cosa si troverà, una ricetta, un racconto, bellissime immagini, consigli utili di vario genere, è una sorpresa e sempre piacevole! E anche la tua crema di ceci è una piacevolissima sorpresa, un bacione a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mi fa piacere avere un supporto nella mia decisione e, anche se non tutti saranno d'accordo come si dice pochi ma buoni... Buona serata.

      Elimina
  3. secondo me non avrebbe senso aprire un altro blog. Non ha senso dare delle etichette a se stessi. Sei blogger ed è già tanto. Non chiuderti in una scatola :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, infatti è questo che non voglio, odio le consuetudini , come dici tu la scatola chiusa e quelllo che dicono si dovrebbe fare perchè cosi fan tutte.... non sono mai stata in un gregge e non ho intenzione ad iniziare alla mia età. Grazie Manuela di avermi dato una conferma sulla mia decisione.

      Elimina
  4. Sempre delle belle ricette ci fai vedere cara Edvige.
    Ciao e buon pomeriggio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissimo amico buona serata.

      Elimina
  5. L'ho sempre provata con crostacei, ma con il pesce devo proprio provarlo. Sono sicura che sia buonissimo, il tuo maritino la sa lunga heheheh Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non posso provarla con i crostacei perchè a maritozzo è proibito anzi dopo una certa età sono proibiti agli uomini per eventuali problemi prostatici. Buona serata mia cara

      Elimina
  6. Una zuppa estiva appetitosa! Io oggi ho fatto una minestra d'orzo... con questo tempo :D buona serata!

    RispondiElimina
  7. Ammazza che bontà..con la cernia e i ceci!!!!! evviva le grandi porzioni.. anche noi come te.. facendo praticamente un pasto solo al giorno... abbondiamo! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia molto gentile buona serata.

      Elimina
  8. Ciao, Edvige. E' sempre piacevole venire a farti visita e leggere i tuoi post. Queste creme di legumi sono davvero ottime e l'aggiunta del pesce le rende ancora piu' gustose. Buon settembre e buone nuotate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara chiedo venia ti ho trascurata un pò. Nuotate...ho paura che sarà dura oggi piove vento e 13 gradi. Ciaoo buona serata

      Elimina
  9. Sera! Uhm...interessante! Se continua con questo freddo è un ottima idea da preparare! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si qui piove e fa freddo è l'ideale bella calda con crostini. Buona giornata

      Elimina
  10. Ciao Edvige, oggi sono ufficialmente tornata alla normalità..o quasi! ho iniziato a leggere tutti i miei post che ho perso durante le vacanze...questa ricetta mi piace davvero tanto. Adoro la cernia e l'unico modo che io conosca per mangiarla è cotta in umido, e condita con olio e limone...lo so, è tristissima! :D
    grazie per questa splendida ricetta, adoro i ceci! finalmente posso provare a cuocere la cernia in modo diverso :)
    p.s. è sempre piacevole leggere i tuoi post. penso che una donna come te, che abbia 50 anni di esperienza in cucina, sia da considerare una fonte di ispirazione in cucina...il che, non è poco! :)
    un abbraccio, Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, le persone come te mi danno la carica a contunare.
      Se mi leggi, la cernia è ottima cotta nella pasta di pane in forno l'ho mangiata sull'isola di Levanzo e li l'hanno cotta nel forno del pane dell'isola ma nel forno di casa va bene lo stesso. Un abbraccio ed un bacio e buona giornata.

      Elimina
  11. Edvige, mi piace tanto questo piatto...lo trovo sostanzioso e originale. Il connubio tra legumi e pesce mi intriga molto...proverò presto la tua ricetta! E' sempre un piacere passare da te...intuisco che tu sia piena di interessi e di energia!! Un abbraccio, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary si, fino a che funziona la testa non mi arrendo ho ancora troppe cose da fare e purtroppo il tempo corre ed io con lui. Un abbraccio e bacione buona giornata.

      Elimina
  12. Buona questa zuppina, ho un bel filetto da usare quanto prima e i legumi non mancano mai... vedo se stasera riesco a farla!
    A proposito: concordo con te, un blog "multifunzione" è la cosa più carina...
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tatiana sempre gentile, non potrei fare diversamente altrimenti mi annoio. Buona giornata cara anche se fa schifo, non la giornata ma il tempo

      Elimina
  13. Cara Ed, non ci siamo perse, no, no!! Sono solo io che mi sto impigrendo, leggo sempre ma commento poco. Questa apatia passerà presto, spero...sono settimane che ciondolo e mi sento poco energica, chissà perché... Comunque noi facciamo come voi, un unico piatto e basta. Ultimamente ho deciso di ridurre un po' le dosi, soprattutto della pasta, perché siamo ingrassati entrambi ma è una fatica!! Grazie per la ricetta, io elimino il pesce ma la crema di ceci mi piace moltissimo!! Un bacione tesoro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione anch'io con la pausa del blog sono diventata pigra ma anche con quest'estate anomala ha scosso la voglia di fare. Oggi abbiamo 16 gradi di partenza con 2 di più alle 12.00 non mi sembra estiva.... vai tranquilla un abbraccio buona giornata

      Elimina
  14. Ho mangiato qualcosa di simile (nella versione con le lenticchie) in un locale, con una stella, qui nel palermitano e l'ho trovato stupendo!
    Te lo copio subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si come dicevo la ricetta originale parte con le lenticchie e con i filetti di sogliola essendo ceci ho voluto cambiare pesce anche perchè l'avevo in casa. Provala è buonissima ciaooo buona giornata.

      Elimina
  15. Non ho mai abbinato il pesce a delle proteine vegetali, o meglio, cucino poco il pese perché qui è difficile da trovare buono, quindi mi limito ai classici salmone/tonno/merluzzo e qualche gamberone.
    Ho sempre amato le zuppe di pesce che cucinavano i nostri amici del mare, quindi grazie di questa delizia, spero di poterla provare presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima non è che qui il pesce pur essendo città di mare sia....se lo vuoi veramente fresco devi passare prima in banca. Però esiste un ottimo punto vendita surgelati che è una catena un pò ovunque e se non trovo fresco come dico io vado qui. Ti assicuro che è buono meglio che acquistare pesce non fresco. Se vuoi ti dico come si chiama e vedi se ce anche da te. Notte cara un abbraccio.

      Elimina
  16. Qui bello e caldo, peccato essere tornata al lavoro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te qui sta piovendo ancora fortissimo e si è alzata la boraaaaaaaa il nostro ventaccio notte

      Elimina
  17. Mmmmmhhhh, molto gustoso ! bravissima amica mia.
    Un abbraccione e buona giornata.
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara un bacione buona giornata a te.

      Elimina
  18. Questo piatto mi piace molto,devo provarlo.Buona giornata cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te e fammi sapere ciaooo.

      Elimina