Dal gruppo FB "Dragon Life"

Dal gruppo FB "Dragon Life"
Gruppo creato da " Il Rifugio degli Elfi " link su immagine - FB https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

mercoledì 16 dicembre 2009

"Stille Nacht" - "Notte Silente"

A Natale sicuramente tutti voi avete canticchiato la canzone di origine austriaca, tradotta in tantissime lingue. E' una canzone con una musica dolcissima, commovente con parole delicate e toccanti.
Molti si saranno chiesti dove è nata e da quanto tempo la si conosce...ed ho pensato di raccontarla avvalendomi dei miei ricordi e naturalmente del web.

La storia è complessa, ve ne do un piccolo riassunto il resto lo trovate al link diretto qui a sinistra per chi la vuole conoscere nella sua complessità...

""Stille Nacht conosciuto in Italia con il titolo "Astro del Ciel", il celeberrimo canto natalizio debutta il 24 dicembre del 1818 in una modesta parrocchia del Salisburghese. Tradotto in oltre 200 lingue, ancora oggi durante la notte santa risuona ai quattro angoli della terra.
L'autore, Joseph Mohr, nasce a Salisburgo l'11 dicembre 1792.
Da sempre di salute cagionevole morirà di tubercolosi il 4 dicembre 1848. La poesia originale scritta a Mariapfarr ..esiste infatti una copia autografa, rinvenuta nel 1995 a Salisburgo..e viene da lui declamato, in qualità di sacerdote, per la prima volta per celebrare l'arrivo di un altro bambino, figlio di povera gente, venuto al mondo in una grotta fredda e spoglia.

Franz Xaver Gruber il compositore del brano databile al 1820 è una storia parallela ma a completamento delle vicissittudini di questa canzone.
Tardivi sono gli onori a Joseph Mohr solo nel 1924 con la creazione della Stille Nacht-Kapelle a Oberndorf e, solo riesumando il suo corpo si potrà creare un busto le lo potesse raffigurare.

C'è una lunga storia dei vari protagonisti, riportarla qui sarebbe troppo lunga. Per conoscere ed approfondire la storia trova un link diretto qui sotto.
La foto è la Stille Nacht-Kapelle presa dal sito stillenacht.at


http://www.viaggio-in-germania.de/albero-natale.html
Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento