Dal gruppo FB "Dragon Life"

Dal gruppo FB "Dragon Life"
Gruppo creato da " Il Rifugio degli Elfi " link su immagine - FB https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

domenica 13 dicembre 2009

POLPETTE : in carpione

Sto organizzandomi per la cena di Natale... si, noi da sempre usiamo fare la cena con la famiglia mentre la Vigilia di Natale è strettamente legata a noi due (prima c'era anche la figlia). Ovviamente si brindaaaaa...e poi ci si addormenta super....
Ai miei famigliari, figlia-nipote e genero piace moltissimo la tavola con tante cosine diverse tra loro, il calssico primo secondo e contorno non è ben accetto...forse li ho abituati male da sempre (anche a me piaccione tante cosine da spiluccare).
Tra le ricette ho rispolverato una che uso in estate perchè facile portarsela in spiaggia ma in questo contesto permette di guadagnare tempo, si prepara anche con due giorni d'anticipo. Volevo assolutamente una foto anche se questa non rispecchia esattamente il piatto. E' meglio che siano più piccole e qui non si vedono gli anelli di cipolla, l'avevo presa dal web ma sinceramente non ricordo da dove o quando....la vecchiaia ...


Ingredienti per 4 persone:
500 gr di vitello tritato (va bene anche pollo o coniglio o misti assieme)
2 uova
70 gr pane grattuggiato
40 gr di formaggio grana gratuggiato (o provolone, padano, gruyere stagionati)
maggiorana - prezzemolo - timo - qualche foglia di salvia e cumino in polvere
2 spicchi d'aglio
1 cipolla bianca grossa
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 dl. di aceto di vino (va bene anche quello di mela)
1 dl.di vino rosso (quello in domopack va benissimo
olio per friggere (o la friggitrice)
sale - pepe qb.

La carne macinata va amalgamata con le uova, il pane grattuggiato, il formaggio, 1 cucchiaio formato dall'insieme delle erbe suindicate incluso il cumino in polvere, sale e pepe. Se usate formaggi più saporiti quale il provolone o gruyere fate attenzione alla salatura.
Formate delle polpettine medie e friggetele in abbondante olio bollente o nella friggitrice.
Affettate la cipolla, sbucciate l'aglio e metteteli in una padella con l'olio d'oliva, un pizzico di sale ed un po di salvia. La cipolla deve appassire non friggere (aggiungete un pò d'acqua) quando saranno trasparenti aggiungete il vino e l'aceto e lasciate bollire fino a ridurre l'intingolo della metà. Spegnete e fate intiepidire.
Disporre in un contenitore a strati alterni le polpettine e la marinata di cipolle terminando con la marinata. Se la marinata vi sembra poca potete farne un altra con gli stessi quantitativi/ingredienti. Quando freddo chiudete il contenitore e mettetelo in frigo. Dopo 2 giorni sono ancora più buone.
Buon appetito.

NB.
Con lo stesso sistema potete usare petti di pollo tagliato a striscioline, battute e passate nella farina-uovo e pane grattuggiato e fritte. Potete anche fare le polpettine molto piccole e poi presentarle come uno spiedino.
Stampa il post

1 commento:

  1. Non ho mai cucinato le polpette in carpione..sembrano molto appetitose:Proverò la ricetta ciao Lia

    RispondiElimina