Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine

Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine
Immagine da https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

martedì 8 marzo 2016

8 MARZO FESTA DELLA DONNA

Ogni anno dal 2010 che scrivo sulla Festa delle Donne e non mi stanco mai di dire che "Donne" non significa "Femministe" sono due contesti completamente diversi. 
Scrivere cose nuove è impossibile però ho pensato di riproporri interamente quello che avevo postato nel 2010 la prima volta che festeggiavo questa giornata nel blog nato nel dicembre 2009 ed ha avuto poverino, un solo commento ...:D :D :D
Ma non ha importanza il piacere di riproporlo è tutto mio e ve lo riscrivo di tutto cuore e vi passo anche questa splendida foto con la motivazione del perchè l'avevo pubblicata e che è sempre valida anche oggi.

 Questa foto è stata fatta con una macro e riprende le gocce di pioggia su un "soffione" nella quale si specchiano i colori esterni, da l'immagine della fragilità ma anche della compatezza delle

DONNE UNITE

Tutti festeggiano l'8 Marzo, la Festa della Donna ed il fiore in assoluto che la rappresenta è la Mimosa.
Profumo splendido, ricordo quando la regalavano abbinate ad un mazzetto di Viole..del pensiero.
Le persone datate come me ricorderanno le origini tragiche di questa giornata che poi è stata decretata quale Festa della Donna. Un piccolo riepilogo del succedersi degli avvenimenti partendo dal.....

Le origini risalgono al 1908, quando le operaie dell'industria tessile Cotton di New York, pochi giorni prima entrarono in scipero per le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare,
Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni,  finché l'8 marzo il proprietario Mr. Johnson, bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Venne appicato il fuoco allo stabilinento e le 129 operaie chiuse e quindi prigioniere morirono arse dalle fiamme.
La data dell'8 Marzo giorno della consumazione di questa tragedia venne riproposta da Rosa Luxemburg  "come giornata di lotta internazionale, a favore delle donne" ed in ricordo della tragedia.

Negli anni immediatamente successivi, solo negli Stati Uniti avvenivano delle celebrazioni come unico scopo ricordare la terribile fine di queste 129 donne morte nel rogo all'interno della fabbrica senza possibilità di fuga.

Con il diffondersi e moltiplicarsi di iniziative, in merito alle rivendicazioni femminili nel lavoro e condizioni sociali, questa data rappresentò di conseguenza un'importanza mondiale.
Grazie alle associazioni femministe rappresentò oltre che un simbolo delle vessazioni subite dalla donna nei secoli anche un punto di partenza del loro riscatto.
Questa la storia.

Dal Portale delle Donne....Io Donna riporto l'articolo che si riferisce ai giorni nostri da dove si evince come i festeggiamenti sia ormai un "business" e quasi nessuno ricorda a seguito di quale avvenimento e nata e forse anche il vero scopo ed intendimento di questa ricorrenza.
L'articolo dice:


Ai giorni nostri la festa della donna è molto attesa , le associazioni di donne organizzano manifestazioni e convegni sull'argomento, cercando di sensibilizzare l'opinione pubblica sui problemi che pesano ancora oggi sulla condizione della donna, ma è attesa anche dai fiorai che in quel giorno vendono una grande quantità di mazzettini di mimose, divenute il simbolo di questa giornata, a prezzi esorbitanti, e dai ristoratori che vedranno i loro locali affollati, magari non sanno cosa è accaduto l'8 marzo del 1908, ma sanno benissimo che il loro volume di affari trarrà innegabile vantaggio dai festeggiamenti della ricorrenza. Nel corso degli anni, quindi, sebbene non si manchi di festeggiare queste data, è andato in massima parte perduto il vero significato della festa della donna, perché la grande maggioranza delle donne approfitta di questa giornata per uscire da sola con le amiche per concedersi una serata diversa, magari all'insegna della "trasgressione", che può assumere la forma di uno spettacolo di spogliarello maschile, come possiamo leggere sui giornali, che danno grande rilevanza alla cosa, riproponendo per una volta i ruoli invertiti.

Fine dell'articolo.

Mi permetto di aggiungere una mia personale considerazione.
E' molto triste che una donna del 21.o secolo abbia ancora bisogno di attendere questa ricorrenza per un incontro con amiche od arrivare all'insegna trasgressiva citata. La donna deve avere rispetto di se stessa e sapere quanto vale nel contesto della famiglia, del lavoro e nella società. Di conseguenza se deve attendere questo giorno per avere una libertà trasgressiva o solo d'incontro con le amiche, manca di rispetto a se stessa. Continuare a vivere di come sta vivendo indifferente in quale contesto, vanifica il grande lavoro fatto per il riscatto della Donna e non è un buon esempio ne può rappresentare le Donne. Quindi, non deve accettare la continuazione di tale vita perchè la lotta iniziata nel lontano 1908 e giunta ai nostri giorni merita molto molto di più.

AUGURI DI CUORE A TUTTE LE DONNE E
Viva le Donne 
che non significa essere "femminista" nella cui terminologia non mi riconosco.
Stampa il post

34 commenti:

  1. Cara Edvige, oggi la parola d'ordine, è VIVA LE DONNE!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La parola non dovrebbe essre solo OGGI ma tutti i giorni dell'anno.
      Ciaoo

      Elimina
  2. parole sante le tue, il significato di questa festa è stato stravolto in divertimento ed uscire una volta all'anno con le amiche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea purtroppo nel mondo del consumismo...
      Io le mimose me le acquisto quando arrivano non attendo 8 marzo io le adoro come colore e profumo.
      Buona giornata e buona continuazione di settimana. :D

      Elimina
  3. Buon 8 marzo Edvige e non solo tutti i giorni dell'anno noi donne da tutto il mondo, dobbiamo essere amate e rispettate. Bella la foto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto amate e rispettate sempre. Auguri anche a te buona giornata. <3

      Elimina
  4. Cara Edvige , s' auguri a tutte le DONNE , ma tutti i giorni dell'anno . Un ricordo : Mi trovavo in una sala d'aspetto di un Medico . Dentro stava visitando una donna . Uscì di corsa e disse che doveva correre in ospedale ad operare . Poi aggiunse " Ma quanto male riesce a sopportare una donna !!!??? . E noi saremmo il sesso debole ?
    Ma va ...... Buona serata Laura

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. ...anche a te mia cara. Buona giornata.

      Elimina
  6. Condivido tutto in pieno cara Edvige e mille auguri anche a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per gli auguri altrettanti di tutto cuore anche a te passa una bella giornata e non solo oggi. :D

      Elimina
  7. Arrivo per lasciare gli auguri a te, grande Edvige e mi ritrovo questo post stupendo! Condivido tutto il discorso finale delle tue considerazioni, non abbiamo bisogno di aspettare questo giorno, dobbiamo ricordarci di avere il rispetto che meritiamo e, sopratutto, dobbiamo pretenderlo da tutti gli uomini che incontriamo. Troppe notizie di maltrattamente e delitti mi sconvolgono e mi domando come si può? Impariamo a volerci bene donne, impariamo a farci rispettare! A te Edvige, mando un grande abbraccio, sei sempre precisa nei tuoi articoli e apprezzo molto. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE miacara amica della considerazione che hai di me è andrenalina pura per continuare. Cerco sempre di essere rispettosa, coerente e per quanto possibile esatta e credibile ma anch'io commetto errori :(
      Non dobbiamo mai dimenticare i nostri valori e perdere noi stesse per della banalità giusto per rimanere nella massa che forse non ha ancora capito niente.
      Augri cara buon 8 marzo oggi e sempre.
      <3 <3

      Elimina
  8. auguri a tutte le donne del mondo!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  9. massì quelli che scambiano la festa per un inno al femminismo sono imbecilli che ci vuoi fare, ma chi se ne frega.. (così come il diritto alla parità dei sessi non vuole dire che noi fisicamente possiamo andare a spaccare pietre in miniera, è come chiedere a loro di partorire ...ti pare?) che bella quella macro! pazzesca. buon 8 marzo a te tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara amica un bacione e forte abbraccio ciaoo

      Elimina
  10. Io sono neutrale, nel senso che in questo giorno non festeggio ma neanche discuto su chi lo fa. Libero arbitrio, ma la volgarità non è mai tollerabile. Concordo con Batù Simo gli imbecilli ci sono in ogni occasione. Felice giornata cara.
    Marina

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. Grazie cara amica altrettanto te in abbraccio :)

      Elimina
  12. Carissima Edvige secondo me purtroppo spesso il significato originario di tale importante ricorrenza è andato perso...questo accade quando prevale l'aspetto prettamente economico che ha trasformato tale festività in un'occasione per fare guadagni da parte,come scrivi giustamente tu,di ristoratori,fiorai,che ignorano del tutto cosa sia accaduto nel 1908...questo accade quando le donne cercano di imitare i lati peggiori degli uomini trasformando la ricorrenza in una serata trasgressiva anziché all'insegna della riflessione e della presa di coscienza,della commemorazione..e ciò è veramente molto triste in quanto non credo che le donne che hanno portato per avere i diritti che giustamente ci spettano volevano questo...e ciò è inoltre mancanza di rispetto verso quelle donne che hanno tragicamente perso la vita e verso chi ha lottato per i nostri diritti...
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai scritto esattamente con quasi le mie stesse parole.Buon proseguimento di settimana un abbraccio e bacioni.

      Elimina
  13. Scusa Edvige volevo scrivere 'ha lottato'....

    RispondiElimina
  14. Ciao Edvige e auguri, non credo di essere in ritardo, sono convinta che la donna dovrebbe essere rispettata e amata ogni giorno dell'anno! Buona giornata, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non si è mai in ritardo per questi auguri. Buon proseguimento cara bacione.

      Elimina
  15. non ho appositamente postato al riguardo proprio perchè non trovo nulla da festeggiare....concordo con quanto da te scritto...

    domani sarà il compleanno del mio Ron, sei invitata ;-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non festeggio nessuna festa di quelle che sono state create per uno solo scopo il business. La stessa cosa vale per il papà, per i nonni, per il gatto, per il cane, per l'uovo ecc. Sarò presente ciaooo e buona serata.

      Elimina
  16. Ciao Edvige, per fortuna hai ripubblicato questo bel post, strano che tu non abbia avuto commenti, ma anche io all'inizio non avevo visite, qualunque cosa pubblicassi. Condivido tutto quello che scrivi, soprattutto che non vale la pena di uscire proprio l'8 marzo e per andare a spettacoli consumistici. ti abbraccio e auguri anche se sono in ritardo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai carissima, ho veramente tantissime amiche che si dedicano in prevalenza alla cucina e quindi quando trattasi di altri campi è d'uopo anche saltare. Ma sai io scrivo perchè mi piace condividere se poi trovo persone come te ne sono ben felice. Un abbraccio forte e buona serata. <3

      Elimina
    2. PS. Grazie per gli auguri ma noi ce li facciamo tutto l'anno noi fortunate. Ciaooo :k :k

      Elimina
  17. BRAVA eDVIGE !!
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina