Il riposo della guerriera "Ciccia"

Il riposo della guerriera "Ciccia"
Troppo stanca deve riprendersi per fare la ronda stasera - Foto personale

11/04/14

Ravioli al brasato e salsa alla panna acida

Quando mi arrivano ospiti improvvisi ...figlia e nipote mi devo sempre inventare qualcosa.
Alle volte perchè magari sono a corto di piatti pronti, altre perchè si aspettano comunque un qualcosa inusuale. Questa volta l'inusuale era d'obbligo per mancanza di materie prima anche perchè essendo di venerdi la spesa io la faccio al sabato.
Vediamo come accontentare 4 bocche da sfamare due che sono "divoratori" uno "medio" e la sottoscritta che fa l'uccellino....
Avevo in casa due confezioni di ravioli freschi ripieni al brasato ma ovviamente dovevo inventare il sugo che non è stato difficile. Gli ingredienti citati li ho quasi sempre in frigo.

Ingredienti
500 g di ravioli freschi al brasato
300 g di panna acida
125 g di yougurt
125 gr di pancetta a dadini
2 scalogni piccoli
10 funghi champignons
aromi vari
curry
burro - olio
sale
pepe
100 ml latte 



Preparazione
- salsa

1.-
Tritate nel robot la pancetta assieme ai funghi ed allo scalogno. Traferite il tutto in una casseruola con un pò d'olio ed a fuoco basso fate sciogliere la pancetta ed appassire funghi e scalogno.
Aggiungete tutta la confezione di panna acida e lo yougurt ed una parte del latte,  mescolate bene in modo che tutto sia amalgamato e lasciate sobbollire molto dolcemente per alcuni minuti.
Aggiungete un cucchiaino di curry, mezzo cucchiaino di aglio in polvere, dragoncello e erba cipollina secca, pepe e mescolate accuratamente e controllate che la salsa inizi ad addensarsi e poi aggiungete il restante latte, sale se manca e proseguite a fuoco dolce per un paio di minuti.
Se volete lasciare intatta la quantità di salsa (nel caso fosse ancora liquida) in rapporto a quanto dovrete condire,  io vi consiglio di tenere sempre in casa "agar agar" in polvere che è un addensante naturale ed insapore in questo modo l'addensamento non avviene riducendo il quantitativo.
Si acquista in erboristeria o negozi di cose naturali o la si trova anche in qualche reparto specializzato di spezie e simili.
Rende la salsa più cremosa e per la suindicata quantità ne basta un cucchiaino. Aggiungete un pò di burro per renderla ancora più vellutata. Quando addensata ma non troppo spegnete.

2.-
Mettete sul fuoco una pentola con acqua che salerete quando inizia a bollire e (ricordate che salata a freddo stenta la bollitura)  buttate i ravioli che lascerete cuocere per il tempo indicato sulla confezione,  i miei 3 minuti ma li ho tenuti 2 in quanto il minuto mancante è servito  per mantecare la pasta assieme alla salsa caldissima..
Amalgamate e impiattate spolverizzando se vi piace con una bella manciata di formaggio e del prezzemolo tritato di fresco.

Ovviamente non hanno mangiato sol la pasta, ma una bella insalata mista con mais, fagioli  (scatoletta) ha concluso la cena. Il dolce l'avevano portato loro per farsi perdonare dell'improvvisata.


Le mie foto purtroppo lasciano sempre a desiderare però sono molto "casalinghe" fate conto che sono riprese un minuto prima di mangiare ed alla fine della cottura come vedete dal pentolino ancora sul fuoco.
So che molte foodblogger fanno foto magnifiche, esiste anche una specializzazione fotografica per fare le foto ai  piatti finiti come quelli che vedete sulle riviste specializzate. Io preferisco farle "nature" perchè in fondo non sono ne una foodblogger ne una fotografa e cercare di fare un set fotografico nella mia cucina o altrove in casa è impossibile ed acquistare una nuova macchina fotografica solo per questo scopo... nessuna delle due rientra nella mia di ottica ne in quella del borsellino. Scusate prendetemi cosi.

Buon appetito e buona giornata.



25 commenti

  1. Alla faccia dell'improvvisazione???? che ti sei inventata peri tuoi ospiti improvvisi!! hai creato una cremina proprio invitante.. Mai pensato di tritate la pancetta pensa te... Brll'idea davvero.. panna acida e yogurt..epure l punta di curry.. Mi piace tanto... smack e buon w.e. delle Palme :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara è statoun piacere leggerti. Buon w.e. e Buone Palme

      Elimina
  2. Caspita che piattino improvvisato! Complimenti :)
    Sono convinta che le foto casalinghe, come le chiami tu, siano le migliori e le più vere.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per tutto sei molto gentile una abbraccio buona fine settimana buone Palme.

      Elimina
  3. Bella ed invitante ricettina.Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grzie cara è piaciuta a pochi però l'importante è che piaccia a me.... ahahahahha buona domenica.

      Elimina
  4. Beh ma sei stata bravissima, cara Edvige! Immagino la bontà, i tuoi ospiti saranno stati felici :) Complimenti e buona domenica delle Palme anche a te :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, non mi ritengo una foodblogger ma con ciò non è detto che non sappia cucinare. Ogni tanto mi sbizzarisco. Buona domenica delle Palme.

      Elimina
  5. Mamma che delizia, ho l'acquolina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania buona doemnica delle Palme.

      Elimina
  6. Ciao Edvige ma che piatto !Complimenti! Mi piace tanto anche la foto nella homepage....sono sempre bellissime le tue immagini....Ciao e buona domenica Lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Lia un abbracio e buona domenica delle Palme.

      Elimina
  7. Slurrp buonissimi questi al Brasato mi hanno fatto venire una cuolina in bocca che non hai idea.
    Grazie per il passaggio da me - sono d'accordo circa il tuo commento ed il fatto che di solito "gli opposti o i diersi si attraggono".Sono contenta che tu abbia apprezzato la favola del drago e della fenice - quando la ho trovata on-line a me è piaciuta davvero moltissimo.
    Buona serata e un abbraccio grande e buona domenica delle Palme.
    P.S. Bellissima la foto della ragnatela con ragno piena di goccioline d'acqua. Te la ho "rubata"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai benissimo che puoi prendere quello che vuoi. Grazie a te per l'apprezzamento.
      Buona domenica dele Palme.
      Bacioni

      Elimina
  8. Ma che bella proposta!!! Io la panna acida l'ho sempre usata nei dolci...e in qualche finger food....sai che non avevo pensato a metterla nel sugo??? Presa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io uso tantissimo la panna acida che non è proprio cosi acida anche perchè essendo grassina non metto altri condimenti nel sugo anzi io non sofriggo mai se t'interessa scivimi. Nel sugo la rende pastosa. Buona domenica.

      Elimina
  9. ricambio i tuoi auguri e ......a me un piatto senza panna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooo, io la panna non la mangio quasi mai ma se è buona non disdegno un cucchiao. Bacione

      Elimina
  10. Quando arrivano a casa ospiti improvvisi è sempre un po' un problema. Mi pare che tu te la sia cavata egregiamente, ma non avevo dubbi vista la tua inventiva. Le foto contano ma fino a un certo punto, più importanti sono i contenuti. Un bacione Edvige e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara per fortuna per come dicevano i nostri nonnii ..per un mal di notte....qualcosina in casa a lunga scadenza tengo sempre....grazie cara un abbraccio e buona domenica.

      Elimina
  11. Le foto rendono perfettamente la golosità della ricetta, che approvo con l'acquolina!!!!
    A presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara troppo gentile. Buona domenica

      Elimina
  12. Mmmm mamma chebbuoniiii !!!
    Grazie e buona serata
    Mandi cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Rosetta se un giorno provi qualche mia ricetta dimmi come ti è venuta e se ti è paciuta. Buona Pasqua cara
      Mandi

      Elimina
  13. ClixSense is a very popular get-paid-to site.

    RispondiElimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole