Il riposo della guerriera "Ciccia"

Il riposo della guerriera "Ciccia"
Troppo stanca deve riprendersi per fare la ronda stasera - Foto personale

27/07/16

Il Salisburghese - Salzburg" ed il loro dolce nazionale "Salzburger Nockerln"

Quest'anno dopo 3 anni di assenza avremmo voluto passare alcuni giorni a Saliburgo considerando che da Klagenfurt - Carinzia non è proprio tantissimo distante. Purtroppo come avrete letto nulla è stato possibile e anche se in fondo le mie non sono state vacanze mi dispiace che la causa sia stata dolorosa come lo strappo quasi totale del tendine di Achille di maritozzo. :(
Come vi avevo scritto, il caldo mi fa rallentare le mie condivisioni perchè la mia postazione con tutto quello che mi serve come foto, annotazioni di ricette, stampati, programmi ecc. sono in mansarda quella che in estate è peggio di un forno viaggia secondo me sui 1000 gradi almeno come sensazione.
Leggendo ultimamente da amiche che hanno intrapreso dei viaggi le cui destinazioni mi sono molto note e quindi spulciando tra i miei viaggi ho trovato proprio questo di Salisburgo condiviso  di 3 anni fa con foto e informazioni del precedente viaggio fatto 10 anni prima.
Mi scuserete se uso un semplice copia/incolla ma trovo che anche rifarlo non va bene perchè in quella condivisione esprimo anche i miei stati d'animo nel visitarla Poi c'è anche la ricetta del loro piatto nazionale.
Spero che mi perdonerete ma forse qualcuno di voi verrà voglia di visitarla e vi posso assicurare che è molto bella e poi è la città di MOZART e dei suoi meraviglio cioccolatini Mozart Kugeln. :D :D 

 


Salisburgo è capitale dell'omonimo Stato Federale conosciuto in italiano come "Salisburghese", città dell'Austria Centro-Settentrionale a 300 km a ovest di Vienna.
E' una città magnifica ed io ci sono stata 10 anni fa e spero tanto di ritornare quest'anno.
Allora era il  1993 non c'erano le favolose macchine digitali di oggi e quindi le foto stampate normalmente   per postarle qui le ho dovuto scanarizzarle ed il risultato non è dei migliori.
Il fiume che l'attraversa è il Salzach e la città di Salisburgo è costruita nell'avallamento di due piccoli monti quali il  Kapuzinerberg e il Mönchsberg.  Sul quest'ultimo è stata costruita un imponente fortezza il Hohensalzburg inespugnabile ove si rifugiavano i vescovi in momenti di pericolo ma ora vi si accede attraverso una funicolare e poi con  un ascensore si arriva al piazzale interno ed al ristorante/bar da dove si gusta una vista panomarica stupefacente di tutta la vallata.
Non bisogna però dimenticare che Salisburgo ha dato i natali a Wolfgang Amedeus Mozart, piazze- vie- monumenti lo ricordano costantemente al turista, come le manifestazioni musicali che vengono fatte nel suo ricordo. Salisburgo è anche Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO
Altre informazioni le trovate come al solito su  WIKI

Ora un pò di foto....


 Panorama in fondo la fortezza
(se cliccate sulla foto la vedrete grande)
La prima foto.. vedete la mia mano protesa verso la scimmia non ricordo la razza molto educata pero...... e la seconda è uno dei tanti ponti che attraversano il fiume Salzach ma la caratteristica di questo ponte è che attraversandolo  lo senti muoversi... da una certa impressione ed è il ponte più vecchio. Più gente passa contemporaneamente e più lo senti muoversi.
(se cliccate sulle foto le vedrete grandi)

Un panorama fatto dalla Fortezza e si vede il fiume e una parte degli altri ponti che l'attraversano (se cliccate sulla foto la vedrete grande)


Come detto io sono quasi sicura che quest'anno in giugno avrò occasione di ritornarci. Spero che il tempo sia bello perchè una nota dolente nel Salisburghese è la pioggia. Chissà perchè sopra tutto a Salisburgo piove spessissimo e ogni volta che volevo andarci nell'arco di questi anni telefonando all'albergo mi dicevano...piove e fa freddo e parliano di maggio-giugno.  Ma questa volta tempo o non tempo buono io ci vado.
Questo dolce "Salzburger Nockerl" è il dolce nazionale del salisburghese e si può definire più un "soufflè" che un "gnocco".
La ricetta che vi passo l'ho avuta da un amica austriaca proprio di Salisburgo conosciuta in campeggio in Austria.
Ingredienti per 4-6 persone
6 chiare d'uova (niente tuorli)
40 gr di zucchero
1 presa di sale
4 tuorli (niente chiara)
3 cucchiai di farina
burro quanto necessario per ungere la tortiera da forno
zucchero in polvere per guarnire
marmellata di mirtilli (facoltativo poi potete usare questa o altra a piacere o anche nulla)
spero che i passaggi si capiscano sono vecchie foto normali scanarizzate

Preparazione
Riscaldare il forno a 180-200° dipende se ventilato o normale e preparare la teglia ungendola con il burro. Nel frattempo che il forno si riscalda, sbattere in una terrina le chiare d'uovo assieme allo zucchero e la presa di sale deve diventare una lucida crema come neve.
Poi aggiungere i tuorli e incorporarli delicatamente dal basso verso l'alto. 
Aggiungere la farina meglio se setacciata ed incorporarla sempre molto delicatamente sollevando il tutto fino ad amalgamazione completa  in modo che incorpori  aria.
Sul fondo della tortiera mettere la marmellata di mirtilli (se l'avete scelta) .
Poi dividere l'impasto in tre masse aiutandovi con una carta da dolci, deve assumere la forma di una "quenelle" ovvero ovale fine alle estremità e più grossa nel centro e farle scivolare una alla volta delicamente nella tortiera...una vicino all'altra.
Infornare a metà altezza e lasciarli cuocere per 18-20 minuti.
Togliere dal forno, cospargere lo zucchero a velo e servire immediatamente altrimenti si sgonfiano.
Infatti questi che loro chiamano "gnocchi" devono risultare ancora molto cremosi all'interno.
Vi posto qui l'immagine finita del dolce tratta da WIKI dove potrete tarre ulteriori informazioni su questo dolce

PS. Piccola aggiunta....
Per rendere l'idea di come viene posta nella teglia per diventare come la foto, ho trovato un video nella quale si vede chiaramente ovviamente le proporzioni degli ingredienti sono diverse ma tutto rende l'idea al meglio delle mie spiegazioni nella preparazione. Grazie a Azzura che con la sua domanda mi ha dato l'idea del video

Vi auguro una bellissima giornata.
Ciaoo a tutti


PS.PS.
Sono riuscita a rivederla nonostante il tempo non buono e le foto non sono venute bene e quindi queste sono al momento le uniche. Salisburgo mi è rimasta nel mio cuore, e spero di rivederla quanto prima con delle foto questa volta  bellissime.


NOTA Affluente
Se qualcuno vuole fare questo dolce me lo faccia sapere se è piaciuto.

23 commenti

  1. Ho avuto la grande fortuna di visitare Salisburgo qualche anno fa ho lasciato nella città natale di Mozart una parte del mio cuore e devo dire che anche i dolci sono fantastici un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara volevo ritornarci per la terza volta andata a buca ...Buona giornata e buone vacanze un bacione.

      Elimina
  2. Cara Edvige, che post, veramente grandioso, io non ho avuto la fortuna di visitare Salisburgo, ma immagino che cosa si possa vedere nella città natale di Wolfgang Amedeus Mozart, tu che ci sei stata hai sicuramente dei grandi ricordi...
    Ciao e buona giornata cara amica, con un abbraccio e un sorriso:) Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso di esserci sempre buona giornata

      Elimina
  3. sono stata tre volte a salisburgo e confermo che è davvero stupenda!
    purtroppo non ho mai assaggiato questo dolce però...

    RispondiElimina
  4. Che peccato per le tue vacanze, ma soprattutto per tuo marito, che immagino non stia passando una di quelle estati indimenticabili...
    Questo dolce ha un aspetto delizioso, però mi sembra un po' difficile da realizzare. Mica la so fare la quenelle con l'impasto... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è difficile ti aiuti con un mestolo e nr fai due :D
      Si non è semplice e un estate da dimenticare. Buona giornata

      Elimina
  5. Un bellissimo viaggio virtuale, grazie Edvige .. quel dolce è strepitoso ;)
    Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina e veramente particolare. Buona giornata

      Elimina
  6. Ciao Edvige. Ho visto il tuo commento da me e mi sforzo di scrvere solo con la mano sinistra per augurare a tuo marito una pronta guarigione. Spero che prima di ingessarlo l'abbiano comunque operato per recuperare e rilegare il tendine. Buon coraggio.
    Per quanto riguarda Salzburg ci sono stato molti anni fa e condivido il fatto che sia una bellissima città, come provano le tue foto. Un aneddoto quando andavo a sciare nella valle di Saalbach-Hinterglemm da una delle cime si vedeva Salzburg tutto in basso. Sono anni che questa città vorrebbe costruire un'enorme teleferica per arrivare alle piste e che il comune delle due cittadine rifiuta per non avere la valanga bianca dei turisti mordi e fuggi. Un amichevole abbraccio (con il braccio sinistro).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere passato non ti dovevi affaticare. No non ha fatto l operazione ma messo non gesso per la calcificazione. Speriamo ciaooo buona giornata

      Elimina
  7. Conosco bene sia la città che il dolce :)) che bontà! Buona serata ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie il dolce non proprio impazzisco. .Buona serata

      Elimina
  8. Auguri al maritozzo.Conosco Salisburgo ( per 10 anni da giovane sono stata in estate a St.Wolfgang ) e anche a me piace tantissimo.Come il dolce, del resto. ;-)Buona giornata, cara Edvige.

    RispondiElimina
  9. Ciao cara Edvige, sono quasi in fase di partenza .....
    passata per augurarti buon mese di agosto
    Sono stata anni fa in Austria sia a Vienna che a Salisburgo. Devo dire che ho amato moltissimo Salisburgo . molto di più di Vienna ;-)
    Bacioni ed a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara del saluto buone vacanze. Sono belle entrambe diciamo che salzburg è più vivibile
      Ciaoooo

      Elimina
  10. Bella città, ho solo sentito dire. Adesso che ho visto il tuo post, mi viene la voglia di visitare Salisburgo. La verità che a me piace viaggiare. Il dolce sembra davvero buonissimo.
    Ciao...a presto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merita una capatina vicino ti sono le favolose miniere di sale da visitare sono uniche ci vai con un trenino. Grazie della visita un bacione e buona domenica.

      Elimina
  11. Salisburgo è ancora più bella a natale :-) nuova lettrice passa da me se ti va

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao grazie periodo com questo sono stata a Vienna Klagenfurt Graz ed altri mx a Salisburgo solo estate. Buon Natale ciaoo

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole