Stabilimento "La Lanterna detto Pedocin" - Trieste - clic sulla foto per la storia

Stabilimento "La Lanterna detto Pedocin" - Trieste - clic sulla foto per la storia
Foto dallo Stab.Ausonia adiacente - particolare del "Pedocin" il muro che divide le donne.uomini una cosa unica e nemmeno un referendum è riuscito a farlo abbattere. ILe triestine - donne non ne vogliono saprere,,,ma nemmeno i maschietti !!!!

Benvenuti Amici e Grazie di seguirmi

mercoledì 30 luglio 2014

BLOG IN PAUSA fino a dopo Ferragosto.




La mia "Ciccia" dorme beata in terrazza e non la smuove nemmeno il "gracchiare" delle cornacchie ne il passaggio degli "urlanti" gabbiani e quasi quasi la invidio....vita stressante quella dei gatti!!!!! Però nessuno mi avvisa delle prime gocce di pioggia come lei, schizza alla prima come un fulmine !!!

Forse a causa di questo tempo MATTO e anche perchè ho avuto molto da fare con vari lavori in casa,  anch'io ho voglia di riposo ed inoltre con domani avrò il piacere di riospitare il nostro amico triestino che vive a Venezia  e che vuole fare tanti bagni di mare ed è molto speranzoso di portare il bel tempo: me lo auguro!!!!!!  E' sempre un piacere ospitarlo ma allo stesso tempo anche un bell'impegno e quindi mi sono decisa  di mettere il blog in  PAUSA fino a dopo ferragosto.

Le giornate saranno piene incluso preparare "manicaretti" (non mancherò di pubblicare le ricette) e sono convinta che non sarei molto lucida per scrivere cose sensate ne riuscire a  visitare come al solito i vostri blog ed inoltre se l'estate scoppia finalmente la mia postazione in mansarda sarà bollente da liquefarsi !!!
Postare programmati i miei post pronti,  non sarei certa di trovare  il tempo per rispondere ai vostri commenti alla quale tengo molto. Meglio mettermi in PAUSA.

Vi faccio quindi i migliori auguri di BUONE VACANZE e arrivederci a dopo Ferragosto e....non dimenticatemi !!!!!





Un abbraccio a tutte.
Stampa il post

domenica 27 luglio 2014

Intermezzo Domenicale !!! (27)




Ci stiamo avvicinando alla fine di luglio, anzi è l'ultima domenica e come dicono tanti l'estate non è ancora scoppiata. Immagino la delusione di coloro che con sacrificio sono riusciti a prendere una vacanza al mare magari in una regione ove il tempo brutto ha fatto da padrone, Non è che in montagna sia meglio li fa anche freddo.
Posso immaginare lo stress.... e quindi ho pensato di aiutarvi e condividere questo simpaticissimo PPS convertito in Video per postarlo qui,  contro lo "stress" e la domanda alla fine dice..."se ci riescono loro perchè noi NO ????".
La musica che l'accompagna e sul genere...se l'ascolti ti addormenti!!!!! Relax completo anche per voi.


video




Buona domenica ciaooo.



Emoticons stive

Stampa il post

venerdì 25 luglio 2014

Parliamo di FUNGHI ...strani !!!!

Torniamo ancora alle meraviglie della natura con questi due funghi di cui non sapevo nemmeno che esistessero, uno commestibile l'altro altamente indigesto per non dire velenoso.
Iniziamo con

Lactarius Indigo

Lactarius indigo 48568 edit.jpg  

Foto da Wiki

Lactarius indigo è un fungo della famiglia delle Russulaceae ed è diffuso in centro e nord America ed in Estremo Oriente. Cresce nelle foreste di decidue (quelle in cui gli alberi  con cambio stagione o altri motivi climatici perdono le foglie) e nelle foreste conifere dove forma associazioni micorizziali (sarebbe la simbiosi) con diverse specie di alberi.
Si chiama indigo perchè la parola indica il colore indaco-blu che è il lattice rilasciato quando viene spezzato e dopo lentamente diventa verde con l'esposizione all'aria.
E' un fungo commestibile ma penso che noi qui non lo vedremo o gusteremo mai....se facciamo un viaggio!!!!



L'altro fungo è il

Hydnellum peckii

Hydnellum peckii2.jpg



Hydnellum peckii ...diciamolo pure, fa proprio ribrezzo. Vive nei boschi di conifere.
Una specie di bizzarra forma ed inconfondibile soprattutto per le goccioline rosse ricordanti il sangue sopra il carpoforo che lo rendono particolarmente impressionante, specialmente se ne è completamente ricoperto e se il carpoforo è di grosse dimensioni.
All'inizio bianco e morbido con queste goccioline ma con il passare del tempo tende al bruno e al legnoso, privandosi delle goccioline.
Dicono che sembra un gelato.....a me non pare !!!!
E' altamente indigesto ma sembra non velenoso e dicono odore gradevole ma sapore amaro e sgradevole quindi qualcuno l'ha provato.....


Tutte le notizie info. tratte da Wiki e sotto ogni immagine cìè il link diretto alla pagina.
La mia curiosità è partita da due immagini con questi funghi ed il loro nome e quindi sono andata a documentarmi come al solito.

Un abbraccio e buona giornata.
Stampa il post