Golfo di Trieste e citta da Monte Grisa - Tempio Mariano

Golfo di Trieste e citta da Monte Grisa - Tempio Mariano
Si vede una diga sul fondo perchè verso sinistra riva ci sono stabilimenti balneari - Clic sulla foto per andare al sito Webcams travel da dove è stata tratta

Dove trovarmi

martedì 28 marzo 2017

HOBBY Personale : i miei lavori di ricamo, pittura su tela e su stoffa

Avevo messo tempo fa un ricondivisione su un vecchio post che è stato gradito dai miei amici tanto che qualcuno ha detto che ricondividere non sarebbe una brutta idea.  Essendo il mio blog ormai da quasi 8 anni ed ho scritto 1285 post in vari settori, non tutti gli amici che mi seguono oggi hanno potuto leggerli. Non voglio dire con questo che dovrebbero essere letti, ma forse qualcuno di quelli che a mio parere sono i più interessanti anche in base ai commenti ricevuti, forse merita di essere letto. Vi confesserò che anch'io di quanto scritto in questi anni ho anche un vago ricordo e alle volte devo andarmi a vedere negli anni addietro se per caso non mi ripeto oppure l'argomento che vorrei condividere potrebbe essere interessante ed interessare a qualcuno.
Sul web si trova tutto e di più e quindi nulla e nuovo o vecchio ma, la differenza stà nell'interpretazione di chi scrive o chi presenta qualcosa di estremamente personale e quindi non  uguale anche se l'idea potrebbe essere simile.
Ho pensato di riproporre i miei lavori il cui post risale al 2010 e 2013 però non vorrei fare un copia/ incolla ed ho pensato di riproporre le immagini e con  il link per chi fosse interessato lo possa leggere.

alcune delle immagini postate  dei miei lavori che considero i migliori


 Copricuscini ricamati con il sistema della teletta da ricamo a schema libero

 Uno dei miei primi ricami a schema libero una caravella

Pittura tecnica a "colata" viene come viene io l'ho chiamato bosco

Uno dei miei lavori che considero il migliore sempre a schema libero Padre Pio



un cuscino con la teletta fatto per mia figlia

Il Modello, la teletta cucita sulla fodera del cuscino perchè il punto deve passare dalla teletta alla fodera assieme affinchè poi il ricamo rimanga sul cuscino



Il ricamo sulla teletta finito, bisogna sfilare i fili bianchi affinchè il cuscino abbia solo il ricamo e all'interno per mia figlia ho messo anche il cuscino 4ox40



Per chi ha piacere a leggere le tecniche usate i link sono diretti basta cliccare sulle suindicate date.
Ho fatto ancora nel 2013 un bellissimo quadro che però ho tenuto per me e questo sarà il prossimo post di ricondivisione dei miei HOBBY.

Se qualcuno dei miei amici ritiene, in parole povere una CAVOLATA, me lo può dire io non mi offendo :D :D accetto sempre tutte le critiche purchè costruttive e non solo tanto per scrivere qualcosa.

Vi ringrazio della pazienza e di avermi letta, spero fino qui.

Vi auguro una buonissima giornata.


NOTA Affluente

In un mio precedente post, non ricordo quando, avevo scritto che in novembre e dicembre compleanno della sottoscritta e poi compleanno del blog avevo proprio pensato ad un giveaway con un mio lavoro di questo tipo.
Non sono riuscita a fare nulla perchè l'estate è stata all'insegna del gesso di marito...zzo per rottura tendine di achille e quindi tutto è passato in seconda linea.
Quest'anno spero di farcela e vorrei avere la vostra opinione. Grazie.

PS. 
Avevo programmato una ricettina ma purtroppo per un black out improvviso ho perso il post perchè non ancora salvato e quindi condivido uno già pronto che spero gradirete. Ora devo recuperare tutti i dati, immagini ecc. e ripristinare sul mio pc il tutto. Grazie.
Stampa il post

domenica 26 marzo 2017

Intermezzo Domenicale !!! il "Teatro Olimpico" a Vicenza, il primo ed il più antico teatro coperto dell'epoca moderna

Amici che passate di qua non state a pensare che sono un pozzo senza fondo, si molte cose le ho studiate, altre lette nell'arco della mia vita, molte però sono dovute alla mia grande curiosità nonchè al fatto che amo leggere di tutto. Già da giovanissima mi sono letta i classici..diciamo cosi come Il Placido Don, Resurrezione, Trattati di filosofia e psicanalisi, Guerra e Pace, La Storia dell'America per poi passare naturalmente ai famosi romanzi d'amore della scrittrice Liala senza contare che leggevo di nascosto l'allora ambito settimanale GrandHotel che ogni tanto la mamma acquistava ma che secondo lei era per adulti e non per ...10 anni. Si ho iniziato a leggere molto presto anche se prima in lingua tedesca e poi andando a scuola con l'italiano anche se facevo un pò di fatica.
Ancora oggi leggo dai romanzetti ai trattati passando per i fantasy, ecc. basta che sia scritto e presentato bene.
Vicenza la conosco poco anche se ci sono stata ma, ultimamente ho letto un articolo sui teatri in Italia e mi sono ricordata di questo teatro del Palladio come il più antico dell'epoca moderna al coperto non come l'Arena di Verona che ha un altra storia.

Il Teatro Olimpico è stato progettato dall'architteto rinascimentale Andrea Palladio nel 1580 ed è il più antico teatro stabile coperto dell'epoca moderna. Il teatro è stato costruito all'interno di un preesistente complesso medievale e venna commissionato dall'Accademia Olimpica al Palladio per la messa in scena di commedie classiche.
Iniziò la costruzione nel 1580 e venne inaugurato al 3 marzo del 1585 dopo le realizzazioni delle celebri scene fisse di Vincenzo Scamozzi. Le strutture lignee sono le uniche d'epoca rinascimentale ad essere giunte sino a noi ed in ottimo stato di conservazione.
Tutt'ora è sede di rappresentazioni e concerti e nel 1994 è stato incluso nella lista dei Patrimoni dell'umanità dall'UNESCO come d'altronde ricordiamo, le altre meravigliose opere palladiane sempre a Vicenza.
Va da dire che il Teatro Olimpico è l'ultima opera dell'architetto Andrea Palladio ed è considerato tra i suoi più grandi capolavori assieme a Villa Capra detta la Rotonda, la Basilica Palladiana ed al vicino Palazzo Chiericati.


La cavea e la loggia del Teatro Olimpico


Il proscenio e le scene del Teatro Olimpico


Tutte le immagini e le info. di cui sopra i credits a WIKI     altre  informazioni, immagini di galleria e quant'altro lo trovate al sito ufficiale 






Altre due splendide immagini del Teatro tratte dal web immgini.



NOTA Affluente
Tengo a precisare che non  indico i credits delle immagini dal web in quanto queste si riferiscono a vari siti e quindi è difficile sapere la vera fonte e l'esatta provenienza perchè nessuno di questi la indica.  Ovviamente, se qualcuno mi informa sulla fonte originale con certezza non mancherò di aggiungerla.
Stampa il post

venerdì 24 marzo 2017

Come creare delle copie delle APP che abbiamo già installato e che non si possono installare di nuovo

Questa settimana tra venerdi e martedi prossimo troverete due chicche per quanto riguarda il nostro dispositivo mobile quale cellulare e/o tablet con il sistema operativo Android.
Le APP che noi installiamo siano per giochi o altro si possono installare una sola volta e diciamo che è anche logico altrimenti non avrebbe scopo avere a disposizione una miriade di APP. Naturalmente non potendo installare la stessa, troviamo a nostra disposizioni APP simili ma non uguali e quindi ci troviamo con APP per lo stesso scopo ma purtroppo le impostazioni ed utilizzo risulteranno diversi.
Il mio caro Vinnie ci mette a disposizione con le sue ricerche un modo per poter avere, magari nel campo dei giochi ed  utilizzarli magari con profili diversi con  due APP esattamente uguali.
Il programmino che ci permettere di fare questo si chiama APP Cloner che ponendo fine a questa limitazione ci permette di clonare le applicazioni installate sul dispositivo creando copie indipendenti l'una dall'altra.





Questa immagine tratta dal post sul sito Guidami dell'amico è la prima parte delle istruzioni su come procedere all'installazione ed a come usarla. Tutto è spiegato molto chiaramento con varie immagini a supporto che vi invito ad andare a leggere su come fare alla sua pagina Clonare app Android ..... perchè riportare non sarebbe la stessa cosa potrei mancare qualche passaggio.

Spero entrambi i post siano di vostro gradimento e vi auguro buona giornata.


NOTA Affluente

Io penso che questa APP per clonare uno stesso programma sia molto interessante per i giovani che usano il proprio dispositivo a differenza di noi adulti per moltissimi giochi e  forse piace l'idea che creando un clone possano iniziare a giocare con un nuovo profilo, magari in lota con se stessi :D :D oppure  per qualche amico che forse non ha il gioco oppure non ha Android in quanto non è sempre l'unico sistema operativo di tutti dispositivi.


PS. Per gli amici
Non vi preoccupate se non passate io lo capisco, quando si ama la cucina tutto il resto passa in secondo piano. Per me è diverso, amo tutto quello che faccio sullo stesso piano nessuno è il primo in assoluto, l'importante per me è diversificare. Grazie a tutti.

Stampa il post