Castello di Miramare a Trieste

Castello di Miramare a Trieste
Uno scatto bellissimo del Castello delll'amica Raffaela in visita a Trieste

22/04/18

Intermezzo domenicale !!! ...." Gallus gallus domesticus o Gallo sinae " .... il POLLO è le sue curiosità

Il "POLLO" credo non  sia uno sconosciuto per nessuno e viene consumato direi quasi ovunque nel mondo in mille maniere di cottura e presentazione. E' una carne bianca leggera per eccellenza - naturalmente secondo come viene preparata -viene data ai bambini, anziani ed ammalati e dicono che "un brodo di pollo" riscalda e da energie. Oggi ci sono grandi allevamenti per polli in batteria o ruspanti anche se personalmente al secondo tipo ci credo poco a meno che non sia un piccolo allevamento quasi familiare. Ma, conosciamo veramente "Il Pollo" nella sua storia, curiosità e provenienza ... si e no e quindi siccome anch'io penso di avere delle lacune perchè non condividere una ricerca.... detto e fatto :D :D

Il pollo - Gallus gallus domesticus o Gallus sinae è un uccello domestico che deriva da varie specie selvatiche di origini indiane. Darwin attribuì la paternità solo al Gallus gallus bankiva ( che è un  uccello galliforme della famiglia dei Fasianidi ) per la somiglianza del colore del piumaggio con quello di alcune razze domestiche. La variabilità della sottospecie di gallus gallus è dovuta a secondo del luogo di diffusione come pure la fecondità delle uova derivanti dall'accopiamento con polli domestici.
Nel corso dei secoli la posizione è mutata sulla base di esperienze di ibridazione effettuate con altre specie selvatiche ed oggi si può affermare che varie sono le specie che hanno contribuito alla creazione del Gallus gallus domesticus. Questi polli domestici sono sempre stati allevati per la carne, uova, piume, compagnia ma anche per gare di combattimento tra galli nonchè motivazioni religiose - quale la famosa Santeria, sportive ed ornamentali.

Altre informazioni prese un pò qua un pò là dicono...... che la razza più usata nell'alimentazione sembra sia originario dall'Asia e giunge attraverso la Persia in Grecia. Razzolatore onnivero anche se preferisce il grano ha un becco robusto e curvo e con le zampe robuste con quattro dita e unghie forti riesce a smuovere il terreno scavando, sostiene una corsa veloce mentre le ali sono corte e non fatte per volare. La femmina è più piccola, con piumaggio poco colorato, la cresta floscia e con le penne della coda anche piccole e corte rispetto al maschio e possono covare fino a 20 uova alla volta da sole e guardando i pulcini.
L'Italia ha una tradizione avicola d'eccellenza e sono presenti sul territorio circa 18500 allevamenti che impiegano 38500 addetti producendo una richezza pari a 4,2 miliari di euro.  In fase di trasformazione in Italia operano 1600 imprese con 25500 lavoratori per un fatturato di 5,4 miliardi di euro.
Basta ricordare a questo proposito il grande danno causato anni addietro dall'aviaria che ha bloccato su vasta scala la produzione a causa dell'improvviso ridotto consumo/richiesta e con un danno notevole per gli allevatori del settore poi rientrato celermente. Da quello che apprendo, non c'è stata alcuna necessità di assumere vaccini pronti in caso di grossi problemi dovuti dell'aviaria stessa.

Concludo con immagini di alcune delle tante razze sparse nel mondo. Le immagini tratte da Wiki non riportano sotto le immagini il link che si trova più sotto come "credits", mentre altre prese da siti diversi i rispettivi link diretti sono riportate sotto le stesse immagini.



 Coppia di polli domestici


 
 Razza ciuffata che non possiede la cresta





Gallo Brahma Perniciato a maglie blu.

Un gallo da combattimento nelle Filippine

Credits info e immagini WIKI 
(clic immagini per ingrandirle)


Se avete tempo ci sono ancora tante curiosita sulla pagina Wiki come un elenco di tutte le varietà esistenti nel mondo con i loro nomi e con un pò di ricerca anche le immagini di queste varietà.

Vi auguro una buona giornata e grazie se mi avete letta fino qui :k :k :k


NOTA Affluente
Ricette con il pollo ci sono un infinità semplici e particolari con ingredienti orientali, piccanti come il Messico e Brasile e non solo, delicate come certe ricette francesi, ecc.
Personalmente del pollo mi piacciono le cosce, il petto lo trovo fibroso e secco a meno che non venga trattato prima come marinato oppure panato accompagnato da qualche salsina come la famosa salsa Chimichurri  (clic a andate al mio post per la ricetta). Le cosce mi piacciono fritte, marinate e al forno oppure dissossate e farcite con verdure o con salsiccia e cotte alla griglia. Non mi dispiace nemmeno il pollo lesso purchè accompagnato dalla salsa allo Zenzero alla mia maniera che trovate a questo LINK






22 commenti

  1. Veramente tante specie diverse! Io lo cucino ogni settimana in almeno 5 modi diversi :)
    Interessante post... buona Domenica cara
    That's Amore ღღღ Blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..pensa che il pollo non mi piace qualche volta una coscia panata. Quand'ero giovane la tua età il pollo rappresentava per moltissimi italiani il pranzo della domenica un lusso considerato che nessuno aveva soldi per la carne ed il pollo era quello che costava di meno per mille ricette. Buona domenica cara un abbraccio.

      Elimina
  2. Cara Edvige, non sapevo che ci fossero così tanti tipi di galli!!!
    Ciao e buona domenica cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non lo sapevo buona giornata un abbraccio,

      Elimina
  3. bello questo post! alcune specie le conosco ^_^ buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moltissime io no salvo le mangerecce locali :) buona domenica a te. Bacioni

      Elimina
  4. Ma che belle foto, alcune le ho viste già in quanto sono cresciuta in campagna e poi mio marito è di zona di montagna, ma ce ne sono tantissime specie molto belle che le ho viste solo nelle foto. Buona domenica e un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si poi ho scoperto che ci sono delle galline peruviane e di quella zona che fanno le uova dal guscio celeste non per quello che mangiano ma geneticamente. Buona domenica.

      Elimina
  5. Post interessante come sempre! La tartiflette qui sotto è troppo buona!!!!! Bacioni buona settimana :k

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara un abbraccio e buona settimana.

      Elimina
  6. Ciao cara Edvige mi hai fatto ridere con il nome "originario" del pollo :). Grazie come sempre per tutte le informazioni utili che ci dai. Il pollo è davvero un piatto molto versatile che si riesce a preparare in mille modi ed accontentare i gusti di tutti in base alle parti più apprezzate. Buona domenica, bacioni Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si concordo effettivamente ilo pollo potendolo fare in mille modi anche a chi non piace tanto lo può gustare. Grazie delle tue parole e ti auguro buona domenica e una buona settimana.

      Elimina
  7. cose interessanti e divertenti allo stesso tempo... grazie!

    RispondiElimina
  8. Mangiamo tutti pollo senza sapere nulla di questo animale. Io sono fortunata perchè mio zio vive in campagne e ne tiene una decina a razzolare liberi per i campi. E infatti i suoi sono più piccoli di quelli che trovi dal macellaio e anche la carne ha un colore un po' diverso, tende un po' al giallo. Quello super "peloso" è troppo bello :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo sei, io non lo amo proprio ma una coscetta panata o fatta ai ferri mi piace. Grazie cara un abbraccio e buona giornata.

      Elimina
  9. utile e interessante post cara Edvige! bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amica un abbraccio e bacione e buona giornata.

      Elimina
  10. Troppo carino il draghetto salterino!!! Baci buona festa :)

    RispondiElimina
  11. Grazie come sempre per le tue esaurienti e spesso curiose spiegazione ed inoltre per le fotografie dei polli e galli ^_^ La natura è meravigliosa non c'è che dire :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti sono belli sarebbe bellissimo vederli dal vivo ma ci accontentiamo...buona giornata.

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole