Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine

Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine
Immagine da https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

martedì 22 marzo 2016

Una torta del 1853.....

Voi sapete che io faccio raramente dolci a meno che non abbia amici a cena oppure se richiesto da mia figlia visto che nipote e genero sono golossimi e li possono mangiare.
Questa ricetta che vi riporto condividendo nuovamente con voi risale ad un post del 2011 nientepopodimenoche di Giuseppe Mazzini.
Io la ripropongo tale tale ed anche senza immagine perchè onestamente non l'ho mai fatta ma, mia figlia mi ha promesso che la farà lei quanto prima....spero una fettina per me  :)  :)



Un amica che vive a Genova mi ha raccontato che in occasione della Notte del Tricolore per i 150 anni dell'Italia le venne fatta gustare una torta chiamata con il nome di "Mazzini" e sembra che questa sia stata tradotta da lui stesso dal francese. Quindi non sarebbe una sua creazione bensì una ricetta gustata forse in Francia oppure in altro luogo ma originariamente scritta in francese. Si dice che Mazzini avesse una particolare predilezione per i dolci e che la ricetta fu inviata attorno al 1835 alla madre.

Vi passo la ricetta così come ricevuta e con il peso degli ingredienti in grammi in quanto originariamente erano in "once".

Ingredienti
100 gr di mandorle pelate
100 gr di zucchero
    1 limone
    2 uova
    pasta sfoglia surgelata che potete trovare nei supermercati

Procedimento
Pestare oppure meglio ancora mettere in un frullatore le mandorle con lo zucchero, sbattere i tuorli d'uovo con il succo del limone e montare a parte la chiara d'uovo. In una terrina amalgamate assieme tutti gli  ingredienti
Ungere di burro una teglia da forno,  sistemare la pasta sfoglia e versare l'impasto.
Io suggerisco invece di foderare la teglia con carta da forno in questo modo è più facile a cottura ultimata sfornare la stessa su di un piatto senza romperla.

Non ho la minima idea del tempo di cottura ma in base alla mia esperienza posso dire che il forno dovrebbe essere messo a circa 170° preriscaldato per un cottura di circa 30-40 minuti.
Poi stà a voi controllare con uno stecchino di legno se questo immerso viene ritirato asciutto o bagnato e decidere se terminare o prolungare ancora la cottura.
Lasciate raffreddare il dolce prima di toglierlo dallo stampo, spolverate di zucchero a velo e.....speriamo che vi piaccia.

Probabilmente,  anzi quasi certamente,  ricette di dolci veramente buoni ce ne sono tantissimi e questo non sarà uno dei migliori  però, visto che piaceva a Giuseppe Mazzini si può provare... che ne dite!!!!!!

Ah! .....dimenticavo, sembra che sia stato mooolto goloso della cioccolata e allora perchè non spolverare questo dolce solo con la cioccolata oppure assieme allo zucchero a velo ???? Da  provare.

Ciaooo a tutti


NOTA Affluente

  • Mi auguro che qualcuno la voglia provare e mi dica cosa ne pensa. Può essere che a distanza di 5 anni ci siano ricette simili o forse proprio questa sul web, ormai si trova di tutto. Confesso, non sono andata a verificare lascio a voi la scelta.
Stampa il post

20 commenti:

  1. Deve essere buonissima e anche facile da preparare! Segno la ricetta, proverò a farla! Buona giornata, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso buona ma anche semplice di poche pretese io non l'ho fatta perche oltre al fatto del dolce a nessuno piace la frutta secca e solo per me ...
      Buona giornata bacioni.

      Elimina
  2. che bella curiosita', sembra ottima, una ricetta tutta da provare!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo a Molly ottima e facile ma ho scritto il motivo di non averla fatta. Buona giornata cara e se la fai sappimi dire. Bacio

      Elimina
  3. In quanto ha anche delle mandorle, non può essere che molto golosa !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo per me ma da sola non posso mangiare e gli altri non tollerano la frutta secca sob :( non la farò mai :( :(

      Elimina
  4. Cara Edvige se mai dovessi venire a trovarti, prometto che ti porterò una bella torta, forse con le nocciole o forse no, ma una torta di sicuro! Un bacione e buona Pasqua :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e agiungo prima o poi io comunque ti aspetto. Buona serata cara e Buona Pasqua a te e Famiglia.
      :k

      Elimina
  5. Deve essere buonissima, bisogna provare .... sacrificarsi :-)
    Grazie per la ricetta, a presto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' in fondo troppo banale per chi sa fare dolci alla grande sarebbe per me che di dolci non en faccio quasi mai.
      Grazie e buona serata,

      Elimina
  6. Siiii Edvige la provo io,adoro le mandorle, grazie cara!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho detto ad Anisja è troppo banale per voi pasticcere :D
      Buona serata,.

      Elimina
  7. Sembra ottima, quasi quasi provo :)
    Grazie Edvige, sei sempre gentilissima!!
    Con tutto il cuore Buona Pasqua!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come detto alle amiche più sopra siete troppo brave pasticciere per fare una torta cosi banale. Ma grazie di essere passata, Buona Pasqua a te e Famiglia.

      Elimina
  8. Grazie per gli auguri Edvige e anche per l'invito. Spero di riuscire a tornare a Trieste e in tal caso ci incontreremo di sicuro. Un bacione e ancora auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te amica una bbraccio e ancora auguri.

      Elimina
  9. Non avevo mai sentito parlare di questa torta, se ho capito bene si chiama Mazzini. Sembra anche facile da fare. In casa mia amano molto le mandorle, e ne ho anche molte che mi hanno regalato da poco. Vedi che coincidenza? ho trovato un modo goloso per utilizzarle. Buona Pasqua Edvige a e a tutti i i tuoi cari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si esatto è un annedoto su di lui, la torta è forse banale ma gioca l'anno e chissà nella sua semplicità sarà anche buona cosi puoi usare le manorle. Buona Pasqua cara a te e Famiglia.

      Elimina
  10. Siamo curiosi di avere un parere dopo l'assaggio... :-)
    Ti faccio tantissimi Auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ilaria bella spero che melo dica tu :)
      Grzie di essere passata, Buona Pasqua a te e Famiglia.

      Elimina