Mostra delle vecchie "Signore" a 4 ruote

Mostra delle vecchie "Signore" a 4 ruote
Una vecchia Alfa Romeo che ha partecipato alle 1000 Miglia - Foto personale

12/01/15

Cotechino e/o zampone, fette, impanate e fritte

Il cotechino o zampone assieme alle lenticchie rappresenta il piatto per eccellenza tra l'ultimo ed il capodanno perchè sopra tutto le lenticchie mangiarle alla fine ed inizio anno nuovo portano fortuna.
Non essendo un amante di questo insaccato, pur acquistando una confezione pronta piccola, mi avanza sempre ed ho pensato di tagliare il resto a fette sottili per friggerle.
Come certamente saprete, il cotechino è un tipo di insaccato da consumarsi previa cottura, ed è originario del Friuli-Venezia Giulia , ma diffuso poi in tutte le regioni del nord Italia. E' famoso assieme al suo compagno lo Zampone di Modena ma esiste anche il cotechino di Modena.
Il nome "cotechino" deriva dalla cotenna del maiale e prende nomi locali a seconda della zona in cui viene prodotto. L'insaccato è composta dalla carne, tagli pregiati, pancetta ed è racchiuso nella cotenna.
Nel Friuli viene consumato il cotechino  chiamato "musetto" rigorosamente fresco si acquista in macelleria o anche nella grande distribuzione e prende il nome perchè vengono usati contrariamente al "cotechino" tradizionale solo carni provenienti dal muso del maiale. Viene accompagnato dalla "brovada (rape acide cotte nel vino)" mentre noi Venezia Giulia lo accompagniamo con i "crauti acidi (cavolo capuccio cotto nel vino)". Altre informazioni su WIKI per il Cotechino e per lo Zampone

Friggere il cotechino non è che lo rende più leggero però accompagnato con una salsina sembra ..leggerissimo !!!

Ingredienti per 2-3 persone
1 cotechino di quelli pronti (cottura nello stesso involucro 30-35 minuti)
pane grattugiato in abbondanza
100 g di formaggio grattugiato oppure una 1 busta pronta se volete far veloce
1-2 uova
farina
olio per friggere

per la salsa
2 vasetti di panna acida - circa 125 g cad. (si trovano pronte nella grande distribuzione) **
1 cucchiata di senape Maille piccante al miele (metto il nome perchè uso solo quello ed è facile da trovare)
100 g di panna fresca - fiordilatte
1 cucchiano di pepe di Sichuan o macinato o lo pestate voi e 
QUI  le info su questo non  pepe e come usarlo
1 pizzico di prezzemolo tritato molto fine
sale q.b.

**Nota:
 Usualmente io ho a casa tutte le spezie in polvere, in grani oppure alcune quando trovo anche fresche surgelate sono una fanatica. Mi faccio certe misture da sola come il masala e il curry o anche per fare il pollo tandoori , quindi se non le avete potete sostituirle con altre spezie o aromi che avete a portata e che vi piacciono fermo restando la base di panna acida e fresca, la senape. Se non trovate la panna acida prendete uno yougurt e lo miscelate con la panna fresca oppure alla panna aggiungete 125 g il succo di un limone


La mia frittura e vicino anche dei funghi


Preparazione
1 - La salsa
Prima di tutto preparate la salsa che dovrà essere servita fredda.
Amalgamate i vari ingredienti suindicati o quelli che avete scelto, assaggiate per la salatura, la consistenza dovrà essere semi-liquida.


Questa immagine è della mia salsa all'aglio che trovate qui era una ricetta stiriana che si addatta benissimo a questo piatto ma il mio scopo era farvi vedere la consistenza e la foto è stata tratta da questo giornaletto austriaco (se è anche sul web non lo so)


2 - Il fritto
Cucinate il cotechino secondo le istruzioni, poi scolatelo togliete la pelle ecc. ancora quando è caldo e poi fatelo raffreddare.
Preparate la farina, il pane grattugiato, l'uovo sbattuto ma non salate e l'olio per friggere a meno che non usiate la friggitrice.
Tagliate a fette non troppo spesse direi mezzo centimetro e procedete ai passaggi, farina - uovo e pane battendo bene in modo che aderisca e una volta pronte tutte accingetevi a friggerle.
Portatele ancora calde in tavola assieme alla salsa fredda e vedrete che spariranno in un minuto.

Un contorno di verdura fresca rende più leggero ma non disdegna un buon purè oppure ...patate fritte.

Buon appetito.

NOTA:
Mi permetto di segnalarvi il mio Pasticcio di Lasagne  alla mia maniera, con un ragù al cotechino ma va bene anche lo zampone

41 commenti

  1. Io, Chiara, il cotecchino non lo mangio (sono vegetariana!) ma le lenticchie...mmmm! Buoooooone!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be leviamo qualcosa e rimangono le lenticchie ma anche la salsina magari invece della panne classica quella di soia è altrettanto buona.
      Buona serata,

      Elimina
  2. WOW il cotechino fritto, tipo cotoletta, questa non la avevo proprio mai sentite; però deve essere buonissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ci credo tutti vedono il cotechino alla maniera classica ma si presta cosi o anche come ragù vedi il link messo. Buona serata

      Elimina
  3. mi pare già abbastanza pesante di suo il cotechino per cui poi farlo anche fritto.....cmq grazie per il consiglio ;-)
    x la coperta uncinettosa pensa che ho letto dell'iniziativa sul blog di blogger della sicilia e sono risalita al blog ideatore....;-) incredibile è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho premesso che è pesante però non esiste solo il precotto, quello naturale se cucinato a dovere alla fine risulta di molto sgrassato e diventa piacevole fritto e i puo anche fare in forno.
      Incredibile proprio hai ragione. Buona serata

      Elimina
  4. Ciao Edvige :) buon rinizio settimana :)

    RispondiElimina
  5. Non pensavo che cotechino e zampone si potessero preparare così. Sicuramente riuscirei a farmeli piacere :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non amo tanto il cotechino però contrariamente a quello che si pensa è quasi più magro impanato forse il pane assorbe il loro grasso ed allo stesso tempo non permette altri assorbimenti,. Buona serata

      Elimina
  6. ...già il cotechino è un piatto abbastanza calorico, fatto così ampliamo a mille il numero delle calorie... però deve essere star buono in effetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cotechino precotto è grasso quello fresco e cucinato da te prima NO. Una tantum va anche bene. Ciaooo

      Elimina
  7. Interessante come sempre la tua proposta Edvige, non ho mai pensato di fare il cotechino impanato e fritto...dev'essere gustosissimo! Le carni fritte sono sempre deliziose e di tanto in tanto ce le possiamo concedere. Un grande abbraccio e serena settimana, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente d'accordo e se usi il cotechino fresco e lo cuoci tu lo sgrassi e poi fritto non è più cosi untuoso. Buona giornata.

      Elimina
  8. Ingrasso solo a guardare.... ma che sfiziosità!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come scritto sopra se usi il cotechino fresco lo cuoci e quindi si sgrassa e poi lo friggi è leggerissimo rispetto a quello precotto. Buona giornata

      Elimina
  9. A Natale ho preso chili e adesso sono a dieta, ma.......quando vedo certe squisitezze la mia volontà vacilla per forza :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha è per questo che le posto...ciaoo buona giornata

      Elimina
    2. Io non ho preso niente peso...mangiato poco e sono anczi calata forse perchè niente dolci..... ciaooo

      Elimina
  10. Diciamo che non è proprio dieteticco, ma una volta all'anno se pò fà.
    Già il cotechino non è proprio light e se poi me lo vai a impanare, diventa una buona bomba calorica.
    Buona giornata amica mia.
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non è dietetico ma se mi leggi ti dico usa il cotechino fresco, loc cucini e quindi si sgrassa e cosi il fritto è più leggero. Mandi

      Elimina
  11. Non sono sicura, ma passo su questa ricetta perché non amo il cotechino.
    la copio però posso cambiare idea!
    un abbraccio e buon anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non a tutti piace a me non tanto come scritto ma così fritto con le salsine ha un altro sapore e se oi usi il cotechino fresco che cuoci e quindi si sgrassa e poi friggi ha un sapore molto diverso da quello precotto.
      So andata a curiosare di nuovo sul tuo blog sono io che vedo sbagliato ma l'ultimo post è di novembre 2014 hai cambiato indirizzo..... ciaooo

      Elimina
  12. Molto buono Edvige, è vero che non sarà dietetico, ma buono lo è, eccome!!! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara un abbraccio e buona giornata

      Elimina
  13. Mai fatto in questo modo Edvige, ricetta davvero curiosa
    Non sarà dietetico sicuramente ma sembra davvero buona
    Un saluto buona settimana ed a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissimo e qualche volta ci vuole. Buona serata

      Elimina
  14. Cara Edvige, le tue proposte sono tutte molto gustose, bravissima, complimenti:)) grazie alle tue segnalazioni ho anche compreso in modo ancora più preciso le differenze tra zampone e cotechino.
    Quest'ultimo impanato e fritto sarà gustosissimo di sicuro e la
    salsina di accompagnamento immagino che ci sta benissimo e con il suo gusto delicato alleggerisce tutto:)). Il cotechino qui lo
    vedo solo a Natale al supermercato, ovviamente precotto..purtroppo mi pare di non averlo più visto in questi giorni..in ogni caso proverò a guardare meglio:)) buonissimo
    anche il tuo pasticcio di lasagne con ragù a base di cotechino, lo trovo veramente originale...dev'essere troppo gustoso, saporitissimo, se dovessi trovare il cotechino mi piacerebbe provarlo:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy, prova a vedere se trovi il cotechino fresco questo lo devi cuocere a lungo dopo averlo lasciato in acqua fredda per 2 ore. Poi lo metti in una pezzuola lo avvolgi e lo cuoci in acqua per circa 3 ore in questo modo si sgrassa molto bene. Poi tiepido lo affetti e lo friggi. Se invece vuoi provare qualcosa di ancor più diverso, quando freddo lo avvolgi in carta da alluminio e lo lasci in frigo per due giorni. Quando ben freddo lo tagli molto sottile e lo gusti come se fosse un salame con qualche salsina o anche cosi. Ciaoo un bacione.

      Elimina
  15. Un po' pesantuccio, ma decisamente goloso! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si e no se usi il cotechino fresco. Buona serata

      Elimina
  16. Adoro il fritto e questo piatto sicuramente è da provare.Mangiato il cotechino e anche le lenticchie a Capodanno, non si sa mai! Però mi sa tanto che la fortuna non conosce il mio indirizzo, l'unico 6 dell'enalotto lo hanno fatto in un paese qua vicino. AH, ah, ah,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah io non acquisto più numeri non ho mai vinto niente. Anch'io mangio sempre lenticchie ma niente cambiamenti...Ciao cara buona giornata

      Elimina
  17. Anche a me zampone e cotechino non piacciono proprio. Chissà, magari friggendoli riuscirei a mangiarli pure io... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai fritti cambiano un pò il sapore e poi la salsina...buona giornata

      Elimina
  18. Il cotechino con le lenticchie è in effetti il piatto tradizionale di Capodanno! Anch'io ne prendo giusto uno piccolo per assaggiarlo! Interessante questa tua versione fritta, deve essere buonissimo! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non il cotechino ma le lenticchie mangio spesso mi piaccione. Fritto il cotechino con salsina cambia sapore. Buona giornata

      Elimina
  19. L'unico insaccato che proprio non gradisco è il cotechino :(
    La ricetta però sembra buonissima , sopratutto la salsina. La salvo comunque perché io sonno l'unica in famiglia a non mangiarlo. Gli altri saranno felicissimi :) un abbraccio Edvige!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'amo nemmeno io ma ti assicuro che fritto e salsina non ti sembra di mangiarlo, taglia fettine sottili. Buona giornata e grazie del tuo passaggio.

      Elimina
  20. Mi sembra un ottima ricetta! Ho giusto un cotechino avanzato dalle feste ^^ !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo vedrai che ti piacerà anch'io ho uno e le rifarò di nuovo. Ciaooo buona giornata

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole