Mostra delle vecchie "Signore" a 4 ruote

Mostra delle vecchie "Signore" a 4 ruote
Una vecchia Alfa Romeo che ha partecipato alle 1000 Miglia - Foto personale

04/12/14

Insalata allo yougurt (origine India) per Ricette del mio passato 5°

Carissimi amici, mi dovete scusare ma qusta settimana non sono presente come al solito ma problemi di connessione nonchè di impegni personali e di tempo...schifoso con pioggia  e bora a Trieste sono stata un pò latitante.
Mi faccio perdone - spero, con un altra ricetta molto sfiziosa che spero troverete interessante e da provare. Vi assicuro che ai miei amici commensali quella volta - tanti anni fa, è piaciuta moltissimo e mi hanno richiesto di farla di nuovo ben sapendo che a me non piacere rifare la stessa cosa ma cambiare. Ovviamente accontentati !!!!!




Nel mio post La mia piccola biblioteca... (gastronomica)  vi avevo promesso che avrei condiviso con voi vecchie ricette fatte tanto tempo addietro tratte dalla mia biblioteca.
Questa ricetta sempre del passato è invece tratta da un altra collana della mia Biblioteca che non avevo indicato e pensare che trattasi di una "raccolta" di 66 fascicoli che da soli formano una piccola biblioteca. La Raccolta  come detto di ben 66 Fascicoli  è del 1977 quindi ha la bellezza di 37 anni. 
Trattasi della raccolta...


Grandi Guide  e Curcio Guide 
 Scuola di Cucina - Corsi pratici illustrati e ricette 
per 855 Lezioni e di conseguenza di ricette
 -  Edizioni Curcio e Longanesi -
Anno 1977


Ogni fascicolo di circa 100 pagine, offre Cucina Internazionale, Regionale, Esotica, ecc. spaziando dall'Estremo Oriente all'Africa, all'Asia, Europa ecc. e sopratutta la Cina nelle sue varie regioni e naturalmente anche le  Americhe (USA - Latina...).

Questo piatto, l'avevo presentato ad una cena di amici abituati a gustare ricette particolari e sapori nuovi per quegli anni e parliamo del 1980.
Credo che prima o dopo lo dovrò rifare in quanto pur avendo nella composizione ingredienti che si possano definire invernali, è invece molto fresca ed anche attuale perchè rientra nella cucina etnica che tanto piace oggi.

Ingredienti  per 4-6 persone (io l'avevo fatta per 10)
una manciata di gherigli di noci
qualche foglia di menta secca o fresca (che io ho omesso non piace a nessuno)
1/2 cucchiaio di ciascuno: semi di senape, semi di coriandolo
3 cucchiai di olio di semi
1/2 cucchiaino di ciascuno di polvere di : cardamono,tumeric, paprika piccante (io la dolce), cannella, curry
1 peperone verde (ho usato il giallo)
1 cetriolo 
1 carota
1 pomodoro
2 cipolle medie
1 grossa patata lessata
1 arancia 
1 mela
1 litro di yougurt naturale intero (ho usato quello magro)

 
la foto è tratta dal suindicato fascicolo ma anch'io possiedo una ciotola uguale di vetro e quello che vedete era esattamente la mia insalata ma, nel 1980 non si usava fare foto e ne avevo un blog.


Procedimento
Le noci vanno pestate assieme alla menta secca se la usate. Io ho tritato le noci nel frullatore senza la menta.
Nel caso che usate la menta fresca queste devono essere prima tritata e poi pestata assieme alle noci.
In una padella con un  pò di olio fate tostare i semi di senape e coriandolo e rosolateli fino a quando diventano quasi nere ma non bruciate. (Potete usare l'olio di sesamo  se vi piace che è molto profumato).

Quando diventate nere, aggiungete gli altri ingredienti in polvere (li trovate oggi facilmente nei negozi etnici e non solo anche nella grande distribuzione) e fate rosolare  mescolando bene a fuoco dolce per circa 3 minuti trascorsi i quali spegnete  e lasciate da parte coperto e al caldo.
Tagliate peperone, cetriolo, carota, pomodoro e le cipolle a pezzettini piccolissimi, la carota meglio al taglio julienne

In una insalatiera di vetro come quella dell'immagine, mettete tutti questi ingredienti preparati a crudo, salate ma poco e versate lo yougurt mescolando bene. 
Aggiungete la patata lessa tagliata a pezzetti dopo averla sbucciata e la poltiglia di noci e menta se l'avete usata.
Infine completate con l'arancio tagliato a pezzetti dopo averla pelata a vivo, la mela sbucciata ed a pezzetti e completate con il condimento delle spezie che avete tostato in padella e tenuto al caldo.
Mescolate bene ed a lungo, assaggiate se mancante di sale e poi fate raffreddare, meglio sarebbe dare al piatto 24 ore di riposo mettendola in frigo e quindi perfetta per prepararla il giorno prima.
Va servita fredda non gelata magari prima di consumare lo togliete dal frigo 10 minuti prima.

Io l'avevo presentato cosi in tavola ed ognuno si sertvito da solo usando delle coppette che ciascun commensale aveva davanti. Vi assicuro che è stato un successo e mi fa piacere l'averla ritrovata perchè ho quasi deciso a distanza di tutti questi anni di rifarla anche se ho sempre detto che non faccio una ricetta due volte.

Spero che qualcuno la provi e che la trovi di suo gusto.
Probabilmente non a tutti piacciono le spezie nel qual caso senza di questa perderebbe tutta la sua unicità. Se non trovate il tumeric non fa niente magari mettete un pò di più delle altre spezie in polvere.

Un caro saluto alla prossima.
Buonan giornata.



Nota
E' un piatto da gustare freddo e voi direte che in inverno non va bene ma, quest'insalata particolare va benissimo come un antipasto assieme a dei bastoncini croccanti fatti con la farina di ceci in forno e coperti da un pò di peperoncino dolce in polvere. 
Oppure come un contorno ad un piatto di carne semplice condito con un sughetto a base di pepe verde e vino rosso.
Può benissimo venire gustato anche con un gamberoni fritti  oppure saltati al burro e aglio.
La fantasia non manca però prima fate il piatto assaggiate e decidete cosa mettere o non mettere vicino.


P.S.
Se vio fa piacere tutte le ricette del mio passato le tovate QUI

 

41 commenti

  1. Ciao Edvige: ottima questa tua ricetta!La voglio provare a fare col mio yogurt ai fermenti lattici vivi.
    Ho pubblicato i tuoi spiedoni sul mio blog.Tanti cari auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà sicuramente buonissimo con il yougurt naturale fatto da te. Grazie per il resto vado a vedere bacione e buona serata.

      Elimina
  2. Cara Edvige, sono sempre belle e ricche ,di tante cose le tue ricette, credo che tu avrai un libro molto grande riservato a tutte le tue ricette. Ciao e buona giornata, attenta al freddo!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso eh si sono in questo momento davanti al pc in mansardo sottotetto e quindi freddo con un enorme sciarpone. Buona serata.

      Elimina
  3. Ultimamente mi sto avvicinando molto alla cucina indiana e orientale in genere e devo dire che questa tua insalata allo yogurt è veramente invitante e da provare...devi sapere anche che io sono nato proprio nel 1977...e mi è venuto un colpo quando ho letto che son passati 47 anni ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha, ti è venuto un colpo anche perchè non hai fatto il conto....sono passati 37 quindi se sei del 77 hai 37 anni ti ho fatto più vecchio è un errore di battuta ahahahaha riprenditi dai.....pensa che dal 43 al 77 e poi a oggi somma...71 altro che colpo un infarto. Ciao Cristian un abbraccio e buona serata te e Mari.

      Elimina
  4. buonissima :)
    un bacione,Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patrizia un bacione a te e buona serata.

      Elimina
  5. Adoro sfogliare i vecchi ricettari, questo ricetta nonostante abbia 37 anni è sempre attuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anch'io ma purtroppo non è facile e mi spiace ma quella volta non facevo foto. Hai ragione ho corretto, 37 anni che aggiunti ai 34 dal 43 al 77 fanno i 71 che ho oggi..mamma mia ... buona serata bacione.

      Elimina
  6. E' davvero sfiziosa, deve essere buonissima, mi piacerebbe provarla, magari come antipasto .... ci faccio un pensierino per le prossime festività :-)
    Grazie per la ricetta, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è ottima ed essendo fredda la puoi anche mettere come spezzamenu come si usava fare mettendo in mezzo il sorbetto di limone. Magari porzionato in ciotoline.
      Se la fai fammi sapere se ti è piaciuta. Buona serata.

      Elimina
  7. Hai fatto benissimo a conservare una raccolta così ricca e interessante, è sempre valida e attuale. Anche mia mamma, per fortuna, conserva tutto, così anch'io posso perdermi tra riviste e libri di cucina datati ma sempre interessanti!!!
    Sfiziosa la tua speziata insalata, intanto segno e poi vediamo!!!
    Oggi a Venezia m.1,20 di acqua, sono giorni che c'è l'acqua alta e sono sempre problemi. Io l'ho trovata lunedì mattina che sono dovuta andare fino all'ospedale SS. Giovanni e Paolo, avevo gli stivali, non mi sono bagnata, ma una stancata tremenda!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segna segna forse ci ripensi è buona.... Acqua alta si amico di Venezia ha detto basta preso treno andato da amici a Lodi. Non invidio l'acqua alta ma farei a meno anche della bora. Buona fine settimana

      Elimina
  8. Effettivamente questa ricetta era proprio innovativa per il 1980! Si mangiava in maniera completamente diversa, chissà se meglio o peggio... comunque questa insalata è proprio buona. Ciao Edvige, un bacione :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che sotto un aspetto nurtrizionale era peggio ma almeno quello che si mangiava era abbastanza naturale rispetto ad oggi che anche il biologico lascia il tempo che trova.... L'insalata ti assicuro è super. Ciao carissima amica un abbraccio e buona fine settimana,.

      Elimina
  9. adoro i vecchi ricettari e questo piatto è sublime!!! un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma anche a me piace ritornare indietro ma solo nelle ricette. Buona fine settimana.

      Elimina
  10. Fai venire voglia di mettersi subito ai fornelli!
    Un sorriso per il fine settimana.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissimo, sai mi sono abituata a leggerti il venerdi è come una telefonata di auguri da parte di un amico lontano. Grazie e buona fine settimana. Un sorrisone anche per te.
      ^_________________^

      Elimina
  11. Ciao Edvige, non immagini quanto sia interessata ai vecchi libri di ricette e più in generale alle ricette appartenenti al nostro passato in quanto legate a momenti spesso piacevoli della nostra vita o a persone a noi care ormai molto anziane o che
    mancano...
    anche mia madre possiede una sorta di enciclopedia datata 1972 e denominata 'i mille menù'..si tratta di tre grossi volumi con all'interno un mare di ricette (suddivise appunto per menù) e
    curiosità gastronomiche..davvero una bella raccolta...
    anche il tuo volume è estremamente interessante: una bella novità in un'epoca in cui non vi era un bombardamento mediatico
    con trasmissioni di cucina, non esistevano i blog, spesso si seguiva la cucina tradizionale per quanto vi fossero persone aperte alle novità culinarie e curiose di assaggiare nuovi piatti:)).
    La ricetta che proponi mi piace tantissimo, mi piacerebbe veramente provarla, la trovo adatta ad essere presentata come antipasto in occasione di pranzi o cene importanti: sicuramente buonissima e veramente originale:)) grazie mille per avercela proposta:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Rosy, è veramente un piacere leggerti e pur non essendo una che "cucina" sempre, mi è piaciuto cercare ed acquistare in passato questi libri anche per imparare attraverso loro cucinare che all'epoca ero un pò sprovveduta ...grandi cucine a casa mia non c'era anche per il periodo magro del dopoguerra. Questa dei "Mille menù" non l'ho mai vista ma forse anche si ma tre volumi erano troppi sia per lo spazio di quella volta che probabilmente per il loro costo. La mia biblioteca è stata fatta poco alla volta ma la mia cucina si è avvantaggiato proponendo il giro del mondo agli amici attraverso i piatti.
      Sinceramente cerco di mettere ricette che forse si troveranno con altri nomi del web (ormai non c'è nulla che non si trovi) però cerco di trasmettere qualcosa di mio sia con altri ingredienti sia con l'aspetto che deve colpire occhi e pancia in contemporanea.
      Ti assicuro che è buonissima e molto fresca perchè si deve mangiare fredda ed i sapori esotici non sono di conseguenza invadenti come se fosse calda. Un abbraccio cara amica e mi piacerebbe avere la tua mail per scriverti ma non lo trovo e se mi leggi....
      Un bacione e buona fine settimana.
      Edvige

      Elimina
    2. Carissima Edvige, anche per me è sempre un gran piacere leggerti, trovo il tuo blog estremamente interessante perchè in tutti i tuoi post, compresi quelli relativi alle ricette, noto la presenza costante di
      riflessioni personali con tante osservazioni che leggo
      sempre con piacere e molto interesse:)).
      Sono sicura che la ricetta che proponi è buonissima: le spezie sono dosate in modo così preciso e dettagliato che sicuramente il tutto è in perfetta armonia e i sapori sono in perfetto equilibrio tra loro.
      Un bacione e buon fine settimana anche a te:))
      ps: la mia mail è: rogu7980@gmail.com se mi scrivi mi fa tantissimo piacere:)

      Elimina
  12. Questa ricetta non mi ispira molto devo dire carissima Edvige, il che non toglie che potrebbe essere buona ugualmente :-)
    I vecchi libri di ricette comunque a volte hanno dei segreti e delle ricette molto interessanti.
    Un saluto buon fine settimana in arrivo ed a Presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo so che non sei per le cose orientali il bello è che non siamo uguali altrimenti perchè esistono tante cose.
      Alcune vecchie ricette si, ma il libro dell'Artusi ti assicuro lo rispetto grande per il suo perido ma oggi con le sue ricette s'ingrassa. Buona fine settimana.

      Elimina
  13. Cara Edvige, non apprezzo sempre i vecchi libri ma questa ricetta mi ha conquistata dal primo ingrediente! Che combinazione fantastica quella delle noci, le spezie e lo yogurt!!! E' una specie di olivie indiana :) Deliziosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anchio la penso come te ma ti assicuro che questi sono attuali e leggendo alcune ricette ho visto che i grandi chef stellati hanno preso spunto ed addattato all'oggi. Per certi versi il vecchio fa ancora storia. Buona fine settimana cara.

      Elimina
  14. L'altro pomeriggio ho messo un pò in ordine i miei vecchi libri e giornali di cucina. Ricette tutte molto interessanti ed anche attuali che ogni tanto mi piace provare La tua insalata è molto sfiziosa ed adatta alle feste di questo periodo. Oggi fa freddo, ieri c'erano 18 gradi.
    Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me con gli ultimi traslochi è rimasta solo la mia biblioteca e gli ultimi ritagli di ricette di questi ultimi anni che io rinnovo e butto i più vecchio.Ormai i libri si consultano poco qualsiasi cosa che ti serve la trovi sul web anche i giornali di cucina non serve nemmeno più spendere.
      Oggi freddino 7 gradi speriamo che domani non ritorni la bora. Buona serata

      Elimina
  15. Sfiziosa e buonissima questa insalata, ottima idea da preparare per le feste natalizie! Un abbraccio e felice festa dell'Immacolata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara credimi è veramente ottima. Ciaoooo

      Elimina
  16. Ciao Edvige, un'insalata davvero sfiziosa, non vedo l'ora di provarla, ti dirò...la ricetta è molto intrigante. :)
    Aspetto le altre proposte della raccolta, saranno buonissime.
    Un abbraccio e buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere comunque se clicchi in fondo al post vai alle altre ricette di questo gruppo non sono tante ma....
      Grazie sei molto gentile un abbraccio e buona fine settimana,.

      Elimina
  17. Uella!!! Questa si che e' una ricetta interessante!!!ottimo! Per il messaggio che mi hai inviato volevo comunicarti che sono andata a controllare pero' non mi risultano problemi,i commenti mi arrivano normalmente ma il tuo non lo vedo. Probabilmente avendo avuto problemi di connessione e' andato perso. Comunque ti ringrazio e ti aspetto! un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene sono contenta mi dispiaceva non poter venire da te e quindi sempre con il dubbio che sia io la causa...
      Grazie cara un abbraccio e buona domenica.

      Elimina
  18. Sera! Strepitosa questa ricetta! Uhmm sarà l 'ora ma ho una fameeeeee!!!! Ti auguro una buona serata! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima un abbraccio e buona domenica.

      Elimina
  19. Bella, bella, bella!!! Adoro le spezie e vivrei di verdure... mi stai tentando cerco le spezie che mi mancano e quasi quasi ci provo!
    Ciao bellezza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere provala vedrai che non te ne pentirai. Buona serara

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole