Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine

Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine
Immagine da https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

lunedì 14 aprile 2014

Uova di gallina o di quaglia sode con ripieno di tonno, acciughe e poi fritte

Quest'anno non sarò come dico io di "corvè" (in cucina)  in quanto figlia-genero e nipote vanno via per Pasqua (è la prima volta) e ritornano il 22 di aprile. 
Quest'anno cucino solo per noi due (maritozzo ed io)  e ho qualche ideona ma la devo ancora elaborare.
Ho visto girando nei blog di cucina che molti hanno messo ricette il cui ingrediente principale è l'uovo.
Personalmente sono intollerante al tuorlo (a meno che non sia alla coque) ma non ho alcun problema con l'albume, non ditemi che è  strano infatti  non ci hanno capito nulla nemmeno i medici inclusi i dietologi.
Ho pensato quindi di rispolverare una ricetta che faceva parte del mio  menù pasquale del 2012 usando le uova sode.
Il ripieno è  composto oltre che dal tuorlo anche di altri ingredienti  e così anch'io le ho potuto gustare ed ho pensato di rifarle quest'anno ma usando invece di uova di gallina di nuovo quelle di quaglia.**)


Ingredienti per 5 persone
10 uova medie di gallina oppure  20 uova di quaglia
80 gr di tonno sott'olio
15 acciughe sott'olio distese
20 olive nere di Gaeta oppure Kalamata snocciolate
1 manciata di prezzemolo
succo di mezzo limone
farina
pane grattugiato
1 uovo (gallina)  per l'impanatura
olio di semi per friggere (meno saporito dell'evo)



Preparazione
Cuocere le 10 uova per una 15 di minuti  e poi lasciarle raffreddare.
Consiglio: 
per sgusciare l'uovo sodo che qualche volta il guscio non viene via subito e bene, quando lo  mettete nell'acqua fredda cercate d'incrinarlo il più possibile. In questo modo entra l'acqua attraverso le incrinature e sgusciarlo sarà facilissimo.

Tagliate le uova sode a metà mantenendo esattamente vicini le due parti non mescolarle tra loro altrimenti poi non combaciano



Nel frullatore introducete i tuorli sodi, le acciughe senza l'olio, il tonno ed il suo olio, le olive snocciolate ed una cucchiaiata di prezzemolo e frullate  il tutto. L'impasto deve presentarsi compatto e secco come da foto.


Riempite una metà di uovo con il composto ma non eccedete troppo altrimenti sarà difficile porre l'altra metà e fare in modo che si chiuda bene.


Sovrapponete l'altra vuota schiacciando leggermente in modo che aderisca

 
In un piatto rompete l'uovo rimasto e lo sbattete leggermenrte con un cucchiaio di latte o acqua e preparare in un altro contenitore  per la farina ed un terzo per il pane grattugiato come da sequenza foto


Vi consiglio di fare una doppia impanatura ovvero ripassate nell'uovo e poi di nuovo nel pane grattugiato mantiene meglio la frittura e non rischia di aprirsi.

In una padella dai bordi alti oppure nella friggitrice a 180 gradi, friggete le uova poco per volta rigirandole delicatamente ma spesso in modo che la doratura sia uniforme, che diventino dorate non scure. Passatele sulla carta da fritti e mettele sul piatto di portata.
Vi consiglio di friggere le uova solo una decina di minuti prima del consumo in quanto poi fredde diventano troppo secche mentre invece calde la farcitura rimane morbida.
Nel caso che vi avanzino, potete accompagnarle con un po' di maionese per "addomesticare" il secco dovuto al raffreddamento.

NOTA **)

Come avrete notato le uova sono quelle di gallina. Ai miei le uova di quaglia non piacciono io invece le preferisco ed ho rifatto la ricetta ma solo per maritozzo e la sottoscritta......senza foto.
Tenete presente che le uova di quaglia vanno cotte un pochino di più in quanto la membrana interna è molto spessa infatti sgusciarle non sempre è facile. Cercate di incrinarle prima che siano raffreddate completamente.
Essendo piccole ho calcolato 4 uova per ciascuno ma ciò non toglie che voi aumentiate le dosi in proporzione se avete un maggior numero di commensali.

Scusatemi, le foto non sono granchè come al solito ma ormai vi sarete abituati.....forse un giorno chiederò a mia figlia (maestra d'arte e fotografa) di farmi una foto SUPER....ma ci devo pensare chissà cosa mi chiederà per pagamento ....


Vi auguro una buona giornata e spero che le uova fritte vi piaceranno.
Ciaooo
Stampa il post

34 commenti:

  1. ma che buone! Ottima idea per il periodo pasquale :)
    Grazie mille Edvige!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manuela un abbraccio e buona giornata.

      Elimina
  2. Ciao Edvige, mandami un tir di queste uova, le mangerò tutte, promesso :-D
    Le foto, sai già che le foto, se le spiegazioni sono esaustive, non sono determinanti :-) Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima sei molto gentile come sempre. Hai ragione ma alle volte vorrei farle più belle ma sinceramente non ho la pazienza necessaria e anche se vecchia la Canon farebbe meglio basta cambiare le impostazioni che io non ho mai imparato....Buona giornata cara e anche buona settimana. Baseto

      Elimina
  3. Fantastica questa ricetta!ideona! baci

    RispondiElimina
  4. Ciao Edvige grazie xche' sei sempre carina a passare! Questo piattino e' una vita che non lo mangio...mia mamma lo preparava spesso, senza friggere pero'! Confesso di non aver mai mangiato le uova di quaglia (le quaglie si e mi piacciono pure ah ah), anche se mi hanno sempre incuriosite!!! Magari e' l'occasione x provarle in questa variante appetitosa ;)!!! Ciao ciao luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le uova di quaglia le trovo molto buone hanno in fondo lo stesso sapore dell altre anche se secondo me sono più piene e compatte meno fragili e...fai un boccone. Se le provi appimi dire. Ciao cara Luisa un abbraccio.

      Elimina
  5. Ciao, che idea sfiziosa....
    Grazie per gli auguri al mio Piccolo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Sento che saranno buonissime! Sei sempre originale anche nelle ricette, Edvige!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lella anche tu cerchi sempre qualcosa di particolare . Buona serata.

      Elimina
  7. Ciao!Come stai? Wow molto interessante questa ricetta! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bene spero anche tu sono passata da te buona serata.

      Elimina
  8. Ma Edvide...devono essere squisite!! Le faccio anche io le uova ripiene ma non ho mai pensato di richiuderle e friggerle...geniale. Sarà una Pasqua romantica la vostra...ogni tanto è un bene, secondo me. Un bacione, carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maritozzo è suo il lvoro delle uova ripiene per Pasqua, ma l'anno scorso ho vouto diversificare e quest'anno penso idem. Ciaooo un bacione.

      Elimina
  9. Ottima idea per Pasqua, bravissima!
    Tanti Auguri di una serena e santa Pasqua a te e famiglia.
    Un bacione!
    Lina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Lina altrettanto a te un abbraccio.

      Elimina
  10. Ciao Edvige, sono proprio buone le tue uova e anche io preferisco quelle di quaglia! Ma quell'uovo lassù invece da dove viene? E' molto elegante, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara l'uovo elegante viene da uno sfondo desktop se ti piace lo puoi prendere. Buona Pasqua cara.

      Elimina
  11. Ciao Edvige, buone direi ma non solo a Pasqua, Assunta.

    RispondiElimina
  12. ciao edvige, che bontà! adesso è anche il periodo giusto! :D buona serata, ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea è sempre un piacere leggerti Belle le 3 Cime. Buona Pasqua

      Elimina
  13. Complimentissimi per la ricetta e Buona Pasqua a te e ai tuoi cari. :-)

    RispondiElimina
  14. Sempre ottime le uova ripiene, grazie per l'idea in più.
    Buona giornata
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un modo un pò diverso per gustarle il fritto piace sempre. Buona Pasqua
      Mandi

      Elimina
  15. Edvige.. queste uova ripiene devono essere squisitissime! Gli ingredienti sono unici ed il risultato deve essere favoloso. Le annoto nel mio libercolo.... cara Edvige! Buona notte cara amica! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono buone e se fai con quelle di quaglia, laborioso il riempirle ma in un boccone sono favolose. Buona Pasqua carissima a te e Famiglia.

      Elimina
  16. Ciao carissima, le uova sode con il tonno mi piacciono da matti ma fatte così non le avevo mai viste, trovo che siano geniali e sicuramente buonissime. Complimenti, sono sicura che la vostra Pasqua, anche se in due, sarà stupenda. Un bacione grande e tantissimi auguri di cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie io quest'anno le ripeto con quelle di quaglia sarà da diventare matti per riempirle...e poi mangiate in un solo boccone.
      Un bacione grande a te e Cristian, Buona Pasqua a presto spero.

      Elimina