Il riposo della guerriera "Ciccia"

Il riposo della guerriera "Ciccia"
Troppo stanca deve riprendersi per fare la ronda stasera - Foto personale

28/02/14

Carnevale......canti carnascialeschi


I canti carnascialeschi ovvero omaggi dal Carnasciale fiorentino sono opera di Lorenzo De' Medici detto Lorenzo il Magnifico che visse a Firenze dove nacque nel 1449 e mori nel 1492. Fu letterato e mecenate e scrisse i canti carnascialeschi.
La più nota è la "Canzona di Bacco" ... no non  ho sbagliato non si chiama Canzone ma Canzona conosciuta come "Il trionfo di Bacco e Arianna,

Il Trionfo di Bacco e Arianna è un'esaltazione del carpe diem (cogli il giorno), cioè godi la vita giorno per giorno senza pensare al futuro) ed è certamente il più famoso di questi canti, con il celebre ritornello  che recita:
<< Quant'è bella giovinezza / che si fugge tuttavia!>>

Si tratta di un tema caratteristico del XV secolo, ovvero l' esortazione a godere pienamente delle gioie della giovinezza (la bellezza, l'amore, i sensi) nella consapevolezza della loro fugacità. Ciò è sottolineato dal fatto che gli altri due versi del medesimo ritornello che chiudono tutte le strofe successive aggiungono:
<< Chi vuol esser lieto, sia:/ di doman non c'è certezza.>>

Vi scrivo le prime strofe...

Quanto è bella giovinezza,
che si fugge tuttavia!
Chi vuol esser lieto sia,
di doman non c'è certezza.

Questo è Bacco e Arianna ,
belli e l'un dell'altro ardenti:
perchè el tempo fugge e inganna,
sempre insiem stan contenti.
Queste ninfe e altre genti
son allegri tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia,
di doman non c'è certezza.

Il Trionfo di Bacco e Arianna di Annibale Carraci
Palazzo Farnese - Roma

.........

Di questo personaggio vale la pena leggere di più e qui id seguito vi metto il link diretto  Lorenzo De’ Medici
Lorenzo De' Medici - Lorenzo il Magnifico
di A.Bronzino

Anche questo fa parte del carnevale ed è forse una curiosità in quanto pur conoscendo questa...canzone non si pensa che faccia parte di un periodo cosi allegro e forse anche libertino considerando l'epoca.

Ciao a tutti

26/02/14

Coq au vin...... il mio!!

"Coq au vin" è una ricetta molta famosa che sta girando ultimamente tantissimo nel web ed è anche ripresa e riproposta da riviste molto note di gastronomia.
Si parla però sempre di "pollo al vino" anche se in qualche caso si precisa che la ricetta originale intende "galletto" e non pollo che in francese è il "poulet".
Si cambia anche perchè trovare il galletto non sempre è facile mentre il pollo è alla portata di tutti ed ovunque. Anche i famosi galletti "Valle Spluga" con lo scudetto rosso non si trovano più io almeno non li vedo da tanto tempo.
Il mio "pollo al vino" riprende gli ingredienti originali ma con alcune variazioni in base a quello che avevo a casa. Il vino che dovrebbe venire usato per marinare deve essere un vino rosso corposo, pregiato e...costoso aggiungo io ed anche con vino semplice la marinatura era perfetta come il sapore dopo la cottura.

Ingredienti per 4-5 persone 
(infatti io ho congelato una parte siamo solo 2)

4 cosce di pollo complete con sovracoscia possibilmente della stessa grandezza
100 g di guanciale (io quello pronto tagliato a quadrucci) (era prevista la pancetta dolce)
 1 confezione di cipolline circa 250-300 g (se sono grandi le tagliate a pezzi)
1 confezione di champignons circa 250-300 g freschi ( previsto il porcino  anche surgelato)
750 ml di vino rosso  (io vino rosso in domopack ) (previsto vini rossi pregiato tipo Bordeaux)
50 ml di Brandy (ho usato quello semplice ) (previsto Cognac)
2 cucchiai di pomodoro concentrato
500 ml di brodo vegetale
farina q.b.
1 pizzico abbondante di ciascuno di questi odori :
timo-maggiorana-erba cipollina-coriandolo-prezzemolo-aglio in polvere-aneto-basilico-dragoncello-  sale -  (tutti questi sono freschi e surgelati e già tritati li tengo sempre)
 15 grani di ginepro - pepe (se non l'avete usate quello macinato)
olio evo q.b.


funghi e cipolline in padella

Preparazione
Tagliate le cosce dalle sovracosce e togliete la pelle.
In una capiente terrina mettete i pezzi in modo che stiano uno accanto all'altro anche un pò sovrapposti.
Amalgamate in una terrina separata tutti gli odori, versate il vino e mescolate e versate sui pezzi di pollo in modo che siano completamente coperti. Rigirateli un pò che assorbano bene e poi chiudete con un coperchio o con una pellicola e fate riposare in frigo per tutta la notte. Al mattino mescolate i pezzi e lasciateli ancora fino al momento della cottura.
Prima di togliere il pollo dal frigo preparate i restanti ingredienti.
Pulite con  carta da cucina o altro i funghi dal terriccio e levate la prima buccia dalle cipolline anche se le avete acquistate gia pelate.
Affettate i funghi non proprio sottilissime e tagliate le cipolline se sono grandi in più pezzi o se piccole lasciatele intere.
In una padella fate sciogliere il guanciale a fuoco basso in modo che il grasso si sciolga per benino e diventi croccante. Aggiungete i funghi e le cipolline e fate insaporire per una decina di minuti che diventino un pò colorati. Versate in una casseruala grande i funghi e cipolline dorate.

 il vino della marinatura che va gettato - i pezzi a scolare - cipolline e funghi in padella

Scolate i pezzi di pollo dalla marinatura togliendo il più possibile le erbe e fateli dorare da tutte le parte nella stessa padella di cottura dei funghi e cipolle a fuoco vivo. Infarinate poi i pezzi prima di trasferirli nella casseruola assieme ai funghi/cipolle mantenuti caldi. Bagnate con il brandy, versate il brodo tiepido, tutto deve essere coperto e iniziate la cottura a fuoco medio per circa 30-35 minuti.


 sovracosce e cosce ad inbiondire - casseruola completa inizia a cucinare


Passato il tempo, date una piccola rimescolata, alzata un pò la fiamma se vi sembra ncora troppo liquida e cuocete ancora per 10-15 minuti senza copertura.
Se il sugo non vi sembra ancora della densità giusta secondo il vostro giudizio,  estraete i pezzi di pollo e aggiungete al sugo un cucchiano di agar-agar che è un addensante naturale insapore. Se non l'avete stemperate  un cucchiaio di farina con una piccola parte di sugo in modo che poi l'aggiungerete evitando cosi di formare grumi, alzate la fiamma e fate addensare. Rimettete i pezzi di pollo mescolate delicatamente e impiattate.
Io l'ho accompagnato con fette di pane leggermente tostato (assorbe più lentamente il sugo e non si spappola), ma potete mettere vicino del riso al vapore, polenta oppure nulla a voi la scelta.


Piatto finito in tavola

Non sarà la ricetta originale ma vi assicurò che la bontà c'era tutta.
Buona giornata.

24/02/14

Festival dei Limoni a Mentone - Costa Azzurra - Francia dal 15 febbraio al 5 marzo


Ho ricevuto un bellissimo lavoro in " PPS = packets o pictures per second in italiano Fotogramma per secondo" che sono dei lavori realizzati con il programma Microsoft Office-Power Point.
Le immagini che ho ricevuto mi hanno portata in una dimensione "agrumata". Costruzioni bellissime fatte tutte con limoni e aranci per un Festival che compie quest'anno 80 anni.
Mentone, città del dipartimento Alpi Marittima sulla Costa Azzurra in Francia e la "Città dei Limoni". Questa festa è unica al mondo e la scena è formata da decorazioni giganti composte da solo agrumi con dei splendidi carri adornati da arance e limoni.
Mentone è un importante produttore di limoni fin dal XV secolo ed all'inizio del XX secolo s'impose come primo produttore del continente.
Nel 1929 ad un albergatore venne l'idea di organizzare un esposizione di fiori e di agrumi ed il successo fu tale che la festa venne fatta anche l'anno successivo con l'aggiunta di carri fornati da arbusti carichi di questi agrumi dorati.Il successo come dicevo fu tale che nel 1934 si decise di creare la Festa dei Limoni e quest'anno siamo all'Ottantesimo anniversario.
Ogni anno viene scelto un tema, quest'anno il tema è "Il Giro del Mondo in 80 giorni".
Si va in Cina in Africa poi verso New York poi il BigBen di Londa ecc. tutto il viaggio fatto naturalmente con limoni e arance. Pensate, questa festa unica al mondo attira ogni anno più di 230000 visitatori e mobilita più di 300 operai e vengono usate 145 tonnellate di agrumi. Si ammirano costruzioni fatte con gli agrumi , giardini di agrumi illuminati e sfilate diurne e notturne che rendono Mentone spettacolare.
Le informazioni le ho tratte da QUI, QUI e QUI


Nell'ultimo link troverete tantissime immagini ed io credo che la presentazione che mi ha inviato l'amico austriaco abbia tratto parte delle immagini anche da questo e da altre aggiungendo una musica a sua  scelta.



Ad ogni modo ho trovato anche un video che è della settantanovesima edizione ma parla del 2012 io credo che la data o il numero della manifestazione sia errato ma ciò non toglie nulla alla meravigliosa carrellata in movimento a differenza delle immagini.






A me viene voglia di una spremuta e a voi......

Buona giornata.

23/02/14

Intermezzo domenicale !!!! (8)




A parte zone come Cortina d'Ampezzo e simili che hanno avuto delle abbondanti nevicate il grande freddo non ha proprio toccato tutte le città e regioni d'Italia.
Personalmente piuttosto che questo tempo umido, con pioggia costante non ultima a Trieste la nostra bora ma con temperature al di sopra di quelle previste in questa stagione (oltre 10°), io avrei preferito il freddo. In questo modo non si sa come coprirsi. La maggioranza non tiene conto della temperatura ma si equipaggia per l'inverno con la conseguenza di avere troppo caldo e quindi allegerendosi l'infreddatura è comunque sempre in aguatto. Meglio il giusto senza considerare il mese ma il tempo che troviamo fuori.
Detto questo ho pensato....perchè non rinfrescarci un pò pattinando in questi splendidi canali ghiacciati d'Olanda ???? Detto e fatto eccolo tutto per voi....




Vi auguro una favolosa domenica sperando che se non tutto ma la maggioranza abbia una bellissima giornata di sole.
Ciaooo




22/02/14

Creare un MP3 degli articoli che troviamo su Wikipedia

Tutti o almeno in gran parte si servono dell'encicolpedia Wikipedia e prendono nota degli articoli delle loro ricerche. Le ricerche sono effettuate in un ambito lavorativo, scolatiisco o anche personale ma che dopo averle trovate hanno anche bisogno magari di rivederle o rileggere offline ovvero non in linea.
Esiste già la funzione "Creatore di libri" di Wikipedia stesso che permettono di salvare in PDF. Poi ci sono altri programmi online che ci permettono di scaricare l'articolo anche nella propria lingua come in italiano.
Però si potrebbe abcge ottenere un file audio MP3 degli articoli sempre di Wikipedia per ascoltarlo con un multiplayer, in macchina, ecc.

Tutte queste informazioni le ho tratte dal solito sito del mio amico Vinnie GUIDAMI Info.  che oltre alle informazioni scritte ne trovate tante altre incluso i programmi online per il PDFnella propria lingua che dove scaricare il programma per fare i vostri MP3.
Il programma si chiama Pediaphon e questo è l'anteprima del sito



(sempre dal sito di Vinnie)


Io credo che sia una chicca molto interessante sopra tutto chi ha bambini in età scolastica che devono fare delle ricerche a tema, come anche studenti liceali e non solo che vogliono approfondire determinati argomenti e avendo poco tempo libero lo possono ascolta in macchina o con il proprio lettore MP3.

Sperò di avervi fatto cosa gradita e vi auguro una buona giornata.

20/02/14

Il significato del "Carnevale"

Su una rivista allegata ad un quotidiano ho scoperto alcune curiosità di cui ho sentito parlare ma non sapevo il loro vero significato e quindi sono andata a curiosare su wikipedia ed un pò in giro...sul web.

In particolare mi riferisco a personaggi e cose risalenti  al Carnevale di Venezia.

I Mattacini
A Venezia venivano chiamati cosi ed erano famosi per il lancio di "ovi profumai (uova profumate)" che venivano lanciate con le frombole. Essendo quest'usanza molto freguente nacque un vero mercato di venditori ambulanti che vendevano queste uova profumate che venivano poi lanciate verso balconi di amici e/o da fanciulle innamorate.
Ovviamente essendo questi personaggio mascherati, il lanciatore non veniva riconosciuto.
Un antico documento risalente al 2 maggio 1268 proibì che la persona che lanciava le uova profumate fosse mascherato e quindi non identificabile ma, doveva levarsi la maschera e lanciarle a viso scoperto.
Le uova venivano vuotate e riempite con acqua di rosa...aggiungo io un lavoraccio.

La Baùtta
Mi sono sempre chiesta come si chiamasse quella maschera particolare veneziana "bianca" quasi senza lineamenti per non dare a nessuno la possibilità di essere riconosciuto.
Questa maschera non veniva usata soltanto nel periodo carnevalesco ma,  diversamente da altre maschere, era ben accolta in ogni luogo ed implicito era che venisse portata solo per mantenere l'incognito.  L'anonima maschera veniva considerata come un abito di società, tutelata anche dalle leggi che tutelava il cittadino che la indossava.  I personaggi politici dell'epoca o signori comunque i più ricchi ecc. avevano l'abitudine di portarla ma gli eccessi spinsero il governo della Serenissima a regolamentarne l'uso.
Questa maschera veniva usata indipendentemente sia esso uomo o donna come dire che la differenza in questo frangente non  esisteva e quindi nei teatri, incontri amorosi ovvero alla necessità dell'incognito veniva indossata.  La Baùtta anche con forme diverse create appositamente per quel tal personaggio, manteneva nei lineamenti quell'anonimicità che veniva richiesta ed inoltre era fatta in modo che si potesse mangiare e bere senza doverla togliere. Inoltre, quando s'incontrava un personaggio che portava questa maschera, non sapendo chi si celasse dietro, ci si scapellava ovvero ci s'inchinava a salutare, non in quanto dietro alla stessa si poteva celare un personaggio qualsiasi od un potente...meglio non rischiare!!!!
Alcune informazioni le ho trovate a questo indirizzo - link diretto Baùtta
Le foto che vedete sono state tratte con Google Immagini.
.





Questa mascherata completa con tricorno (il cappello) e la baùtta (maschera) usato per donna e uomo
(non so l'origine mi è stata passata da un amico)


Carnevale ...il suo significato
La parola carnevale deriva dal latino "carnem levare" ("eliminare la carne") poiché anticamente indicava il banchetto che si teneva l'ultimo giorno di carnevale (martedì grasso), subito prima del periodo di astinenza e digiuno della Quaresima.
Quanto all'etimologia " il termine deriva da carne-(le)vare, con dissimilazione della seconda -r- in -l- , riferito alla vigilia della Quaresima giorno in cui era interdetto l'uso della carne ". Le prime testimonianze dell'uso del vocabolo "carnevale" (detto anche "carnevalo") vengono dai testi del giullare Matazone da Calignano alla fine del XIII secolo e del novelliere Giovanni Sercambi verso il 1400.
Da aggiungere che la durata di questo periodo alle origini della tradizione cristiana andava dal giormo dopo il Natale fino al Mercoledì delle Ceneri (da calcolare il periodo fino ad arrivare alla Quaresima) ed il giorno precedente appunto Martedi Grasso ci si abbandonava a banchetti anche osceni, abbuffate tipo fine del mondo in previsione appunto del digiuno.
In Toscana, bizarri come sempre, cambiarono la Lingua Madre con "Carnasciale".
Questi appunti li ho tratti da Wikipedia di cui vi do il link diretto Carnevale

Ci sono altre cose ancora na le metterò in un post a parte perchè dobbiamo parlare di un personaggio storico del 1400 ovvero di Lorenzo de Medici detto Lorenzo il Magnifico.
Alla prossima, ciaooo

18/02/14

Frittata di verdure

Diciamo che non è proprio una ricetta di "riciclo" ma ci siamo vicini almeno con lo spirito con  la quale ho iniziato a farla.
Ogni tanto ci vuole anche fare un riepilogo del proprio congelatore ed ho scoperto di avere una confezione parziale di spinaci a quadroni, delle uova prossime alla scandenza non imminente però e dalla necessità di imbastire una cena veloce considerando il tempi corti in attesa dei miei che si sono autoinvitati.
La necessità alle volte rende arguti con le improvvisazioni e poi non sono arrivata alla mia età dal dopoguerra senza sapere cosa combinare con pochi ingredienti a disposizone.
Andiamo per ordine......

Ingredienti per 4 persone
250 g circa di spinaci surgelati
2 uova
1 panino e mezzo circa fresco 
formaggio grattugiato
1 piccolo porro
1 confezione di pancetta a quadretti
2 cipolle anzi lo scalogno che io prediligo
pepe -sale
origano in polvere - basilico - erba cipollina fresca surgelata
burro (ma io uso divisa con la margarina)
2-3 carote



Procedimento


Tagliare la cipolla/scalogno, le carote, aggiungere la pancetta e far rosolare il tutto.
Nel frattempo avrete messo a cuocere gli spinaci che poi farete sgocciolare e strizzare per bene


Ammolate il pane in un pò di latte o di acqua togliendo la crosta


Quando tutto pronto, in un a terrina, mettete gli spinaci tritati, il pane e il soffritto, aggiungete le uova, il formaggio, gli odori a vostra scelta e gusto  e amalgamate il tutto che deve essere compatto.

In una capiente padella sciogliete un pò di burro e quando caldo aggiungete l'impasto


che farete rosolare a fuoco basso bene da ambo i lati aiutandovi con un piattoo o un coperchio per girarla.
Quando pronta bella compatta ed un pò croccante ai bordi la tagliate a spicchi e l'impiattate,

Nel mio piatto come potete vedere ho messo una base di 'nduja calabrese picantissima con un pò d'olio di oliva e di sopra la mia fetta di frittata a me piace piccante.
Per maritozzo no, lui non deve il super piccante quindi normale con l'aggiunta di ulteriore formaggio.


La frittata è stata spazzolata, con un contorno ancora di pomodori in insalara con olive verdi snocciolate per noi e le immancabili patate fritte per nipote che non rinuncia maiiii.

Ovviamente questa frittata può essere rivisitata in base a quello che avete in casa la mia vuole solo essere un idea e questa è stata la mia per quella serata.

Buona giornata ciaoo.

PS.
Le foto sembrano piccole ma se ci cliccate sopra s'ingrandiscono a misura normale.

17/02/14

Giornata Internazionale del Gatto

Con tutte queste feste, nonni, mamme, papà, innamorati, donne, ecc. ... ah si anche la giornata dell'uovo....ormai con le date non ci stò più me ne dimentico sempre una.
L'anno scorso mi ero dimenticata di festeggiare la mia padrona di casa.
Ho postato pochissime volte l'immagine della mia "padrona" di casa avuta in eredità è con noi da quasi 5 anni ed ora alla sua venerabile età di quasi 9 anni è diventata una signora (per età) che fa ...i cavoli suoi come al solito. Ho raccolto un paio di foto che mi sembravano carine fatte di recente come collage, non voglio invadere con la sua presenza....Il suo pallino è mettersi a pancia all'aria .....quando torniamo a casa corre in camera sul tappeto e si mette in posizione. In estate vive in terrazza oppure all'interno nelle ore più calde e cerca il cosidetto "giro d'aria" in competizione con me. Al mattino mi rompe fino a che non le do il dolcette che consiste in una cucchiata di "umido" perchè lei deve mangiare solo il secco.



Avevo fatto un post nel  febbraio 2012 ma lo scrivo ex-nuovo perchè alcune pagine che facevano riferimento ai link postati sono stati tolti.
Penso che tutti ricorderanno che la giornata è stata scelta dopo un referendum proposto dalla giornalista gattofila Claudia Angeletti sulla rivista "Tuttogatto" proprio per stabilire il giorno da dedicare a questi bellissimi felini, che io definisco " la tigre domestica", affascinanti anche ma spesso bistrattati.
La vincitrice di questo referendum fu la signora Oriella De Col  perchè òe motivazioni date per questa sua scelta furono condivise da tutti.
Riassumendo lei disse che- febbraio segno zodiacale dell'Acquario era da intendersi per i spiriti liberi ed anticonformisti e allergii alle regole e quindi il gatto ci faceva da padrone  (io aggiungo le regole le dettano loro) 
Febbraio è considerato anche dai detti popolari come il "mese dei gatti e delle streghe" e quindi chi meglio rappresenta la magia...i gatti naturalmente sempre molto misteriosi  (io aggiungo che se volete sapere dove si trovano i famosi nodi di Hartmann  guardate dove i gatti si posizionano, a loro piace l'onda nociva/negativa perchè la deviano
Da tenere conto anche se parliamo di numei il 17 è determinato dall'anagramma del numero romano che da XVII si trasfoma in "VIXI" che significa....sono vissuto.... e di conseguenza ....sono morto.... e il gatto secondo la leggenda può affermare di avere vissuto altre vite quindi è rivissuto.

Conclude le motivazioni date dalla signora alla scelta della data del 17 febbraio in quanto ha considerato anche...."1 vita per 7 volte" troviamo il numero 17 - visto che si dice che4 il gatto ha 7 vite.

La giornata viene festeggiata in diverse parti d'Italia con iniziative benefiche, raccolte, ecc. a favore dei nostri amici felini.

Per tirarvi su di morale, se ne avete bisogno qualcosa per sorridere con questi due video che ho trovato su You Tube,

Il primo una raccolta dei Gatti piuù Divertenti del 2013




Il secondo la raccolta delle posizioni più assurde che assumono quando dormono




Quando i video finiscono e andate su YouTube oppure lo guardate cliccando YouTube in fondo a destra, ne trovate tantissimi altri anche divertenti come il gatto che pulisce la casa, uno spasso ed allo stesso tempo di fanno compagnia divertendosi e divertendoci.

Un abbraccio a tutti voi e buona giornata.


16/02/14

Intermezzo domenicale !!! (7)



Carissimi amici anche questa settimana è passata e molto velocemente per me. E' stata molto umida con tutte queste pioggie ed una temperatura che non aveva nulla di invernale. Oggi, venerdi la giornata era bellissima, sole e cielo blù anche se un pò più freschina ma le previsioni purtroppo al momento che scrivo sono pessime per sabato e  avanti,  altra pioggia ci attende.
Ogni volta che propongo un intermezzo sono sempre molto indecisa su cosa proporre alle volte seguo quello che mi piacerebbe vedere ed ascoltare, altre volte cerco di immedesinarmi in tutte voi che chi più o meno siete tutte indaffarate con famiglia, lavoro e chissà cos'altro e quindi cerco di immaginare qualcoa che possa essere gradevole, riposante e che vi obblighi in un certo qual modo a fermarvi un momento.
San Valentino è passato e stiamo entrando nel pieno del periodo di carnevale quindi, ma si ho pensato ad un tour prettamente italiano con la splendida voce di Pavarotti in una canzone famosa e conosciuta da tutti in Italia e nel mondo che è "Chitarra Romana".
Spero che la scelta sia stata quella giusta e che vi possa piacere.




Non pensate che ho dimenticato le "ricette" anzi ne ho preparate tante ma, in questo momento vedo che tutte mettono quasi quotidianamente ricette sopra tuttoin questo periodo antecedente alla festa degli innamorati.
Quindi ho preferito optare per altre cose che a me interessano in egual modo.
Come dice un mio amico ....nutrimento per il corpo ma anche per l'anima...intesa questa volta per soddisfare delle curiosità, trovare qualcosa di nuovo e anche inusuale....la ricerca non ha mai fine.


Questa volta voglio chiudere con un omaggio che ho trovato su un sito di gift animate che mi è piaciuto tantissimo

http://cornerofheaven1.blogspot.ro

Vi auguro una bellissima domenica ciaoo.


14/02/14

SAN VALENTINO

Le foodblogger si stanno già scaldando da tanto per le ricette adatte al giorno degli innamorati. Da scrivere e raccontare su questa ricorrenza ormai penso si è detto e visto tutto.
Ho iniziato a raccontare varie storie e postare disegni e immagini di cui il più famoso è "Peynet" dal 2010 e sinceramente cosa raccontarvi di nuovo non saprei.
Gli innamorati ci saranno sempre, la festa ormai oltre che essere definita una ricorrenza è sempre di più un business e, pensando ai magri affari dell'anno passato sarà senz'altro oggetto di vasta pubblicità per vedere di realizzare in qualche modo un magro ma almeno piccolo guadagno.

Voglio riproporvi questi splendidi disegni di Raymond Peynet che ci ha lasciati a 90 anni nel 1999 e trovate la sua storia QUA, sono immagini delicate e poetiche.





Un piccolo cartone animato molto simpatico a me piace spero anche a voi


Forse sarò una "vecchia romantica" ma i finali cosi mi piaccio ancora oggi e nonostante ci siano film con attori in carne ed ossa e finali bellissimi, io voglio mettere invece questo splendido cartone animato del finale della "La Bella e la Bestia", molto molto romantico....dai torniamo un pò tutti bambini....


Per chi volesse invece leggere i miei precedenti post li trova tutti andando QUA 

Perdonatemi se non metto ricette ma sono sicura che per questo giorno ognuno avrà la sua da tanto tempo ormai collaudata e quindi perchè cambiare......

Buon San Valentino a tutti e per non smentirmi......

Gif amore


12/02/14

Siete curiosi....... spero di si !!!!!

Ci sono delle situazioni, atteggiamenti, stati d'animo che noi esterniamo con la risata, il sorriso o le lacrime ma sappiamo anche marginalmente come avvengono, cosa le produce e cosa viene implicato nella nostra razza...Umana.... ????

Che cosa è la risata???
......il ritmo del respiro si interrompe con la sospensione dell'inspirazione, i muscoli addominali come il torace e la faccia subiscono delle contrazioni e sussultano. Scopriamo pure i denti ed a volte qualche lacrimuccia scende sul viso ma...non abbiate paura state per avere un attacco di risa !!!!
La risposta emotiva e nervosa che il nostro corpo mette in campo in particolari condizioni è quello di ridere. Quando siamo colpiti da qualcosa che riteniamo estremamente comico diventiamo allegri e proviamo piacere come se qualcuno ci facesse il solletico. Può essere anche che ci troviamo in una condizione emotiva opposta se siamo estremamente tesi e nervosi.
La risata, specialità del tutto umana, nessuna reazione simile è mai stata riscontrata in un primate anche sottoposto a solletico.
Come per altri emozioni e comportamenti umani, sembra che , secondo le neuroscienze, che non sia stato individuato un unica regione del cervello dove viene generata la risata ma sembra che mentre la risata sopravviene alcuni circuiti di neuroni collocati nelle strutture più antiche (dal punto di vista evolutivo) del cervello vengono attivate rilasciando le endorfine ai neurotrasmettitori che hanno l'effetto così di attutire il dolore e farci stare meglio.




Nota personale
Se avete difficolta di addormentarvi alla sera e potete berlo, prendete un bicchiere di latte freddo o caldo o tiepido e questo vi solleciterà le famose endorfine (in modo naturale) e vedrete che vi addormenterete facilmente. A meno che i problemidi mancanza sonno siano da attribuire a situazioni molto più complesse.


Sorriso
...tenete presente che quando sorridiamo (non la risata) nel viso abbiam circa 30 muscoli & coppie di questi che vengono coinvolte per formare un sorriso.

Volevo mettervi un bellissimo video da YouTube ma il codice è stata disabilitato dall'autore e quindi vi metto il link che lo potete vedere direttamente merita è un bimbo piccolissimo che balla il WakaWaka da farlo morire di baci




Lacrime
.... il pianto produce una sostanza che si chiama enkefalina e che rilassa il corpo. E' una risposta del corpo legata alle forti emozioni e per questo ci può capitare anche di piangere non di dolore ma di gioia.


Beh facciamo finta che sia un piccolo intermezzo fino a San Valentino ovviamente cè un pos pronto per quella splendida giornata.
Ricette per festeggiare questo giorno impazzano nel web e voi tutte avete già presentato le vostre ricette migliori quindi la mia sarebbe un più e preferisco provare le vostre e farvi leggere una chicca....spero!!!

Buona giornata ciaooo.


10/02/14

Programma da affiancare all'Antivirus per aumenta la sicurezza del PC

Forse non tutti sanno che si può installare sul proprio PC fisso o mobile un solo programma ANTIVIRUS.
Che questo programma sia acquistato oppure già installato nel sistema operativo che si usa oppure viene usato un programma FREE preso dal web gratuito, può sopravvivere solo UNO non è possibile installarne due pensando di aumentare le difese del proprio PC.
Il motivo è che due Antivirus installati assieme si vedono vicendevolmente come VIRUS e quindi è possibile che si autoeliminino oppure il più forte rende inattivo l'altro oppure ancora si danno tanta battaglia che non si occupano più di preservare il PC dagli attacchi per la quale sono stati creati.
E' un paradosso, sembra che all'interno la battaglia è senza vinti ne vincitori ma solo un Danno per la sicurezza al proprio terminale.
Sono stati creati quindi dei programmi particolari che possono convivere e coisistere assieme ad un altro programma antivirus collaborando senza darsi battaglia. Sembra una favola così raccontata....

Il mio solito amico Vinnie del sito GUIDAMI info. propone dei programmi "antivirus" che possono aiutare e aumentare la sicurezza e convivono benissimo con l'altro occupante.
Io suggerisco questo programma fra quelli consigliati perchè lo utilizzo e mi trovo benissimo. E' molto intuitivo e anche è Gratuito-Free il che non guasta.

Kingsoft Antivirus 2012
Kingsoft Antivirus 2012

GUIDAMI.info  troverete tutte le indicazioni su dove scaricare il programma, come fare, ecc. Inoltre sono proposti anche altri programmi utili per lo stesso scopo e voi potrete decidere quale scegliere.
Io mi sono fermata a questo come detto, perchè mi trovo molto bene e non interferisce con AVG che è il mio antivirus ufficiale ovviamente anche gratuito.

Ho usato antiivirus a pagamento a partire dal primo sistema Windows con collegamento a internet nel 95 quando non esistevano in rete questa moltitudine di programmi gratuiti presentati da validissimi programmatori per controbattere la smisurata presenza di programmi anche molto costosi e per assicurare all'utente finale una protezione che il più delle volte non rispecchiava quanto speso e/o quanto assicurato.
Personalmente quando hanno iniziato a girare programmi "FREE" ho immediatamente disinstallato anche quello in offerta di prova con i successivi sistemi acquistati in quanto li ho sempre trovati molto invadenti e difficili da impostare per le proprie esigenze.
I programmi FREE nella versione base gratuita sono validissimi se poi qualcuno vuole la versione PRO ovviamente viene richiesto un prezzo che è senz'altro di molto inferiore a quelli in vendita sul mercato.
Oggi a distanza di tanti anni programmi Antivirus da acquistare sono molto pochi anche perchè nessuno o quasi li acquista separatamente essendo già installati nei sistemi operativi nei computer già assemblati all'origine.

Scusate il dilungo ma volevo essere chiara e sono sicura che chi vi aiuta forse troverà qualcosa di interessante.

Buona giornata, ciaooo

09/02/14

Intermezzo domenicale !!! (6)




Salve carissimi amici, è stata una settimana di pioggia, vento a Trieste bora, caldo-freddo e umido al 100% un tempo da schifo.
Un tempo cosi non m'invoglia nemmeno di uscire,  mi piacerebbe stare in una casa di montagna con tanto di caminetto accesso, distesa su un divano sorseggiando un buon bicchiere di vino rosso, musica sottofondo e leggere un bellissimo libro... lascio a voi pensare quale.
Invece niente camino scoppiettante ma solo un termosifone ad olio per aumentare il caldo in mansarda che sotto tetto con i lucernai in inverno freddo boia ed in estate caldo infernale. Ma la postazione lavoro computer sta qui quindi ci devo venire. Al piano di sotto caldo, se quassù troppo freddo uso il portatile sul tavolo giù ma è limitato mi manca la stampante, lo scanner e quindi diventa un su e giù con 14 scalini a chiocciola....allenamento a non finire : dicono sempre che bisogna fare le scale !!!!

Bene torniamo all'intermezzo, questa volta vi voglio portare con queste immagini a fare un giretto...per l'Universo. Spero che vi piaccia stare ....in alto!!!



Vi auguro una buona domenica e spero che il tempo questa volta sia clemente ovunque.
Ciaooooo

07/02/14

Polpette e formaggii


Polpette sono sempre un grande piatto, fritte, bollite, cotte nel sugo, fatte con carne cruda o cotta, ecc. sono sempre ben accette e sono un passpartout perchè bene o male a casa abbiamo sempre qualcosa per fare una polpetta come operazione di riciclo di quanto avanzato in casa.
Non è proprio un operazioni di riciclo la mia ma siamo a metà in quanto avevo del formaggio che non era da mangiare con il pane ma era più adatto per scioglierlo magari una fonduta (ma non era sufficiente), aggiungerlo ad un pasticcio (non era adatto) e quindi idea....
Avevo a casa dell'arrosto avanzato e della carne lessa, i soliti aromi e la cipolla che non manca mai quindi mettiamoci al lavoro..


Ingredienti per 2 persone
300 gr di carne tra arrosto e bollito che ho tritato con il robot
1 scalogno medio (meno forte della cipolla)
1 uovo
40 g di pane ( anche raffermo va bene)
100 g formaggio (io avevo emmentaler e edamer) ma voi potete usare quello che avete
aromi a vostro piacimento (io surgelati ho messo timo-coriandolo-erba cipollina-aglio)
sale e pepe
un pò di latte se l'avete altrimenti acqua va benissimo
un pò dì'olio per friggere




Procedimento
Tritate la carne, bagnate il pane con il latte o acqua, tritate gli odori se non li avete già pronti freschi surgelati, la cipolla o lo scalogno e fate tutto un impasto con un pò di farina se vi sembra troppo umido.
Aggiungete l'uovo meglio solo il tuorlo ma vedete voi a secondo della consistenza, sale e pepe.
Impastate bene formate 4 polpette non vi verranno troppo grosse e grandi e passatele in un pò di pane grattugiato.
In una padella leggermente unta d'olio o di burro fate rosolare piano piano le polpette e quando iniziano a diventare un pò colorate aggiungete il formaggio tagliato a listerelle o a fette a secondo di come lo avete se a pezzi grandi o piccoli.
Coprite con un coperchio, abbassate la fiamma e lasciate 5 minuti in modo che il formaggio si sciolga.
Scoperchiate e lasciate andare ancora un pò in modo che il formaggio si amalgami sulle polpette.
Servite subito calde e decorate se avete con del prezzemo fresco oppure con dei pomodori tagliati a fettine se grandi o ciliegine a metà. 

Se avete voglia di rivedere, le mie precedenti polpette erano.....


 Polpette cotte in brodo  clic per andare al post 



Polpette al sugo  (clic per andare al post)



Buon appetito e buona giornata.


05/02/14

Siti per scaricare eBook gratis

So che da un pò di tempo sta prendendo molto interesse e come si dice piede lo scarico dei libri con eBook
e a parte dove si scarica a pagamento ci sono tantissimi siti che permettono lo scarico gratuito.

Il mio solito amico Vinnie che vado sempre a curiosare indica una serie di indirizzi proprio per scaricare gratuitamente eBook e quindi, chi legge in questo modo, questi sono i link.
Da Guidami info.
image
.....

Adesso andiamo a vedere una lista di siti che consentono di scaricare gratis Ebook in italiano da leggere su PC o con l’Ebook Rider.
1. Bookrepublic.it - Sito web specializzato in ebook che ha recentemente inaugurato la sezione Ebook Gratis che al momento conta oltre 400 titoli (la lista è soggetta ad aggiornamenti) di ebook in italiano scaricabili liberamente in formato .epub o .pdf.

2. LetteraturaItaliana.net – Ottimo per scaricare libri elettronici delle maggiori opere di letteratura italiana. Tutti in formato PDF, consultabili in ordine alfabetico, una volta cliccato il titolo di proprio interesse verrà visualizzato il libro in formato PDF pronto da salvare gratuitamente nel PC. 
Collegamento: Vai al sito LetteraturaItaliana.net


3. EbookGratis.it – Raccoglie tanti libri da scaricare gratis divisi per genere: narrativa, teatro, classici, letteratura erotica, poesia, biografie, Horror e Fantasy, saggistica e altri ancora. 
Collegamento: Vai al sito EbookGratis.it

Adesso andiamo a vedere una lista di siti che consentono di scaricare gratis Ebook in italiano da leggere su PC o con l’Ebook Rider.
1. Bookrepublic.it - Sito web specializzato in ebook che ha recentemente inaugurato la sezione Ebook Gratis che al momento conta oltre 400 titoli (la lista è soggetta ad aggiornamenti) di ebook in italiano scaricabili liberamente in formato .epub o .pdf.

2. LetteraturaItaliana.net – Ottimo per scaricare libri elettronici delle maggiori opere di letteratura italiana. Tutti in formato PDF, consultabili in ordine alfabetico, una volta cliccato il titolo di proprio interesse verrà visualizzato il libro in formato PDF pronto da salvare gratuitamente nel PC. 
Collegamento: Vai al sito LetteraturaItaliana.net


3. EbookGratis.it – Raccoglie tanti libri da scaricare gratis divisi per genere: narrativa, teatro, classici, letteratura erotica, poesia, biografie, Horror e Fantasy, saggistica e altri ancora. 
Collegamento: Vai al sito EbookGratis.it

Adesso andiamo a vedere una lista di siti che consentono di scaricare gratis Ebook in italiano da leggere su PC o con l’Ebook Rider.
1. Bookrepublic.it - Sito web specializzato in ebook che ha recentemente inaugurato la sezione Ebook Gratis che al momento conta oltre 400 titoli (la lista è soggetta ad aggiornamenti) di ebook in italiano scaricabili liberamente in formato .epub o .pdf.

2. LetteraturaItaliana.net – Ottimo per scaricare libri elettronici delle maggiori opere di letteratura italiana. Tutti in formato PDF, consultabili in ordine alfabetico, una volta cliccato il titolo di proprio interesse verrà visualizzato il libro in formato PDF pronto da salvare gratuitamente nel PC. 
Collegamento: Vai al sito LetteraturaItaliana.net


3. EbookGratis.it – Raccoglie tanti libri da scaricare gratis divisi per genere: narrativa, teatro, classici, letteratura erotica, poesia, biografie, Horror e Fantasy, saggistica e altri ancora. 
Collegamento: Vai al sito EbookGratis.it



questi sono solo alcuni dei link passate alla pagina di Guidami e ne trovate i restanti con altre indicazioni.

Spero di esservi stata utile e vi auguro buona giornata.

03/02/14

PESCI : la differenza tra quelli pregiati ed i loro simili

Mi è capitato tra le mani una ritaglio di un vecchio giornale che parlava in merito alle similitudini tra i pesci più pregiati e quindi più costosi rispetto a quelli che sono specie si buone ma meno pregiate e quindi meno costose.
I pesci di questo articolo dovrebbero essere conosciuti in tutte le regioni d'Italia, fose con altri nomi  locali.
Ad esempio la "Spigola" è nota nelle regioni peninsulari, mentre come "Branzino" prevalentemente nelle regioni settentrionali, pesce "Ragno o Lupo in Toscana.  Erratamente qualcuno la confonde anche con la "Volpina" che appartiene invece alla specie chiamata "Cefali".

Mi vorrete perdonare se le foto e il post non sono dei migliori, ma è la prima volta che scrivo con un codice che mi permette di scrivere su due colonne come fanno i giornali. Non è difficile ma ci vuole tanta pazienza per cercare che il tutto sia in linea per capire bene le differenze e quindi i due esemplari di pesce devono essere in linea. Spero che lo siano e che rimaranno cosi alle volte nella pubblicazione blogger cambia le cose.
Le foto sono tutte tratte dal web e parte da Wiki stessa.
L'ultimo pesce, la "sogliola" ha tre simili e quindi li ho trovati tutti.
Ovviamente i simili  sono ugualmente buoni ma certamente non è corretto pagare di più.
Alcune specie non sono presenti in tutte le regioni vedete voi quali avete trovato nella vostra città.

Vi saluto quassù perchè non so come levare il codice in modo che il saluto non sia a destra o sinistra :))
Ciaooo e buona giornata.


Acciuga o Alice
Il taglio della bocca arriva oltre la base dell'occhio



Anguilla
Mascella e mandibola sono lunghe uguali




Calamaro
Coda grande che cinge il corpo. La spina interna è piuttosto grande




Ostrica
E' tondeggiante, di forma regolare, piatta e armonica 



Spigola
Corpo slanciato e di colore argento









Sarago
Coda biforcuta e il corpo color argento con fasce brune

Astice
Riflessi blu scuro con qualche punteggiatura gialla. Il corpo è piuttosto piccolo

Sogliola
Questo pesce ha una narice puntiforme sul lato cieco, entrambi lgi occhi sono sul lato destro della testa, la coda è tozza, corta e con margine scuro



Alaccia
Il taglio della bocca non arriva all'occhio

Grongo
La mandibola, ossia la mascella inferiore è di poco più corta della mascella superiore













Totano
La coda è più piccola e spigolosa e la spina interna più sottile











Ostrica Portoghese
E' più lunga e di forma irregolare




Pesce serra
Il corpo è un pò più tozzo, il colore tende al verdastri e l'occhio è più piccolo

Sparaglione
La coda non è biforcuta, è piccolo e di colore argento chiaro

Astice americano 
Il colore è più scuro e la corporatura è più grande


Passera, zanchetta, platessa
La passera non ha gli occhi sul lato destro della testa e presenta pelle liscia e coda più lunga. Il colore è scuro con macchie irregolari giallo pallido. La zanchetta ha un colore giallastro invece che scuro. 
La platessa ha un colore bruno macchie arancioni sul dorso, è più grande e può essre a sua volta confusa con la meno pregiata passera. 
 
platessa


sparaglione

zanchetta



02/02/14

Intermezzo domenicale !!! (5)



Siamo già in febbraio, il gennaio è passato veloce questa volta di solito dopo le feste è il mese che almeno a me sembra non finisca mai.
Ho avuto un pò di problemi con il programma che mi prepara i video per poterli condividere con voi.
Spero di mettere a posto in qualche modo anche se il mio amico tecnico dice " solo a te ti capitano cose strane e non so se saprò risolvere " e se lo dice lui io poverina come faccio.....ma non demordo prima o dopo arrivo a risolvere sono testa dura..
Ad ogni modo ho una piccola riserva di video da condividere e quindi anche per questa domenica ho trovato come farvi passare 5 minuti in relax.

Vi porto sulle note del  "VALZER"  a fare una crociera sul "Danubio" a bordo della nave "Beethoven" molto rilassante dico io....e voi....





e mi voglio rovinare con questa chicca che penso farà impazzire un pò le mie amiche foodblogger a meno che qualcuno non l'abbia già visto in quanto è da un pò che gira nel web ed anche su FB
Mi piacerebbe che qualcuna nei suoi commenti mi dica che ha porvato...io al momento non ancora mi manca la bottiglietta piccola me la devo procurare.....



Clic per andare a vederlo su YouTube oppure in angolo ancora per schrmo intero
Ci sono tantissimi video che mostrano come fare anche parlati in italiano e con bottiglie più grandi

Spero che sia di vostro gradimento e auguro a tutti buona domenica.
Ciaooooo
Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole