Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine

Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine
Immagine da https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

giovedì 23 maggio 2013

Il mio ragù preso a spunto da quello napoletano

Come tutte voi saprete il ragù napoletano viene fatto con un pezzo di carne intera a differenza del ragù bolognese che usa la carne tritata. Penso che il ragù con carne tritata è quello più usato e facile da fare.
Questa volta ho voluto cimentarmi con il ragù alla napoletana in quanto avevo parecchia carne a casa che mi aveva regalato mia figlia che a sua volte l'aveva ricevuta da amici della Slovenia con noi confinante.

Era un pezzo di carne adatto per una cottura lunga, un pò fibroso e grassetto e quindi mi sono detta perchè non provare.....ovviamente il mio ragù ha preso spunto da quello napoletano inoltre avevo anche delle fettine e so che vengono utilizzati per fare degli involtini che vengono cotti assieme al pezzo di carne. Ho fatto gli involtini ripieni con del prosciutto crudo e quindi via andiamo a provare....

Ingredienti
500 gr di carne tutta un pezzo
3 fettine di manzo circa 100 gr all'una
50 gr di prosciutto crudo
1 zucchina, 1 carota
1 cipolla
2 spicchi di aglio
prezzemolo - origano
1 barattolo di pomodoro da 400 gr
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
250 ml di vino bianco
sale - pepe
olio e burro



Procedimento
In un capiente tegame (uso il wok), ho messo il burro e l'olio ed ho fatto rosolare le fettine di carne chiuse ad involtino ripiene ciascuno con una fetta di prosciutto crudo. Rosolate a metà a fuoco basso ho aggiunto le verdure tagliate fini e il pezzo di carne legato affinchè non si disfi durante la lunga cottura.
Rosolato anche questo, bagnato con il vino e fatto evaporare ho aggiunto il pomodoro, un pò d'acqua fino a coprire il tutto, messo il coperchio abbassando la fiamma in modo che tutto "borbotti" lentamente per almeno 3 ore.
Verificate che il liquido non si restringa troppo ed aggiungete al caso ancora dell'acqua tiepida.
A metà cottura ho aggiunto una manciata di origano fresco tagliato, sale e pepe.
Poco prima della fine della cottura ho aggiunto il prezzemolo.
Il sughetto deve essere denso ma sufficentemente liquido per condire la pasta.
La carne morbidissima viene levata e messa da parte sarà mangiata come secondo assieme magari a delle patate arroste o anche semplicemente bollite.



Come pasta ho scelto gli spaghetti N.5, cotti molto al dente e conditi con questo splendido sughetto.
So che molti mettono il parmigiano ma io in questo caso preferisco senza.
Un buon bicchiere di vino rosso corposo e vi assicuro che sarete in pace con il mondo almeno questa volta.

Buona appetito.

Stampa il post

47 commenti:

  1. Un ragù cara Edvige che dall'immagine deve essere moto gustoso... Io sento già l'acquolina in bocca.
    Ciao e buona giornata, anche oggi qui piove.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti era mooolto gustoso. Qui ancora no ma minaccio scrosci imminenti e domani idem ciaooo buona giornata lo stesso.

      Elimina
  2. Un ragù che è una meraviglia!!! Io sinceramente lo preferisco a quello di carne macinata e con il tuo ragù, in quanto calabrese, ci avrei condito le scilatelle.Una goduria!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente d'accordo ma dove li trovo a Trieste.....li conosco e molto bene per niente non ho fatto vacanze a Reggio C., Cundufuri ecc. ciaoooo

      Elimina
  3. Non l'ho mai provato e mi incuriosisce sentire che differenza ci sia con quello di carne macinata che faccio sempre: proverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima grazie di essere passata per questo modesto piatto. Cè molta differenza perchè qui hai solo il sapore della carne mentre nel ragù diciamo che lo mastichi specialmente quello secco alla bolognese...sono due modi di gustare molto diversi e poi la carne come secondo si scioglie in bocca e quasi meglio che sia un pezzo fibroso. Sai non so se da te si trova ma il pezzo migliore perchè deve essere cotto a lungo è la guancia e ti da un sughetto un pò diciamo limaccioso che si attacca alla pasta..... bacione e buona serata.

      Elimina
  4. Una vera bontà Edvige!!! Complimenti farei già un bis anche se ho appena pranzato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...effettivamente mi è riuscito bene ^-^ spazzolato quasi tutto alla sera salvo un pochino per il giorno dopo. Ciaooo

      Elimina
  5. Che delizioso... mi viene l'acquolina in bocca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Titti ben ritrovata una buon proseguimento di settimana.

      Elimina
  6. gnam gnam ... interessante questo ragu'.
    Io adoro la pasta al RAGU'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono provalo è diverso se usi solo quello di carne macinata ha un sapore diverso direi pieno ma setoso allo stesso tempo. Ciaoooo

      Elimina
  7. Bene, Vedi qui il nome degli Edamame, ho paura che magari te lo perdi
    http://www.alimentipedia.it/edamame.html
    Co0n i miei bimbi ci sgranocchiavamo i baccelli come golosi roditori.
    Buona serata amica mia
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sono andata a vedere ed ho visto che è Orogel che lo fa ma vorrei trovare con la buccia non sbucciato ti saprò dire. Grazie cara sempre gentile.
      Mandi

      Elimina
  8. non conoscevo questa ricetta, mai sentita, mannaggia che "cuoca" che sono...
    ^.^ ciao, edvige, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che il ragù napoletano non è molto conosciuto su scala nazionale quello con la carne macinata è il più noto anche di fuori del classico romagnolo. Abch'ioml'ho scoperto recentemente diciamo da un pò di anni da quando freguento la Campania. Il mio ha quella base ma penso che poi ci sono sennz'altro delle variazioni come aggiunte fermo restano gli involtini ed il pezzo di carne intero. Bacioni

      Elimina
  9. Che ragù e che carne! Una ricetta favolosa. Anch'io prendo sempre gli spaghetti n.5.
    Con questo tuo blog non ho bisogno di ricettari e libri. Trovo tutto qui. Complimenti!
    L'immagine della casa mi da il capogiro eheheheh
    Buonanotte :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie si sembra abba preso un refolo di bora....grazie dell'apprezzamento ti assicuro che il ragù è super....e come h suggerito ad un altra amica puoi utilizzare il taglio "guancia" in quanto ha bisogno di cottura molto lunga e da un sughetto e le trovi nella macelleria in Pzza S.Giovanni vicino alla Coop super poi nomn so se hai altre migliori a Borgo. Ciaooo

      Elimina
    2. Non ci sono più macellerie qui. Ormai stanno chiudendo tutti i piccoli negozi.
      Grazie mille ancora per le tue ricette, che cmq per l'estate saranno rimandate causa ciccia. ;) Tanto le trovo sempre qui. Bacioni

      Elimina
  10. Mi sembra di sentirne il profumo!!! Grazie per la ricetta e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara spero che ti stuzzichi a fsrlo....

      Elimina
  11. BuongiornoEdvige, mentre tu preparavi il ragù napoletano, io preparavo quello alla Bolognese, la ricetta enza il prosciutto crudo, perè, perchè me lo rende troppo sapido. Anch'io uso il guanciale per queste preparazioni lunghe, trovo sia la carne migliore, mi piace perchè "taca" :-D Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai rafgio il guanciale per le cotture lunghe "taca" e ti dirò che anche tagliato a pezzi è ottimo per il goulash proprio per questo motivo. Io ho messo il prosciutto crudo che avevo perchè in questo modo non ho messo altro sale anche se io uso quello Himalajano perchè per la mia pressio il natural marino non va bene.
      Buona giornata cara anche se in questo mom stà grandinando.....:D

      Elimina
  12. Edvige, qui non grandina ma piove talmente forte e in più c'è un vento che manda la pioggia da tutte le parti. Anche se sono triestina e sono abituata alla bora, questo è troppo anche per me ;-) Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso ha cessato ma pensa che io domenica mattina devo partire con caravana a rimorchio per andare in campeggio a Klagenfurt e passo Tarvisio......se mevica deve rimandare roba da matti !!!!!!!

      Elimina
    2. Le montagne sono piene di neve (dalla mia terrazza le vedo, già da Gemona (Chiampon, speriamo bene per la vostra gita, ciao.

      Elimina
    3. Tesoro non è una gita è la nostra vacanza dovremmo partire domenica per circa 4 settimane sul lago me la vedo....fredda :DD
      ciaooo

      Elimina
  13. Non ho mai tentato di provare a fare il ragù alla napoletana, mi intimorisce un pochino....però tu lo hai spiegato egregiamente, potrei anche lasciarmi tentare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che non è nulla di difficile a parte la rosolatura il resto si fa tutto da solo. Cerca tu il pezzo di carne più adatto alle lunghe cotture e vedrai che buono.Se lo fai sappimi dire ciaooo.

      Elimina
  14. Ottima ricetta!
    Ti auguro un sereno pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie altrettanto a te e buona fine settimana.

      Elimina
  15. Anche da me in Puglia si usa fare con pezzetti di carne e con le braciolette. Ottimo il tuo ragù, profumato e gustoso, ottimo per condire le orecchiette! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo so conosco la Puglia.....qui a Trieste quando ci sono pezzetti di carne senza le braciole o involtini viene definito spezzatino e si mangia accompagnato con polenta oppure con i gnocchi. Qui il pezzo di carne è grande e poi viene affettato salvo se usi il guanciale fresco che si ...spappola.... e orecchiette evvvaiiii le adoro fresche o anche secche in tutti i modi. Buona fine settimana.

      Elimina
  16. :-P un concentrato di calorie ma anche di infinità bontà :-P
    brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro si, ma se usi poco grasso e usufruisci di quello della carne le calorie diminuiscono un p :DD ciaoooo buona fine settimana.

      Elimina
  17. Adoro il ragù che poi insieme alla pasta diventa un pasto completo :-) bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara Kika ma qui a differenza di quello di carne macina è una cosa ancor più goduriosa...credim un bacione e buona fine settimana.

      Elimina
  18. cara amica grazie per aver partecipato alla foto sfida, per te a ricordo:
    CLICCA QUI

    buono il ragu mi fai venire famissima!!!! :-) un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fiore ma come vedi ho già la tua foto...
      senti avrò da chiederti un piacere ti scrivo...ciaooo e grazie

      Elimina
  19. Cara Edvige, è sicuramente un'ottima ricetta, io personalmente non amo molto la carne, per questo preferisco il tipico ragù alla bolognese.
    Ciao e buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh Tomaso anche il tipico ragù alla bolognese viene fatto con la "carne" macina ma sempre carne E'.
      Se tu questa carne cotta intera la macini poi assieme al sugo diventa un ragù alla bolognese.
      Buona fine settimana.

      Elimina
  20. Io ho mio figlio che la carne macinata nel ragù è capace di scartarla chicco a chicco. Eppure mangia polpette e hamburger, ma nel sugo di pomodoro ... proprio non gli scende giù. E così il ragù lo faccio quasi sempre con i pezzi di carne interi. Grazie per essere passata da me, ti seguo anch'io con vero piacere, a presto e buon week end.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è strano ma non impossibile e non è l'unico ma hai trovato la soluzione.
      Grazie della visita e buona fine settimana.

      Elimina
  21. Lo sai che lo facciamo molto simile anche noi il ragù? E poi niente parmigiano ma una generosa grattata di ricotta dura salata. Mi hai fatto venire voglia, domani lo faccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te il parmigiano è buonissimo ma non è che mi vada bene ovunque e la ricotta dura salata mi piace da matti sopra tutto sui "maccheruni" fatti a mano con il filo di paglia che una signora calabrese ci faceva sempre conditi con salsa di pomodoro sua e la ricotta fatta da lei una squisitezza...mamma mia quanto tempo è passato....
      Bacioni.

      Elimina
  22. te la sei cavata egregiamente direi :) il ragù napoletano deve cuocere lentamente, sobbollire, dalle 5 alle 6 ore in pentola di coccio.. una cosa lunghissima davvero.. anche io riduco a 3 ore quelle poche volte che capita di farlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io uso per le cotture lunghe il wok che è molto pesante perchè non ho il coccio ma questo è super. Ho messo 3 ore perchè mi sembrava già lungo ma penso di aver allungato la cottura almeno per altra mezz'ora non ho sentito il timer :(( grazie cara detto da te è il massimo. Bacioni e scusa se non passo da te ma se leggi gli altri due post sai il perchè ciaooooo.

      Elimina