Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine

Fantasy - Immagine dell'amica del "Rifugio degli Elfi" - clic immagine
Immagine da https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

sabato 16 marzo 2013

Brasato di selvaggina....scappata!!!

Colpa una pessima giornata di pioggia, un improvviso autoinvito di figlia e nipote e....frigorifero quasi vuoto.

cucina 100 

Un taglio di carne da circa mezzo chilo in congelatore, vino, aromi, cipolle ho pensato di fare un arrosto ma poi ho pensato fosse meglio un brasato tenendo conto di quanto avrei potuto utilizzare in questo...riciclo.

Ingredienti per 4 persone
500 gr. di carne di manzo (scegliete un taglio adatto il mio....)
250 ml di vino (io avevo solo rosso)
400 gr di pomodoro (quello di scatola)
1 confezione di bacon (pancetta affumicata sottile)
1 cucchiaino pomodoro concentrato
4 scalogni 
2 spicchi aglio
1 cucchiaio di bacche di ginepro
1 cucchiaio di pepe in grani rosa (io avevo in salamoia)
timo, maggiorana, alloro, basilico, erba cipollina, coriandolo (tutto fresco surgelato)
burro e olio evo misti
brodo (di dado)
sale,pepe



(questi lacci ad uso alimentare sono usati da me al posto del spaghetto basta lavare -
se fate clic sulle foto queste si vedono grandi)


Preparazione
Lasciate marinare la carne con tutti gli aromi indicati incluso il pepe e le bacche di ginepro alla quale aggiungete tutto il vino e allungate con un pò d'acqua affinchè la carne sia ben coperta. 
Nel frattempo in una larga casseruola fate sciogliere il burro assieme all'olio, aggiungete lo scalogno tagliato sottile e l'aglio anche tagliato sottile e fate ammorbidere il tutto ma attenti che non si scurisca.
Togliete la carne dalla marinatura (io sono riuscita soltanto per due ore ma doveva essere molto di più), fatela scolare e avvolgetela con le fette di bacon in modo che ne sia totalmente avvolta.
Legate con spago da cucina e aggiungetela al soffritto alzando la fiamma in modo che si formi una crosticina chiudendo i pori della carne stessa.
Filtrata la marinatura e conservate il liquido. Aggiungete al liquido il pomodoro ed il concentrato in modo che diventi fluido e versate il tutto sulla carne. Se non è ben coperta allungatela ancora con del brodo e lasciate cuocere a pentola coperta per 1 ora poi girate la carne e proseguite per un ulteriore ora.
Provate con uno stecchino se vi sembra morbida al caso proseguite ancora la cottura.
Tirate fuori la carne, levate lo spago e togliete le fette di bacon che aggiungerete al sughetto.
Aggiustata di sale e pepe e allungatelo se troppo denso con del brodo e frullate in modo che vi risulti una cremina densa ma abbondante.
Tagliate la carne a fette non troppo sottili, impiattate e coprite con la salsina.
Io ho accompagnato con delle patate lesse fatte saltare in padella .

Ho chiamato ..selvaggina scappata... perchè usualmente questa marinatura si usa per la selvaggina ma il mio taglio era un semplicissimo pezzo di manzo e nemmeno dei più ..pregiati.

Ciaoo a tutti

Stampa il post

30 commenti:

  1. Era ancora vivo!!!
    Scherzo, ho del cinghiale nel congelatore, ti tocca darmi un consiglio almeno(io ho una ricetta classica), buon fine settimana a te Edvige, Assunta!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha scappato perchè non era cinghiale ma volgarissimo manzo :))
      Buona fine settimana ciaooo

      Elimina
  2. Cara Edvige, io ti auguro solo un buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie buona fine settimana amico.

      Elimina
  3. io nn edo il post....è scappata la ricetta??? cmq ti lascio un saluto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato un scarto di corrente è tornato come bozza scusatemi. Grazie qui scappa tutto.

      Elimina
    2. ah ecco ...letto...si come carne di selvaggina lo vedrei meglio ma in genere non amo molto la carne pero' un buon brasato colla polenta.....va beh... ti lascio un saluto :-)

      Elimina
    3. Infatti io lo avrei preferito con la polenta bianca ma il resto della truppa voleva gialla che non c'era e quindi compromesso ...le patate.
      Ciaoo cara buona domenica un abbraccio.
      PS. Spedito le cartoline.

      Elimina
  4. Nemmeno io vedo il post! :-O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lella scarto di corrente scusatemi bacio.

      Elimina
  5. pezzo di carne ben riciclato....molto carini i lacci e comodi. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ivana ogni tanto m'invento qualcosa e ti dirò non era male.

      Elimina
  6. Ah, finalmente leggo...
    Sai che anche a Milano si prepara una ricetta con qualcosa di "scappato"? Sì, sono gli "uccellini scappati" che in realtà sono involtini e gli uccellini (proprio come la tua selvaggina) proprio non ci sono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a Trieste anche "useletti scampai" e ce un altro piatto "verze in tecia e luganighe scampade" ovvero le verze con il salamino però è scappato" usado dalla zia di maritozzo nei periodi di magra altrimenti da piccolo le verze non le mangiava..... ciaooo

      Elimina
  7. Una proposta eccellente e molto invitante!!! Complimenti, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara ci si ingegna ma fare la spesa con quell'acquazzone...maiii buona domenica

      Elimina
  8. Il brasato è sempre buono! se poi è anche scappato... ;)
    Buona domenica
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non trovavo un titolo poi mi è venuto cosi ehehehehe ciaooo Tiziana buona domenica.

      Elimina
  9. Ciao Edvige, buona domenica e buono il brasato, è la preparazione che preferisco, fare "soppe" col sugo è una goduria senza fine. I laccetti li usavo anch'io ma mi si rompevano quando li tiravo per stringere la carne, forse perchè erano i primi, ora li avranno perfezionati.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara le soppe o scarpetta per i più fini...è una goduria come dici tu ma aimè s'ingrassa. A furia di fare soppe tantissimi anni fa all'isola di Levanzo in una settimana siamo andati su di quasi 5 kg....
      Guarda che li trovo molto resistenti e costano poco a Trieste li hanno Marchi Gomma o anche Center Casa tanto per capire il tipo di negozio, però è più facile legare con lo spago.
      Ciaoo cara buona settimana.

      Elimina
  10. Una bella trovata!!!Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sia come titolo che come risultato ciaooo

      Elimina
  11. Sicuramente è venuto molto buono il tuo arrosto :-), non conoscevo i lacci alimentari (grazie per foto). Splendida la foto iniziale dei ricci :-) a presto e buona domenica, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia si era molto buono però mancava quel quid di sapore che da la selvaggina a chi piace a me si.
      I porcospini hanno uno sguardo di presa...
      Bacio cara e buona settimana.

      Elimina
  12. Carino il nome che hai dato a questo brasato che sicuramente sarà stato ottimo. Idea geniale quella dei lacci. Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mari non sapevo come mettere visto che il tutto era più per selvaggina....i lacci si molto utili. Ciaooo
      PS.
      Hai cliccato sull'immagine per ingrandirla e vederla bene....buona settimana

      Elimina
  13. a trovarla qui della buona carne di selvaggina... passo da te? :) ciao cara buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no Giovanni...è scappata!!!! Buona settimana carissimo.

      Elimina
  14. Buona....profuma sino a qui!!! Prendo nota perchè sono piatti che d'inverno faccio spesso, semplici ed adatti a qualsiasi cena, specie perchè si può preparare con largo anticipo!
    Un bacio, Tatiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si hai ragione se guardi al mattino cosa fare ti arrangi con quello che hai. Buona settimana cara.Bacioni

      Elimina