07/02/13

TOPINAMBUR... tartufo....

Topinambur o tartufo ecc. o altro nome con la quale è conosciuto è un vegetale ma, per gioco di parole, è poco conosciuto. E' un alimento che se utilizzato in modo semplice,  per la presenza di inulina,  abbassa la glicemia, fa dimagrire e contrasta la ritenzione idrica. 
E' molto interessante l'argomento e potete documentarvi molto bene andando su questo sito, il link è diretto     Topinambur....contro glicemia e ritenzione e......

Le mie intenzioni non erano quelle di andare alla scoperta di questo vegetale, bensì condividere con voi un modo di cuocerlo. Di ricette ne troverete tantissime perchè è come si dice un passpartout e si accompagna con tutto ed è molto gustoso. 
La maggior difficoltà secondo me risiede nel pulirlo privandolo della buccia che per la presenza delle sue  protuberanze viene resa difficile.  Usualmente io acquisto quelli che hanno protuberanze molto piccole in modo da eliminarle durante la pulitura oppure siano molto grosse. In questo modo le taglio e le pulisco separatamente. La foto che vedete e presa dal web con Google e le protuberanze sono belle grosse.....
 



Il modo più semplice per gustarli  è pulirli, tagliarli a pezzi e stufarli assieme ad un pò di cipolla oppure scalogno meno aggressivo aggiungendo alla fine un pò di sale e pepe. E' ideale come contorno ad un piatto di carne oppure  uno  di  formaggio o a delle  uova strapazzate. La ricetta però che voglio condividere con voi è la seguente:

Ingredienti
10 topinambur di media grandezza cercando di non acquistare quelli con troppe protuberanze
olio per friggere (semi)
maionese
erba cipollina
sale e pepe

Preparazione
Dopo averli puliti con un pelapatate oppure con la mandolina cercate di affettarli molto sottili.
In una capiente padella oppure nella friggitrice fate dorare queste sottili fettine che diventino croccanti ma non bruciate. Fate assorbire il grasso in eccendenza su della carta apposita, salatele e pepatele leggermente e tenetele al caldo.
Dividete la maionese acquistata  o fatta da voi  in piccole ciotoline quanti sono i commensali, mettete le ciotoline nel centro di un piatto piano e contornate con le cialde croccanti di topinambur. Ogni commensale intingerà nella maionese. Potrete anche usare salse diverse : salsa rosa, agrodolci, dolcipiccanti ecc. a secondo del vostro gusto ed a quello degli ospiti.
E' un antipasto splendido e tiene occupati gli ospiti.... tempo che magari userete per preparare qualche piatto dell'ultimo minuto.

Queste cialde il le intingo nella mia salsa che trovate  QUI

Ciao a tutti

42 commenti

  1. ci credi se ti dico che io non l'ho mai cucinato??...devo assolutamente rimediare!
    bacio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buono ha un sapore che assmiglia un pò al carciofo io li sto mangiando saltati in padella con lo scalogno. bacioni

      Elimina
  2. forse sono riuscita a trovare un negozio qua in paese che lo vendono :)
    lo voglio prendere a mio padre, diabetico, che dice che puo' mangiarne!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo è anche molto saporito ci puoi fare delle splendide zuppe o anche delle creme oltre a mangiarlo anche crudo in insalata. ciaooo beritrovata

      Elimina
  3. Ciao cara, mai mangiati, grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono poco conosciuti se cerchi quelli meno bitorzuliti è più facile pulirli. ciaooo

      Elimina
  4. Non avevo mai provato i topinambur fritti. Una lacuna da colmare.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai nemmeno io ma poi sono risultati favolosi...ciaooo

      Elimina
  5. Non li ho mai cucinati ma voglio provare .. sabato li compero e poi vediamo cosa riesco a sfornare... ti dirò mia cara ..bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendi quelli meno biorzoluti, dopo puliti puoi tagliarli a pezzetti oppure a fette e cuocerli assieme allo scalogno praticamente stufarli, sale e pepe se ti piace e poi alla fine del prezzemolo. Bacione

      Elimina
  6. Grazie mille per queste curiosità cara, il topinambour non l'ho mai assaggiato ma a furia di vederlo da tutte voi sono così tentata.. Quello che mi piace del tuo blog è proprio questo, si passa da un argomento all'altro e tutto é sempre interessantissimo! Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sei una delle rare...invece io spero sempre di coinvolgere cuoche e non....bacioni e grazie dell'apprezzamento. Bacione

      Elimina
  7. non mi attira molto....preferisco le patate , qui cmq si trova facilmente perchè dei fiori gialli che fa c'è pieno nel giusto periodo...

    Grazie x aver aderito allo swapasqua! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono completamente diversi come sapore delle patate e molto più croccanti ...i fiori devono essere molto belli non li ho mai visti.

      Grazie a te per avermi scelta. :DD
      Buona serata

      Elimina
  8. Antipastino semplice e golosissimo! Bacio a presto

    RispondiElimina
  9. Mai usati, talvolta il fatto di non avere un idea di come si possano cucinare alcune cose mi impedisce di provare a comprarle, mi succede anche quando vedo al supermercato gli agretti!!!!
    Forse un giorno..., anche se il sapore simile a quello del carciofo mi intriga, a presto, Assunta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai come soluzioneprendi nota e poi cerchi sui blog delel tue amiche una ricetta o nel web stesso qui hai informazioni e ricette agretti
      http://www.magieincucina.com/antipasti/agretti-o-barba-di-frate-o-erbette-negus-o-roscani/
      e qui oltre alla mia hai un sacco di altre riette di topinambur
      http://www.cucinare.meglio.it/topinambur.html

      ciaoooo

      Elimina
  10. Mi piacciono molto questi tuberi, ma ti dirò Edvige che qua da me sono quasi introvabili, merce rara. Ho già avvisato il mio fruttivendolo di tenermeli da parte quando li intercetta....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda e si tante cose che hai tu qui da me non arrivano ciaooo e buona fine settimana

      Elimina
  11. mai mangiato, ma visto quanto quanto fa bene e poi se è anche buono lo devo provare assolutamente. :)
    Rosalba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosalba al caso copiati anche il link che ho messo per tuassan hai altre ricette valide per questo ...tartufo.... ciaooo buona fine settimana

      Elimina
  12. è un pò che non mangio topinanbur, pensare che da piccola mi piacevano tanto, devo proprio rifarli! Un bacione....

    RispondiElimina
  13. Cio Edvige, io ho un campo proprio vicino casa, l'anno scorso li ho raccolti e conservati sott'oolio, oltre chè cucinarli in mille modi, piacciono molto a tutti 2. Ne avevo piantato qualche bulbo e l'altro giorno ho fatto il mio raccolto casalingo. Così, raccolti da poche ore sono buonissimi anche mangiati crudi, in insalata. Ti auguro un bellissimo fine settimana, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si raccolti freschi dalla terra devono essere molto buoni che conservati...buona fine settimana anche a te ciaoo

      Elimina
  14. Il topinambur è meraviglioso, una volta cotto sa di cuori di carciofo, ma gonfia tanto la pancia... Mi è stato riferito che a crudo questo effetto collaterale non si verifica, ma a me piace tanto cotto!
    Un bacio!!!
    Tatiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si...effettivamente è cosi però se tuo gli dai una scottata prima di circa 10 minuti in acqua e poi li affetti e fai la ricetta si riduce il problema che crudo non lo da buona fine settimana Tatiana bacione

      Elimina
  15. Mi piace tantissimo, soprattutto in forma di crema.
    Ciao Edvige!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che in crema con una patata è il massimo e crostini di pane buona fine settimana

      Elimina
  16. Buongiorno! Io nn ci faccio tanto, poi dipende da come viene ervito ;-)buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma servito...difficile trovarli fuori di casa se verrest da me te li farei trovare in crema buona fine settimana

      Elimina
  17. ciao, Edvige, complimenti per la ricetta.
    ti auguro un sereno fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara buona fine settimana anche a te bacio

      Elimina
  18. Non lo compro perchè non so proprio come cuocerlo, ma proverò la tua ricetta, mi ispira molto! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte la mia ricetta puoi fare una crema mescolando assiee questi e patate e poi ci metti un èò di panna fresca e crostini favoloso di sapore.
      Buona fine settimana

      Elimina
  19. Io adoro il tartufo in tutte le sue versioni. Buon fine settimana cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in due ciao cara buona fine settimana anche a te bacio.

      Elimina
  20. Non l'ho mai mangiato. Devo provarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda anch'io ero scettica ma poi ..sai è buono in umido oltre che con patate e cipolle anche con le rape bianche. Buona fine settimana

      Elimina
  21. non ho mai assaggiato il topinambur fritto, devo rimediare, dal momento che anche da noi (sotto altro nome!) si trova. Mi attira in particolare la salsina a base di zenzero che proponi per intingere le cialde, sicuramente è molto buona e particolare. Ma è sicuramente buonissimo anche con la maionese! Da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La salsina è super fredda calda assieme ad altre cose o solo mangiata a cucchiaiate. Provala. Bacione e grazie di avermi letta.

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole