Dal gruppo FB "Dragon Life"

Dal gruppo FB "Dragon Life"
Gruppo creato da " Il Rifugio degli Elfi " link su immagine - FB https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

martedì 6 novembre 2012

Bignè affogati nella ...zuppa

Da una vecchia rivista di dolci, l'unica che ho conservato la cui copertina però è sparita, ho tratto la ricetta di questo dolce per la mia amica. Voleva qualcosa di semplice non impegnativo e questa è molto semplice  nell'esecuzione. Siamo già entrati nel periodo prefestivo e quindi ingredienti come  il torrone è già presente sui banchi di vendita di pasticcerie e/o grande distribuzione.

 

Ingredienti per 4 persone
12 bignè vuoti *
100 gr di cioccolato fondente
100 ml di panna fresca (fiordilatte)
 4 tuorli (non l'albume)
100 gr di zucchero
12 cucchiai di spumante **
torrone al cioccolato

Esecuzione

In un contenitore che potete poi immergere in acqua bollente per la cottura a bagnomaria, sbattete le uova con lo zucchero usando una frusta a mano oppure elettrica fino a che diventa bello gonfio. Unite lo spumante mescolando piano piano e cuocete il tutto a bagnomaria  a fuoco basso sbattendo in continuazione fino a che lo zabaione non avrà quasi radoppiato il volume.
Versatelo in una coppa bassa, grande abbastanza da contenere tutto con uno spazio rimanente in altezza e lasciate raffreddare mescolando spesso affinchè non si formi quel velo duretto in superficie.
A parte fate fondere la cioccolata con la panna sempre a bagnomaria e quando tutto amalgamato lasciate intiepidire.
Con questa crema riempite una siringa per dolci con una bocchetta sottile e farcite i bignè, fate in modo che vi rimanga un pò di questa crema.
Disponete i bignè nella coppa ove avete messo lo zabaione, decorate con la crema di cioccolata rimasta e completate con il torrone al cioccolato tritato finemente.
Non vi rimane altro che gustare.

*
i bignè, se non volete perdere tempo nel farli,  possono essere acquistati pronti nella grande distribuzione oppure ordinati presso il vostro panettiere/pasticcere di fiducia a meno che non sia già uso a prepararli

**
non serve acquistare spumante pregiato bastano anche quelle bottigliette piccole di frizzantini che si trovano nella grande distribuzione reparto vini/liquori

NOTA
Per cuocere a bagnomaria potete usare due sistemi:
- immergere il recipiente di cottura in un altro contenente l'acqua calda ma non a forte bollitura
- il recipiente di cottura viene appoggiato su un sostegno all'interno di altro contenitore con poca acqua bollente che sviluppa il vaporee quindi la cottura sarà più lunga

Un saluto carissimo a tutti.



Stampa il post

40 commenti:

  1. mmmmmm....che buono!!!!!!mi ispira proprio!e brava edvige!!

    RispondiElimina
  2. Grazie carissima buona setimana un bacio

    RispondiElimina
  3. Cara edvige nonostante la mia nausea la tua ricetta mi attira non poco!! Peccato non avere la passione della cucina!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto che non ti è ancora passata.....sei sicura che non sia altro :)) bacione

      Elimina
  4. Che ricetta fantastica, veloce nella preparazione e così golosa....quanto vorrei affondare il mio cucchiaio nella coppa!!!!!
    Un bacio e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti penso che lo farò per i miei golosoni per Natale sono sempre in difficoltà per i dolci cerco cose semplici da fare ....ciaoooo bacioni e buona settimana in questo mom ho un temporalone sembra quasi estivo....

      Elimina
  5. Ciao! Mmmm che buoni oh mamma -.- poco fa sono passata in un blog e mi ha fatto venire una voglia tremenda di ciambelline e ora vengo da te e vedo questi buonissimi bignè!!!!! Caspiterina vado a stamparmi la ricettà! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe un attentato alla linea.....dimmi se la fai che te ne pare ciaoooo buona serata anche a te qui abbiamo temporalone e tira...boraaaaa

      Elimina
  6. Ciao cara Edvige sono sempre più goloso come un bambino!!! già dopo una certa età si ritorna bambini!!! ciao e buona serata, un abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che non è detto che si diventi golosi come i bambini...mia figlia ha sempre odiato i dolci da piccola li nascodeva sotto il letto ora non che sia golosa ma non li disdegna anche perchè marito e figlio sono golosiiiii.
      Ciaoo Tomaso buona serata a te

      Elimina
  7. MMMMMMMMMMMMM troppo golosa!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe attento alla linea di tutte bacioni

      Elimina
  8. Un dolce davvero delizioso. Le tue indicazioni poi, sono sempre puntigliose.
    Ciao
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice cara, ho sempre timore di esprimere male il concetto e quindi abbondo nelle spiegazioni :(( grazie di cuore un bacione ciaoooo

      Elimina
  9. I profiteroles sono i dolci della festa di tutti... dal nord al sud, dall'est all'ovest... impossibile non amarli... E la tua impronta chiccosa è la ciliegina sulla torta..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieeeeeeee forse riesco farvi ingrassare.....:)) ciaooooo

      Elimina
  10. ricetta davvero fantastica,perfetta per me !Ciao cara e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'avevo pensata per te :-DDD ciaoooo

      Elimina
  11. Che buoni e poi sanno proprio di feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si fa quel che si può grazie e ciaooo

      Elimina
  12. ma che bel dolce Edvige, una vera delizia, un bacio

    RispondiElimina
  13. irresistibili, ne mangerei una quantità esagerata, bello l'header!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia troppo buona bacioni

      Elimina
  14. Buongiorno! Sai che non ho mai mangiato le olive cotte al fuoco? -.- mi hai incuriosito! Ma come si fanno? -.- Buona giornata cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoooo cara io ricordo che finita la raccolta hanno tirato fuori pane,vino ecc.poi su dei rami freschi sottili appuntiti hanno infilato le olive e le hanno poste a mo di spiedino sul fuoco fatto sempre con i rami più secchi dell'olivo erano squisite.
      Ho provato farle a casa quelle nere piccole dolci fresche non ho trovato altre in padella. Un pò d'olio ed a fuoco basso mescolando sempre fatte arrostire piano piano. Si appasiscono diventano rugose e quando le senti morbide ci metti un pizzico di sale e se vuoi ci butti un pezzetto piccolo di peperoncino non super piccante e pezzetti di pomodoro secco nn quello esso sott'olio. Pane tostato sfregato con l'aglio.....buonissimo.
      Però ci vuole una santa pazienza.....
      Ciaooooo

      Elimina
  15. Caspita che ricettina sfiziosa..la devo provare. Grazie veramente cara Edvige per questo post.
    L'immagine delle due auto nell'intestazione sono spettacolari! Buon pomeriggio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' anche semplice e poi i bgnè li compri pronti....si quella dell'auto è una gara metterò anche altre ma non so dove non riesco a capire se è USA oppure devo andare a cercare nel web....ciaoooo buona serata.

      Elimina
  16. mmmmmmmmhhhhhhh che bontà!!!!! da rifare sicusamente!
    PS. ci sono i miei figli incantati dai tuoi supereroi che danzano!!! ihihihihihi
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si e come dicevo anche semoplic ei bignè li compri.....piacciono anche a me ma se ci clicchi sopra vai al sito e te li prndi ci sono tantissie cose anche ruscelli...bacioni a te e bimbi.

      Elimina
  17. Buongiorno Edvige, posso tuffarmi anch'io in quella zuppa con i bignè? Mannaggia, sono a stecchetto (non voglio arrivare a Napoli rotolando :-D )ma quando torno mi dedico una giornata peccaminosamente golosa. Ciao, buona giornata e rispondo alla tua domanda: io vivo/abito a Udine ma sono Triestina patocca :-D
    Per San Nicolò vengo che mi trovo con un'amica e così chissà se "se becchemo" ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai non sarà cosi tragico....io vengo abbastanza spesso a Udine non proprio in città ma comunque ora alla Fiera Idea Natale e poi a trovare un amico a Pasian di Prato.
      Ma dai che se becchemo per S.Nicolò un bon cafè 5 minuti dopo te laso con l'amica....ciaooo.

      Elimina
  18. Se ne avanza un vassoio tienilo per me!! felice giornata...ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che avanza faccio sempre il doppio...triplo...grazie Giancarlo buona fine settimana ciaooo.

      Elimina
  19. Edvige, solo a leggere ho preso un paio di chili... ma son convinta che ne valga la pena!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara grazie e scusami se non i ho risposto subito ma sono al fredo e senza acqua calda la caldaia della cas per 100 famiglie ha spandimenti equindi dvono fare laori che a distanza di 6 giorni non sono ancora iniziati, vado a rilento quassù freddo cane mi devo organizzare al iano di sotto con il portatile..Un bacione uona domenica

      Elimina