Mostra delle vecchie "Signore" a 4 ruote

Mostra delle vecchie "Signore" a 4 ruote
Una vecchia Alfa Romeo che ha partecipato alle 1000 Miglia - Foto personale

22/10/12

Jack-o'-Lantern - Giacomino il Lanternino

Come promesso ripresento anche la storia di Jack-o'Lantern che cammina di pari passo con la festa di Halloween. Giustamente la mia carissima amica Kike del blog Quellodellamamma laureata in lingue mi ha fatto notare sul precedente post che Jack in italiano è Giovanni mentre James è Giacomo. Comunque io non posso modificare la storia che parla sempre di Jack-o'Lantern come di Giacomino il Lanternino o della Lanterna e quindi rimane Giacomino.
Questo post l'ho scritto il 12 ottobre 2010 e nonostante sappia che troverete tantissimo sul web, mi fa piacere riproporlo percheè secondo me è una bella storia.

" Post del 12 ottobre 2010 "
 
Foto dal web (bambinopoli.it)

Vi ho parlato di Halloween nel post precedente ed ora vi racconto la leggenda della zucca intagliata ed illuminata "Jack-o'lantern ovvero Giacomino il Lanternino o della Lanterna"

Come detto la zucca è strettamente legata ad Hallowen e, su Jack, non esiste una sola leggenda.
Io vi riporto da Wiki una e le altre potete leggerle direttamente a questa pagina

Jack un pigro ma astuto fattore che faceva indispettire la gente osò sfidare il diavolo, il quale, terrorizzato - costrettovi, si rifugiò su un albero.
Per impedire che il diavolo scendesse, il furbo Jack incise una croce sul tronco.
Dopo un lungo battibecco, il diavolo e Jack giusero ad un compromesso: in cambio della libertà il diavolo (Lucifero) promise di risparmiare la dannazione eterna al furbo Jack.
Il fattore durante la sua vita e sicuro che non sarebbe andato all'inferno, commise tanti peccati e quando morì non andò in Paradiso e non potendo andare nemmeno all'Inferno fu costretto a rimanere sulla terra. Colse allora una zucca, intagliò un volto ed inseritavi una candela la fece diventare una lanterna.
Da quel momento cominciò il suo peregrinare senza tregua alla ricerca di un luogo per riposare. Halloween sarebbe il giorno nel quale Jack va alla caccia di un rifugio.
In quel giorno, gli abitanti di ogni paese sono tenuti ad appendere una lanterna fuori dalla porta per indicare all'infelice anima che la loro casa non è posto per lui.
Naturalmente, non essendo la zucca ancora coltivata, si dice che la lanterna di Jack era fatta da una rapa e poi fu la tradizione popolare successiva a tramandare l'usanza della zucca.

Un altra versione della leggenda la trovate a questa pagina  Jack-o'Lantern
è simile a quella riportate da me ma la storia è mooolto più ampia e divertente da leggere.

Ciao a tutti ed ancora Happy Halloween e Jack-o' Lantern



Spero che che vi piaccia come è piaciuto a me.


 Un piccolo Stand vendita di Jack-o'Lantern in Canada inviatomi da un amica di penna


Un caro saluto ciaooooooo
 

32 commenti

  1. Ciaoooo se passa da me invece io sarei proprio curiosa di conoscerlo e lo farei pure entrare :-)) buon lunedi mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. poereto un ombreta se pol sempre offrir....ciao Kika bacione e buona settimana

      Elimina
  2. Ciao! Ma che bello il blog :) Carinissima anche la storia!!! Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara e buona settimana anche a te.

      Elimina
  3. wow che paura...intendo le zuccottine in alto che brutta faccia che hanno ....ahahahhahahah!!!! :-))

    interessante qst storie.

    per la scrivania sì ti confermo che ne ho da postare due di cui una è la tua...speravo sopraggiungesse qualcun altra ma mi sa che postero' le vostre....a presto ciao cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo anche il fantasmino carino che andava da destra a sinistra ma ho dovuto toglierlo perchè era difficile commentare s'intrometteva e si apriva il blog da dove ho preso il codice....peccato.
      Ah bene non ne ero sicura per la scrivania peccato che non ti hanno mandato altri ma forse vedendole saranno invogliati.
      Ciaooo buona settimana.

      Elimina
    2. sì lo spero cara amica le posto quanto prima, anzi quasi quasi...beh...cmq ti avvisero', per la prola indovinello è vero è dialettale , ma ho preso spunto dall indovinello di Andreina che bisognava addirittura indovinare una parola di fantasia di suo nipote per dire una cosa da mangiare per cui ho voluto giocare anche io :-) il fantasmino che cammina io lo vedo!!! aiutoooooooooooooooo!!!

      Elimina
    3. Si lo vedi perchè l'ho rimesso mi piaceva troppo e per scrivere basta andare con la pagina più in alto cosi non lo disturbiamo ahahahaha :))

      Elimina
  4. Questa storia non la conoscevo,che carina! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere averla resa diciamo pubblica...Ciaooo

      Elimina
  5. Ciao e' un piacere conoscerti:) che storia simpatica halloween e' una festa carina e la tua storia me la segno così un domani la racconterò al mio bimbo:)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e grazie di esere passata. Ti ho lasciato un commento ul tuo blog. Buona giornata.

      Elimina
  6. E' simpatica la storiella e passerò domani a leggere l'altra sul web. Abbiamo tutti bisogno di della fantasia per vivere meglio la nostra realtà. Baciottoni :)

    P.S.
    Bellissima la foto canadese. ●﹏●

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooo ti ho risposto veloce veloce.....baciotti

      Elimina
  7. La vicenda è simpatica, ma a me questa festa di Halloween proprio non va giù: non fa parte della nostra cultura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ti capisco pur essendo una vecchia festa con altri principi dell'Europa a noi Italiano non tocca ma..ormai è anche un business...ciaooo

      Elimina
  8. Ma che bella storia!!!
    La fotografia dello stand è troppo simpatica, la prossima settimana intaglieremo la zucca anche noi!!
    Un bacione grande grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la storia si ripete ma è sempre bella e lo stand è magnifico ed è reale questa amica di penna va a prendere li le sue zucche.. Buona serata un bacione anche a te.

      Elimina
  9. Non ero assolutamente a conoscenza di questa leggenda! Davvero molto simpatica!
    Grazie per averla condivisa con noi! :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Emanuelami fa sempre piacere se riesco a portare un contributo anche di leggenda alle amiche che mi seguono.... un abbraccio e buona serata. :)

      Elimina
    2. ok Edvige! Appena trovo le triglie provo! ;)
      Un bacione e grazie per il suggerimento!

      Elimina
  10. Ricordo di aver letto da qualche parte la leggenda ma..rileggerla con piu attenzione e dettagli è stato davvero piacevole!!!grazie Edvige!!!!un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te carissima Yrma buona serata

      Elimina
  11. Edvy...io non conoscevo affatto questa leggenda/storia..Mai sentita prima e mi fa un gran piacere averla letta da te! E' carinissima! Grazie ! Un megabacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo scopo della varietà e portare qualcosa ai miei amici che mi seguono altrimenti sarebbe una noia leggermi:-DD - megabacio e buona serata carissima.

      Elimina
  12. Cara Edvige detto e fatto....la galleria scrivanie c'è ...tra cui la tua, per ringraziarti ecco per te:
    CLICCA QUI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ti ho risposto di la e, ho messo il gif ma ho dovuto rimpicciolirlo e quindi non è più gif era troppo grande per la mia sidebar, Ciaooo bacione

      Elimina
  13. zucca o rapa resta una bella storia :9 ciao cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. T'immagini che grandi dovevano essere queste rape?????? ciaoooo

      Elimina
  14. Ciao Edvige, passo per un salutino, domani parto per Torino.. Che il cielo mi aiuti ;-)
    Un baseto e un strucon...spero che parta il commento ogni volta mi si apre la pagina delle gif :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima grazie e buon viaggio e torna presto....per scrivere bene fino a che tolgo il fantasmino dovete alzare la pagina cosi li rimane in basso e non rompe...... ciaooo

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole