Nasa Moon4 You Cabreriz

Nasa Moon4 You Cabreriz
Immagini desktop gratuite con programma PictureThrill

31/08/12

Ulteriore modifica al mio blog ad opera dell'amica IOLE

Sono sempre stata molto penalizzata con questo modello della quale però non mi voglio spossessare mi piace troppo.
La sidebar sulla sinistra era troppo stretta e l'amica  IOLE  mi ha accontentata allargandola ma con tutte le cose messe mi sembrava a vedere troppo caotico nel suo insieme.

Ho deciso quindi di richiedere all'amica sperando che non mi mandi a quel paese di mettermi una sidebar anche sull'altro lato.... detto è fatto ecco che anch'io ne ho due.
Ora devo solo decidere come suddividere le tante cose che ho già e magari eliminare qualcuna per aggiungere altre più carine e più nuove.

Mi sono resa conto che essendo lo sfondo scuro la lettura delle cose nel pieno della pagina forse sono troppe ma secondo me non cambia molto in quanto comunque la parte sinistra era di già per se stessa troppo piena e quindi vediamo in questo modo di allegerire su entrambi i fronti.

GRAZIE IOLE della tua pazienza.

Se qualcuno a quale idea o suggerimento ovviamente le valuterò senz'altro.
Grazie di continuare a leggermi.
Un caro saluto a tutti e buona fine settimana.

Avviso per i captcha 2

Carissime amiche, molte di voi che io seguo oltre alla moderazione hanno anche i famigerati captcha ovvero una specie di doppio monitoraggio dei commenti.
Io NON  riesco a commentare in nessun blog di blogspot che ha questa funzione e dopo provare 20 volte devo rinunciare.

Il presente post vuole essere una COMUNICAZIONE alle amiche collegate con me che se non ricevono alcun commento a nessuno dei loro post e hanno i "CAPTCHA" significa che non sono riuscita a farlo pubblicare. Altre che ci riescono sono senz'altro più brave di me :-((

Quindi per coloro che vorrebbero toglierlo ma non sanno come fare do un indicazione semplice....
"cliccate su design poi su impostazioni poi su post e commenti e poi dite NO al punto dove viene richiesta "Mostra test di verifica" - salva le impostazioni cliccando in alto a destra ed il gioco è fatto. La moderazione rimane comunque in essere sono due cose separate.

Ringrazio di cuore le amiche che vorranno aiutarmi a commentare i loro magnifici post.
Buona fine settimana.


29/08/12

AVVISO agli amici che usano il captcha ovvero verifica che non sei un ROBOT....

In questi ultimi giorni ho trovato delle serie difficoltà a commentare in blog che usano non solo il controllo del commento prima della pubblicazione ma anche la verifica parole "dimostra di non essere un robot".
Non so perchè e per come ma le parole di verifica sono illegibili.
Io sono arrivata a scrivere con rinnovo delle lettere fino a 20 volte senza riuscire a commentare e quindi ho rinunciato.
Mi dispiace ma io consiglierei chi usa il controllo sul commento prima di pubblicarlo non ha bisogno di mettere anche quello ...dimostra che non sei un robot.... e se hanno paura di togliere entrambe o non vogliono perdere tempo nel leggere tutti i commenti prima di pubblicarli per la spam, posso dire  che io non uso nessuno dei due e di spam ne vedo si è no uno ogni mese e non sempre lo è al 100%.

Vi metto l'immagine di un blog che ho cercato di commentare e ditemi voi come si fa  a capire cosa è scritto ed anche fare il refresh le parole sono sempre illegibili e questa è fra le meno peggio....


lascio a voi decidere....avere sempre i commenti o rischiare di non averne io sinceramente dopo 10 volte rinuncio e se l'amica ha l'account in evidenza le scrivo altrimenti non posso fare niente.

Ciaooo a tutti.





28/08/12

ECCOMI......con LO SAPEVATE CHE ....!!!!!!!!!

Batterie caricate all'80%, riuscita a leggere e lasciare traccia su blog amici e trovato qualcosa.....che ha suscitato la mia curiosità.

... ...LO SAPEVATE CHE ...... per misurare il grado di piccantezza esiste una  SCALA sul tipo di quella che misura i terremoti ecc. ovvro la SCALA DI SCOWILLE, dal nome del suo inventore Wilbur Scowille che sviluppò il SOT (Scoville Organoleptic Test) nel 1912.
Questo test originariamente prevedeva che una soluzione dell'estratto del peperoncino venisse diluita in acqua e zucchero fino a quando il "bruciore" non fosse più percettibile. Usualmente gli assaggiatori erano 5 e il grado di diluzione , posto pari a 16.000.000 per la capsaicina pura , dava il valore di piccantezza in unità di Scowille.....ma se la capsaicina non era presente nella scala Scowille il grado di piccantezza è "0 " e per questo che venne considerato anche improprio in quanto anche se non presente la capsaicina pura anche i peperoni cosidetti dolci hanno una loro piccantezza ma .........Continua a leggere....  perchè l'articolo è lungo con cifre e altro ed è veramente interessante scoprire le varie gradazioni di piccantezza dei vari peperoncini.
Il peperoncino Habanero ad esempio (capsicum chinense) in immagine che non è di origine cinese ma Sud-Americana in particolare dall'Ammazonia
 (clic sull'immagine per ingrandirla)

è considerato il più piccante in assoluto secondo la scala Scowille (300.000 sulla scala) pari a 1,875% di piccantezza.

Questa scala qui in immagine l'ho tratta dall'articolo linkato come ..Continua a leggere... per suscitare la vostra curiosità perchè è interessante di come ci si arriva

 se cliccate l'immagina le vedrete ingrandita per leggere in dettaglio e  QUI  potete leggere chi era
Wilbur Scowille 

e questa è l'immagne di un banchino al mercato dove sul fondo si vede la Scala Scowille (lincate sulla foto per ingrandirla


Spero che come post di rientro sia di vostro gradimento ed un bentornati a quelli che hanno finito le vacanze ed un buon ritorno a quelli che sono ancora in viaggio.
Anche mia figlia, nipote e genero sono rientrati a.....vela aspettando le bizze di Eolo dalla costa Dalmata in quanto il motore è andato in "TILT".

Ciaoooo a tutti.

                                                        

26/08/12

Piccolo Intervallo.....in attesa....

La cara amica Kika (kike per tutti) in un suo commento mi dice che parlo poco di me. Infatti è vero ma è una scelta io voglio esprimermi con mio blog ma senza parlare di me in quanto è questo che deve rispecchiare me stessa.
Però ogni tanto faccio uno strappo e quindi oggi domenica, caldo boia per me perchè con la pioggia e vento sono obbligata a chiudere tutto altrimenti ho la casa allagata e tutto vola...che mi sono capitate tra la mani alcune foto e... ho deciso di farvele vedere.
Potrei fare un filmato con una presentazione forse più carina ma penso che sia più simpatico poterle vedere ferme senza che sul più bello ...fuggono...
Vado a presentarle con  didascalia..ci vuole .....


Il grande casino dal lato opposto alla mia postazione pc che io chiamo la mia "cuccia" dove ce la macchina da cucire, un divano che non si vede bene e che puoi solo stare seduta stando attenda a non battere la testa quando ti alzi....e questo casino ovvero il tutto quello che fa disordine al piano di sotto sale e sarà messo a posto il 1 di ottobre con il fresco 

 Queste cose che vedete sono veramente autentiche vintage. La scatola di cartone pressato è il contenitore della bottiglia di colonia vicino, la scatola lunga contiene cipria quella che vedete nelle scatolette viola e l'altra  è un profumo della stessa linea "Pompeia", manca solo il calendarietto 1912 autentico della stessa linea che ho dimenticato di fotografare. Il tutto si trovava in un baule lasciato al mio ufficio di un capitano di nave mercantile dalla quale tutti abbiamo tratto qualche tesoro...ovviamente i vecchi dipendenti hanno avuto la precedenza ... :((


 Questa invece è la nicchia che vedete nella prima foto in fondo subito dopo il lucernaio e che contiene cose vintage e nuove. La brocca con il fondo di terracottoa appoggia sul suo sostegno originale ed è una brocca da camera per l'acqua, vicino ci sono i profumi Pompeia, sotto s'intravede una macchina fotografica anni 20 quella che si doveva guardare in basso e la figura da fotografare si vedeva alla rovescia era ancora di mio suocero penso che sia prima degli anni 20, un lungo bastone di traverso recente il famoso bastone della "Pioggia" di origine inca che quando lo muovete su e giù i sassetti o altro all'interno imitano lo scrosciare della pioggia. Nel terzo ripiano ci sono libri antichi e dei soldi stranieri fuori corso che ho salvato perchè avevano una bella stampa e colori. Ovviamente i ventagli sono vecchi anche se del secolo corrente ed imitazioni mentre i centrini sono fatti a mano dai trisavoli di marito e tengono ancora bene.


 Questa è la raccolta di birre alla destra del mio tavolo pc di marito ovviamente vuote e impolverate, altrettante se non di più sono su alcune mensole al piano di sotto sempre impolverate..... sono tutte particolari da raccolta con serie che per avere mercato dovrebbero essere piene ma noi....le abbiamo bevute !!!!!

Queste è una piccola parte della raccolta di radio d'epoca, tutte funzionanti che ha iniziato mio marito ma quando ha saputo che l'intera collezione era di 300 pezzi totali ha fatto un rapido calcolo per i ....soldi e di dove le avrebbe messe quindi dopo una 15 si è fermato....queste sono al piano di sotto e mi andrebbe comodo averla vuota per altre cose ma.....

La mia terrazza desolatamente vuota e..........


....e quella di venerdi sera che ho fatto un barbeque con figlia & Co. finalmente non vuota ma alla sera bisogna portare tutto all'interno perchè non si sa mai cosa potrebbe venire ....abbiamo già avuto l'esperienza di alzarsi a piena velocità alla 2 di notte per salvare il tavolo che precipitava per 7 piani e tenete conto che sotto ci sono un sacco di macchine posteggiate oltre che alcuni negozi.....

Questo è il mio modernissimo "barbeque" e non ridete....scatola pronta con tutto l'occorrente basta accendere e si cuoce benissimo poi si bagna e si butta ed i mattoni ritornano nel loro angolino sul balcone della corte. Siccome a marito il barbeque non piace cosa volete che compero quelli veri per fare uno/due barbeque all'anno..... per me uso la griglia sul gas e va più che bene.

Tenete presente che tutte le foto se ci cliccate sopra le vedrete nella loro grandezza naturale.
Di cose strane ne ho ancora tante ma lascio per un prossimo strappo di regola......
Penso di non aver altro da aggiungere che un grazie della vostra pazienza nel leggermi.

Ciaoo a tutti

24/08/12

Sto arrivandoooooo......

Le mie "batterie" sono a buon punto aspetto solo che arrivi "Beatrice" e penso che nemmeno DANTE l'ha attesa con tanta ansia.....e speriamo che porti quanto promesso perchè amiche mie NON ne posso proprio più.
Per fortuna che ho la pressione alta tenuta sotto controllo al contrario di mia figlia che l'ha bassa ed ha rischiato il collasso ma non va bene per nessuno.
L'ho detto e lo ridico qui in mansarda da me sotto tetto si muoreeeeeeeee.
Riesco a stare al mattimo per pochi minuti il tempo di leggere la posta ma non alla sera anche tardi perchè l'accumulo di tutto il giorno la fa diventare una camera di ...fuoco!!!!!!
Ventilatori ecc, non sono sufficienti e arrivare fino a qui per la condizionata è quasi impossibile inoltre i muri sono coperti da legno tipo montagna, con moquette e tappeti e quindi un trattenere di calore al 100%.
Contrariamente in inverno qui è un freddo che il calorifero non basta e bisogna accendere una stufa elettrica ma è necessario anche una bella maglia di pile. Come dire quello che conserva in inverno si distrugge in estate.

 Una veduta dalla mia terrazza - 7 piano - sullo sfondo la cava abbandonata dell'altopiano carsico da dove mi arriva un pò di fresco dopo le 20.00 e si inizia a rivivere (clic sulla foto e s'ingrandiscono)

 La luna piena sempre dalla mia terrazza e sulla destra la parte opposta della precedente il Boschetto dalla quale dopo le 20.00 scende l'aria discesionale sulla terrazza al 7 piano portandomi l'agognato refrigerio e  restiamo li a dormire fino alle 2 del mattino e poi con le ossa doloranti dall'umido ci si traferisce in camera ovviamente ad occhi chiusi e tutti gli angoli sono nostri........ (clic sulle foto e s'ingrandiscono)

Qualcosa ho preparato per il mio rientro ma non potendo farlo costantemente penso che lo leggerete lunedi.
Per il momento un TORRIDO abbraccio a tutti e speriamo in Beatrice.

Ciaoooooo

15/08/12

Mi piaceva questa clipart dell'amica LuLu



e con questo augurio, pur non essendo in vacanza mi prendo pure io una pausa per ricaricarmi le "batterie" ed arrivare a voi cari amici con tante novità e....cose buone.

Ciaooooooo a tutti

14/08/12

Ferragosto ...POST del 14 agosto 2010

ll 14 agosto 2010 ancora alle prime armi ho scritto sul "Ferragosto" ..link QUI  giusto per farvi vedere che era del passato. Non ho la minima idea come si possa riproporre un post pubblicato con la data vecchia e quindi ho usato il semplice "Copia/incolla" sperando che tutto funzioni a dovere.

                   

Domani 15 agosto è per tutti "Ferragosto" ed ho pensato di mettere un post ricordando cosa tale data ricorda e festeggia. E' una festività tipicamente italiana dedicata alle cosidette gite fuori porta, picnic, bagni di mare e quant'altro per una giornata di riposo.
Come al solito....la curiosità mi ha spinta a cercare il significato perchè la reminiscenza scolastica e religiosa è andata in parte perduta come.....memoria: solito aiuto dal web e wikipedia.

Il termine Ferragosto deriva dalla locuzione latina feriae Augusti (riposo di Augusto) indicante una festività istituita dall'imperatore Ottaviano Augusto nel 18 a.C. che si aggiungeva alle esistenti e antichissime festività cadenti nello stesso mese, come i Consualia, per celebrare i raccolti e la fine dei principali lavori agricoli. L'antico Ferragosto, oltre agli evidenti fini di autopromozione politica, aveva lo scopo di collegare le principali festività agostane allo scopo di fornire un adeguato periodo di riposo, anche detto Augustali, necessario dopo le grandi fatiche profuse durante le settimane precedenti.
Nel corso dei festeggiamenti, in tutto l'impero si organizzavano corse di cavalli e gli animali da tiro, asini e muli, venivano dispensati dal lavoro e agghindati con fiori. Tali antiche tradizioni rivivono oggi, pressoché immutate nella forma e nella partecipazione, durante il "Palio dell'Assunta" che si svolge a Siena il 16 agosto.
Nell'occasione, i lavoratori porgevano auguri ai padroni, ottenendo in cambio una mancia: l'usanza si radicò fortemente, tanto che in età rinascimentale fu resa obbligatoria dai decreti pontifici.
E' anche una festa religiosa e wikipedia dice..Coincide con la festa cattolica della dormizione e assunzione di Maria (madre di Gesù). Esiste un parallelo tematico tra il rapimento delle vergini sabine e quello della Vergine in cielo. L'Assunzione di Maria in Cielo è un dogma cattolico nel quale viene affermato che Maria, terminato il corso della vita terrena, fu trasferita in Paradiso, sia con l'anima che con il corpo, cioè fu assunta, accolta in cielo.
Recenzione completa qui  Ferragosto





Lungomare di Barcola a Trieste - Bagni chiamati I Topolini
domani i bagnanti saranno triplicati se ci sarà il sole


Parte dello stesso lungomare di Barcola - la camminata tra un "Topolino" e l'altro
la camminata/lungomare paralella alla strada, in estate ci sono i bagnanti e arriva fino al
Castello di Miramare

Fuochi d'artificio a Trieste nel 2003
(Questi erano i più belli)

Ancora Trieste nel 2007 da flickr.



Buon Ferragostoa tutti e speriamo che le previsioni del nuovo arrivo "Caligola" non porti il caldo bruciante dei giorni scorsi.
Aggiungo per questo Ferragosto 2012 una vecchia canzone di Julie London - Fascination probabilmente qualcuno la ricorderà senz'altro.
Ciaoooo a tutti.


13/08/12

Sagre Agosto - Settembre - Ottobre al SUD Italia e ISOLE

Siamo arrivati al Sud spero che qualche amico sia li vicino.

Carpignano Salentino (LE) dal 31 agosto al 2 settembre
Festa Te Lu Mieru (vino)
E' scritto che la regina delle sagre salentine è quella di portare e promuovere non solo la tradizione bensì la cultura del territorio e litri di "Mieru" ovvero il vino come viene chiamato da queste parti.
Si brinda alla stagione della vendemmia in questo paesino da oltre 30 anni e questo viene erogato dalle botti dfislocate in diversi punti della piazza principale del paese. La degustazione della gastronomia salentina è assicurata, il ballo folkloristico e si conclude, non sempre con il "lancio del sedano" che viene chiamata "battaglia lanciu lu laccio".

Catanzaro  dal 7 al 9 settembre
La notte piccante

Positano dal 29 settembre
Festa del Pesce

San Vito Lo Capo (TP) dal 25 al 30 settembre
Sagra del cous cous (cuscus)
E' una sagra Festival Internazionale dell'Integrazione Culturale essendo questo piatto ricco di storia e elemento tra culture di popoli diverso.
Questo Festival si rinnova da 15 anni avvolto da questa cornice marinara. All'ora di pranzo si svolge la gara del "cous cous" ovviamente una sfida tra grandi chef che si cimentano in ricette di tutto il mondo e nel pomeriggio una bella passeggiata al Villaggio Gastronomico per scoprire i prodotti locali e sapori tipici. Alla serata si assisterà a spettacoli e concerti.

Alcuni link che vi portano a maggiori informazioni di questo Festiva Internazionale  QUI  e QUI un pò di storia. Ci sono tantissimi link su questo intervento che potete trovare direttamente senza problemi.


Villanovaforru (VS) 8 settembre
Sagra della Simbua Fritta con Sattizu
Specialità a base di semola di grano duro con ciccioli di carne, lardo di maiale e salsiccia.

Bronte (Ct) dal 1 al 15 ottobre
Sagra del pistacchio di Bronte
L'"oro verde" così definito il pistacchio che è particolarmente pregiato per l'insieme del sapore gradevole e aromatico.

Un articolo molto interessante sul pistacchio e sulla città del pistacchio "Bronte"  QUI

E con questo post ho finito la carellate di quelle poche sagre di cui ho trovato notizia su questo articolo. Come dettoin tutta Italia ed in tutto l'anno le sagre si susseguono a ritmo pieno solo che essendo locali è difficile conoscerli tutti si dovrebbe stare ore e ore al web battendo con la ricerca regione e paesi dal nord al sud e isole sarebbe un lavoro immane......

Un caro saluto a tutti e chi riesce ad andarci buon divertimento e salud!!


12/08/12

Stanno dormendo...silenzio prego !!!!!

Dormono nelle pose più strane e spero che questa volta il PPS convertito in Video sia più piacevole a guardare ma ditemelo mi raccomando io cercherò ancora di migliorare.
Il PPS come al solito mi è inviato da un  circuito molto ampio dal mio solito amico austriaco.


Se a qualcuno che mi legge ha piacere di avere queste presentazioni che riguardano non solo animali ma foto particolari presi dal mondo, visualizzazioni complete di città come Copenhagen oppure sulla Svizzera, America, ecc. me lo faccia sapere e mia dia il suo indirizzo email in forma privata tramite il mio contact/contatti che glielo mando volentieri. Ho una raccolta smisurata e penso che dovrò fare una cernita ed eliminare qualcuno altrimenti non ho spazio per altro.

Un abbraccio a tutti.

Sagre Agosto - Settembre - Ottobre al CENTRO Italia

Tralasciamo il Nord e passiamo al Centro nonostante che di sagre ci sono ancora tantissime.

Poppi (AR) dal 23 al 26 agosto
Il Gusto dei Guidi - Festival del Vino 
E' una mostra mercato del vino Toscano e dei prodotti bio della zona in questi 4 giorni. Le degustazioni saranno numerose come le iniziative collaterali come visitare le antiche cantine edil centro stoico di Poppi uno dei borghi più suggestivi d'Italia. Ci saranno anche spettacoli di falconeria con anche i cortei e musici e sbandieratori.
l'autore Foto A.Ferrini si legge nell'angolo - presa dal web e QUI avete link per gustare le altre foto di questo Festival-Gusto dei Guidi e foto anche di Poppi

Fano (PU) dal 7 al 9 settembre
Festival internazionale del brodetto e delle zuppe di pesce
Cosa dire di questo.....che faranno a gara tutti gli addetti ai lavori  come grandi cuochi o anche appassionati di cucina che si cimenteranno nella preparazione di questo piatto "povero" infatti era un piatto che i pescatori si facevano con quanto rimaneva di invenduto del pesce pescato. Ora la zuppa è diventata preziosa per la possibilità di scegliere pesce pregiato ma non più gustosa di quella dei pescatori del passato.


la spiaggia di Fano dal web


Montalcino (SI) dal 27 al 28 ottobre
Sagra del tordo
E' dal 1957 che gli arcieri delle contrade del borgo si sfidano accompagnati da gruppi folkloristici, procession in costume, canti, balli, ecc. e assaggi dei piatti caratteristici montalcinesi.

Qui non ho suggerimenti per qualche ricetta mia e quindi ciaooo a tutti alla prossima passiamo a SUD Italia.

11/08/12

Amore di MAMMA ...nel regno animale

Queste pps che mi manda sempre il mio amico austriaco e che riceve a suo volta in una cerchia di amici che sono collegati tra alloro con altri amici (tipo catena) residenti in Olanda, Belgio, Svizzera, Germania ed a turno da quello che ho capito vanno alla ricerca di foto e/o altro particolare incluso le città ove vivono e le trasformano appunto in PPS. Ho visto che alcuni provengono dal sito "Planetbossi" che risulta alla fine di questa presentazione. Io con un servizio online ho trasformato in una presentazione di foto che purtroppo dovete cliccare per vederle tutte ma che potete anche ingrandire come si usa fare con il filmati d YouTube.
Spero che vi piaccia è molto molto tenero.
Questa è la conversione più semplice la prossima vedrò di farla completa con anche la musica di sottofondo ma ovviamente devo utilizzare due programmi diversi e poi un terzo per avere il codice per postarlo qui....amici al momento troppo lavoro e caldo....scusatemi.

Ciaooo a tutti.

10/08/12

Sagre Agosto - Settembre - Ottobre al NORD Italia

Continuamo con le nostre sagre.
Arnad (AO)  dal 23 al 26 agosto
Sagra del lardo con miele, castagne e spezie e non solo.
Il tutto assieme al pane nero valdostano.


 lardo di Arnad dal web


Oreno MB) dal 15 al 16 settembre
Sagra della Patata
Dal 1968 si ripete questa sagra organizzata da un circolo culturale per celebrare il prodotto tipico di questa zona ...la patata orense che è compatta ed inodore ideale per i gnocchi, paste è purè.
In questi ultimi anni la sagra è diventata a cadenza biennale e si festeggia in grande quest'anno e la manifestazione sarà molto elaborata e bellissima con il suo corteo storico medievale. Poi ancora conferenze, giochi per bambini, le immancabili bancarelle nelle sagre con degustazioni dei migliori prodotti tipici locali e della gastronomia locale. Particolare la "dama vivente" alla sera nella piazza centrale del borgo.

patate di Oreno dal web

Bellaria Iger Marina (RI) dal 7 al 9 settembre
Sagra della piadina
Il cosidetto "pane dei poveri" ovvero la "padina romagnola" è l'anima di questa zona dell'Adriatico. Si accompagna divinamente con tutti i prodotti che vanno dalle verdure, agli insaccati, i prosciuti, formaggi ecc, e questi giorni sono anche dedicati al folklore oltre che alle tradizioni, la dfegustazione di prodotti tupici, artigianato, spettacoli. Anche la gara per la miglior piadina si tiene con appuntamenti mirati nella varie osterie della zona.

NOTA     Una ricetta con la piadina

Io acquisto la pasta di pane che è anche per lo gnocco fritto e/o la piadina e la spiano con il matterello tonda.
Farcisco la piadina con una base di rucola leggermente condita con sale e olio, due acciughe sott'olio (oppure un sardoncino ecc. a vostro piacere), un pò di cipolla saltata in padella giusto per diventare più morbida  e chiudo la piadina farcita a mezzaluna. Faccio in modo che gli orli non si aprono magari bagnando con un pò d'acqua e premendo poi  le friggo in olio di semi (è più delicato) in modo che diventi dorata da ambo le parti. Fatela scolare su carta assorbente e servitela cosi oppure con una leggera emulsione di olio EVO con un cucchiaino di acete balsamico bianco e un pò di pepe.


Villa D'Adige di Badia Polesine (RV) dal 6 al 19 settembre
Sagra della polenta
Durante questa lunghissima festa la "polenta" fa gli onori di casa come "gloria veneta". Le orchestre, i balli con il liscio...le sfilate di carrozze d'epoca e mercatini nonchè spettacoli non mancheranno per niente.


NOTA: Ricettina

Quasi sempre si fa la polenta con l'acqua oppure con il latte o metà e metà dell'uno e dell'altro.
Per mantenerla bella morbida da accompagnare con costine di vitello o maiale arrostite sulla griglia o in forno, io faccio la polenta solo con il latte e quandi si è addensata aggiungo: 2 cucchiaiate di mascarpone oppure 250 gr di panna fresca oppure 1 capirno alle erbe.....provare per credere!!!!!



Cergnano (PV) dal 13 al 16 settembre
Sagra del risotto
Il risotto viene cotto con i funghi porcini che si trovano nei boschi della zona. Serate danzanti con cortei allietano la sagra e questa si chiude con dolcezza... con il tipico dolce contadino cucinato in Lomellina.

Bene carissimi le sagre sono tante e trovo un modo simpatico di segnalarle ed allo stesso tempo dare alcune ricette veramente casalinghe ed alla volta di recupero.
Spero che le gradirete.....e continua la sagra ...alla prrossima
Ciao a tutti

09/08/12

Sagre di Agosto - Settembre - Ottobre al NORD Italia

Mi è capitato oggi un libretto pubblicitario in una confezione di saponi che parla di determinate sagre. Ovviamente in tutta Italia ce ne sono tantissime ma qui ne descrivono alcune forse sono le più importanti non lo so.

Carmagnola (TO) dal 31 agosto al 9 settembre
Sagra del peperone di Carmagnola 
E' un evento di cultura, festa e svago noto romai a livello internazionale con rassegna spettacoli per festeggiare il "Re Peperone". Le tipologie del posto sono riconosciute dal Consorzio dei produttori......peperone quadrato o bragheis, corno di bue o lung, trottola e tumatico.



 ...di Carmagnola preso dal web

Soncino (CR) 28 ottobre
In questo luogo si festeggia da 42 anni la "Sagra del Radicchio e viene cotta in pentoloni e poi distribuita a tutti assieme alle salamelle ed al buon vino.




Moncalvo (AT) 21 e 28 ottobre
Festa del tartufo e durante la sagra non viene solo gustato ma vengono venduti anche i vari prodotti tipici locali ed intrattenimenti musicali.






..tartufo di Moncalvo preso dal web


Un immagine del radicchio penso tutti lo conoscono, i peperoni sono proprio quelli citati di Carmagnola ed i tartufi non hanno bisogno di altre parole e quest'immagine è di un panchetto a Moncalvo.
Io adoro il tartufo grattato abbondantemente sulla pasta oppure su una frittata ma i costi sono altamente probitivi per la mia tasca.....
Ricordo che quando lavoravo un cliente (io ero molto giovane) avendo provveduto al trasporto di noccelle provenienti da Cortemilia (CN) sotto Natale, mi regalò un vasetto con dentro un tartufo bianco.
Io non avevo la minima idea di cosa fosse e quando l'ho aperta il foprte odore di questo "tartufo" mi schifò e pensando che fosse andato a male lo gettai nella pattumiera.
Molto più tardi seppi che quel tartufo conservato per mantenere tutto il suo aroma e consistenza costava un pò di soldi........

Una piccola ricetta con i peperoni

Peperoni ripieni alla mia maniera......riciclati!!!!!

Mi scuserete ma non vi do il peso dei vari ingredienti perchè l'ho fatto con quello che avevo in casa.
Ho farcito 3 peperoni medi io li avevo solo di colore giallo.
Ho mescolato la mortadella (circa 50 gr), salsiccia (1 piccola), formaggio (avevo solo gruviera diciamo 20 gr), pane gratuggiato (ad occhio), uova e qui ne avevo 2, prezzemolo (quello surgelato), olio, sale e pepe che non manca mai a casa mia.

Ho preparato un impasto nel frullatore mettendo assieme tutti gli ingredienti citati. Vuotato in una ciotola,  se troppo liquida per via delle uova aggiungete se ne avete del pane raffermo sbriciolato oppure ancora pane grattuggiato.
Dopo aver tagliato la calotta ai peperoni li riempite, rimettete la calotta e predisponeteli in una  pirofila, bagnate a filo con l'olio e siccome avevo un pò di vino bianco l'ho aggiunto ed ho messo il tutto in forno per 30 minuti circa  a 180°.

Come al solito mi dimentico sempre di fare la foto perchè non ho mai la macchina a portata di mano devo decidere di farmi un nodo al......naso.
Vi farò sapere di altre sagre proseguendo al prossimo post con la Lombardia.
Se metto tutto in una volta poi cosa mi rimane da scrivere......
Ciao a tutti un abbraccio

PS.
Chi abita vicino a questi luoghi citati potrebbe raccontarci qualcosa di più su queste sagre.


04/08/12

Una pasta fredda in economia....e con pigrizia....

Ogni tanto anche se non uso farlo, una nota personale.....
Ieri venerdi come usualmente accade ogni settimana, marito va a cena con gli amici risalenti ancora ai tempi di scuola ed hanno fatto la matura assieme....tenete presente che sono tutti classe 36-37.....fate il conto voi.

Sia in estate che in inverno la sottoscritta quella sera apre il frigo e mangerà quanto di rimasuglio vi sia rimasto perchè non ha nessuna intenzione di cucinare per se stessa.
Dicevo ieri appunto, frigo pressochè vuoto.....qualche pomodorino, aglio, prezzemolo fresco,cipolotto (1 superstite), formaggio grattuggiato, pasta avanzata in  bianco, acciughe, senape..  e.....basta. Poi si nel congelatore parecchie cose ma scongelare per me....NOOOOOOO

Idea... e se mi facessi una pasta fredda !!!!!!!!!!!

Ho usato per il condimento
- circa 20 pomodorini ciliegia
- 2 spicchi d'aglio
- 1 cipollotto
- 1 manciata di prezzemolo
- origano secco
- timo e maggiorana e coriandolo fresco surgelato
. pepe - sale
- olio e aceto di mele
- 1 filetto di acciuga sott'olio
- pochi capperi lavati dal sale
- 1 punta di senape forte

- pasta avanzata circa 100 gr.
- formaggio gratuggiato

In una terrina ho amalgamato tutti gli aromi suindicati assieme all'olio ed aceto e per formare una bella emulsione omogenea  ho messo il tutto il in frullatore e dopo  ho aggiunto i pomodorini tagliati a piccoli pezzi.
Corretto di sale, pepe e quant'altro ancora necessario ponendo nel frigo in attesa che si formasse un bel sughetto... freddo ovviamente.
Ho preso poi la pasta e l'ho versata nel condimento amalgamando bene e rimettendo il tutto ancora in frigo per una decina di minuti.
Inpiattata e cosparsa di abbondate formaggio ed ancora un filino di olio evo e....mangiata e vi assicuro che era buona.

Pensate ci ho fatto anche la foto ...prima di mettere il formaggio grrrr (se clic sulla foto questa s'ingrandisce).


Questo anche per dirvi che fa mooolto CALDO e siccome la mia postazione è in mandarda esattamente sotto uno dei quattro lucernai - molta luce ma anche caldo sole picchia tutto il giorno, in questo momento non ho molte idee...fresche e quindi il mio blog andrà a rilento con i post e spero mi vorrete scusare.
Quelli che avevo preparato e messo in pianificazione ora sono finiti :(( e quindi abbiate pazienza.

Ovviamente non sparisco, vi leggero ogni giorno anche commentando ma lo farò nelle ore ..piccole quando fa un pò più fresco e potrò farmi la ....la tintarella di luna ..ehehehe

Ciao a tutti e buon...caldo e buon Ferragosto a tutti in anticipo.


NOTA 
Si vede che sono un pò.......rinc....ma leggendo tutte le ricette di voi amici che presentate tante collaborazioni nel campo della ristorazione e giustamente citate il nome di quel tal prodotto che è un componente della ricetta, che ho scambiato la parola  "evo" per una sigla di olio e ...... improvvisamente mi si è aperta la lampada di Archimede (Topolino) che invece non era una sigla di prodotto ma indicava  il condimento   "extra vergine oliva".
Non si finisce mai d'imparare.........
Io credo però di non essere...forse....l'unica e quindi ho deciso di raccontare la mia "lacuna" potrebbe essere utile.


02/08/12

"BOSTRENGO"

Io, come l'avrete probabilmente capito, sono mooooolto curiosa e certi articoli, nomi o altre indicazione mai sentite oppure ho un vago ricordo questo stimola la mia ricerca. Su una rivista guarda casa di cucina trovo il nome di un dolce "bostrengo" e scopro essere  di origine marchigiana ma sul web trovo anche l'indicazione che l'origine è Montefeltro. Ovviamente essendo una ricetta di vecchia data usata nelle campagne rurali quando la necessità di far un dolce per un occasione di festa, ricorrenza  ecc. le donne aguzzavano  l'ingegno e l'inventiva per poter riuscire ad utilizzare quanto aveva in casa. Questo dolce viene chiamato anche "pulisci-credenza" in quanto utlizzavano quello che avevano appunto...in credenza. Ovviamente l'impasto base veniva mantenuto ma per cambiare il sapore aggiungenvano frutta secca, miele, ecc. insomma quello che io credo fossero i prodotti delle loro coltivazioni. Di ricette ne trovate tantissime sul web e a parte alcuni ingredienti il resto è abbastanza diverso da ricetta in ricetta. Io vi passo quella che ho trovato su questo giornale ??? ma riveduto e corretto da me in quanto anch'io dovevo vuotare....la credenza ovvero il frigo !!!!

Mi dimentico sempre di fare la foto ma questa presa dal web è quella che più gli assomiglia

 Ingredienti per 4 persone

125 gr di riso quello che si utilizza per le minestre
75 gr di zucchero  (io miele)
1 uovo
1/2 arancia + 1/2 limone non trattati
75 gr di pane raffermo (senza la crosta)
50 gr di uvetta
1 bicchierino di rum (io il liquore di arancio non avevo altro)
1 tazzina e mezzo di caffè
35 gr di fichi secchi (io prugne secche)
50 gr di cacao in polvere
250 gr di mele (io le pere)
1/2 cucchiaio di olio (io margarina sciolta)
35 gr di farina di mais + 35 gr di farina bianca
latte
zucchero a velo (io vanigliato)

Preparazione

Prima di tutto cuocere il riso in cassseruola con il latte e portarlo ad ebollizione e cuocere per circa 15 minuti il latte sarà completamente assorbito. Sbucciare la frutta e tagliarla a pezzetti
Dopo aver ammorbidito il pane metterlo in una casseruola assieme allo zucchero, uovo, scorze degli agrumi (non la parte bianca) grattugiata, l'uvetta, il rum, caffè, i fichi o prugne tritati e le due farine, il cacao, l'olio e le mele e cuocere per qualche minuto.
Unire poi al composto il riso e se troppo secco aggiungete un pò di latte. Versare il tutto il uno stampo foderato con carta da forno e cuore a 180°C per 1 ora circa.
Una volta cotto fatelo raffreddare prima di consumarlo e cospargetelo di zucchero a velo.

NOTA
La fetta l'ho accompagnata con 2 palline di gelato di frutta ed una spruzzata di panna montata.
Altri miei amici l'hanno bagnata con del succo di arancia o con un goccio di liquore (io avevo la grappa di frutta) oppure ancora con un pò di marmellata diluita con del cognac. altri senza agginere nulla.

Forse i marchigiani arricceranno il naso alle mie modifiche ma ognuno adatta secondo il proprio palato o quello che ha in credenza-frigo per ...pulire!!!!

Bostrengo ...una delle tante ricette

Ciaoooooo
Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole