Dal gruppo FB "Dragon Life"

Dal gruppo FB "Dragon Life"
Gruppo creato da " Il Rifugio degli Elfi " link su immagine - FB https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

martedì 6 aprile 2010

TRANVIA DI OPICINA - TRIESTE

Ho parlato spesso forse troppo di Trieste ma possiede delle cose veramente uniche.
In estate al mare alla mattina poi accaldati si decide di andare al fresco verso l'altopiano carsico e ci si arriva nell'arco in di 10 minuti...bello fresco sotto folti alberi ed un brezza nei punti dove s'incanala frizzante e rifocillarsi nelle "Osmizze" trattorie carsiche a conduzione famigliare, con piatti di salumi o altro accompagnati da vino frizzante fresco o altro è un piacere.

Di tutte le cose particolari che ho voluto condividere con voi quali....Castello di Miramare, Grotta Gigante, Piazza dell'Unità d'Italia mancava la famosa Trenovia di Trieste chiamato dai Triestini "Tram de Opcina" ovvero Opicina la destinazione finale sull'altopiano. Infatti il "tram"...trenovia parte dalla città e s'inerpica verso l'altopiano.

La caratteristica che lo fa unico nel suo genere dice Wikipedia ....unica al mondo è un tratto con forte pendenza lungo il quale le vetture vengono spinte (in salita) o trattenute (in discesa) da un particolare impianto a funicolare.
Trattasi di una tranvia con percorso urbano dal centro di Trieste (quindi al livello del mare) a quella interurbana che collega la città con la frazione di Villa Opicina sull'altipiano del Carso, a 329 m s.l.m.. In funzione dal 9 settembre 1902, è lunga poco più di 5 km e nel 1928 fu modificata da trazione a cremagliera a quella funicolare.
Il percorso urbano parte da Piazza Oberdan, nel centro di Trieste ed è in percorso "piano" fino alla piazza Scorcola distante alcune centinaia di metri.


Da qui si inizia il tratto in salita e qui la vettura tranviaria viene agganciata - o meglio "si appoggia" - ad un carro vincolato alla fune traente il quale la spinge per tutto il tratto servito dalla funicolare dove viene raggiunta la pendenza massima del 26%. Contemporaneamente, presso la stazione a monte di Vetta Scorcola, una seconda vettura tranviaria viene accompagnata verso il basso, appoggiata al secondo "spintore", agganciato all'altro capo della fune. A metà di questa sezione i due treni si incrociano. Superata Vetta Scorcola, la vettura in salita prosegue ad aderenza naturale fino a Villa Opicina, percorrendo un tracciato molto panoramico, di cui il punto saliente e più elevato è l'Obelisco, a 343 metri di altezza s.l.m

A tutt'oggi la linea è operante: l'impianto è stato fermato nel 2005 per l'effettuazione della revisione ventennale ed ha ripreso regolare servizio il 26 luglio 2006Al "Tram" è stata dedicata una canzone una della più famose canzoni triestine: “El tram de Opcina”, in cui si racconta un fatto realmente accaduto il 10 ottobre 1902, quando una motrice deragliò dai binari per la rottura di un freno

Un piccolo filmato amatoriale di un club che si sono trovati a Trieste nel 2008 da YouTube che mi sembra carino perchè presenta anche altre parti di Trieste e indica in dettaglio il famoso "tram di Opicina" anche nel suo interno. La musichetta....beh poteva essere meglio...


Alcune foto tratte da wikipedia

Partenza da centro città Piazza Oberdan


Il viaggio


Arrivo sull'altopiano a Opicina


Particolare del ruotismo della funicolare


Lo spintore che spinge in salita o frena in discesa


La vecchia cremaliera per spinta e frenaggio


Chi vuole ancora curiosare per ulteriori informazioni questo è il link  "Tram per Opicina
Un saluto a tutti..ciaoooo

PS.
Andando in giro...nel web mi sono imbattuta in questa bellissima foto di.....anni indietro...tanti
Penso sia proprio del 1902 anno dell'inaugurazione

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento