Dal gruppo FB "Dragon Life"

Dal gruppo FB "Dragon Life"
Gruppo creato da " Il Rifugio degli Elfi " link su immagine - FB https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

mercoledì 9 maggio 2012

Patate : Rotolo al radicchio e porri

E' una ricetta molto semplice e di effetto e secondo me è un po il jolly per una cena con poco tempo a disposizione. Siccome non a tutti piace il porro, nelle note ho indicato con cosa l'ho sostituito in quanto a me piace ma a marito No. Per accontentare entrami ho farcito il rotolo a metà (dal centro verso il bordo) con i due ingredienti.
Ho omesso l'uvetta a mio parere è troppo dolce ed anche i pinoli che però non stanno male nell'insieme: a voi la scelta.



Ingredienti per 4 persone

500 gr di patate
4 cespi di radicchio rosso di Treviso
4-5 porri medi non quelli grossi
80 gr di parmigiano gratuggiato
1 spicchio d'aglio
1 uovo (o 2 dovete vedere se l'impasto non è troppo secco dipende dalle papate)
150 gr di farina
1 cucchiaio di uvetta (che io ho omesso)
1 cucchiaio di pinoli pelati (che io ho omesso)
olio extra vergine
sale e pepe

Preparazione
Dopo pulito i porri ed il radicchio, affettate sottilmente i primi e tagliate a listerelle il secondo. In una padella con un pò d'olio cuocete per circa 15 minuti a fuoco dolce i porri ed il radicchio assieme con un pò di sale e pepe.Se decidete di aggiungere l'uvetta (ammorbidita nell'acqua) ed i pinoli, questi vanno aggiunti subito dopo i primi 5 minuti di cottura  porri/radicchio.
Lessare le patate per 30 minuti calcolati dall'inizio bollore (se sono grandi), scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Aggiungete la farina ed un uovo leggermente battuto, il parmigiamo, sale e pepe e lavorate per amalgamare il tutto.
Prendete un foglio di carta di alluminio, ungetelo con un pò d'olio e stendete il composto di patate ad uno spessore di 1 cm.circa. Distribuite il ripieno di radicchio e porri ed arrotolate aiutandovi con il foglio d'alluminio. Io consiglierei di usare la carta da forno che è più resistente dell'alluminio.
Ungete una pirofila con olio o burro e disponete il rotolo di patate cercando di togliere ovvero togliere  l'alluminio o carta da forno usata cercando di non rompere il contenuto  (esecuzione non facile) e  spennellate la superficie con un pò d'olio mentre quella inferiore è già a contatto dell'olio o del burro ed infornate a 180 gradi cuocendolo per circa 10 minuti (anche qualcosa di più a secondo del tipo di forno se ventilato o normale).

Nota
Il porro non piace a tutti per il suo sapore molto incisivo e quindi per la metà a disposizione di marito, l'ho sostituito con la scarola o indivia.
L'abbinamento delle due componenti di questa ricetta possono benissimo essere sostituite a vostro piacere.
L'uvetta ed i pinoli rispettivamente i primi sono per me troppo dolci mentre i pinoli ci possono stare benissimo.
Se avete un forno ventilato fate attenzione che il rotolo non vi si asciughi troppo e magari lo coprite con carta d'alluminio o forno.

Ciaoooo
Stampa il post

20 commenti:

  1. Molto interessante questo rotolo, io lo proverei assolutamente con la ricetta originale!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo ma alle volte devo arrangiarmi...grazie di essere passata buona giornata

      Elimina
  2. Amica cara, dici che prima o poi mi appassionero' alla cucina? Mah! PS: troppo forte la foto con il sindaco unico abitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda carissima Kika che io la cucina come parola la odio....mi piace pasticciare ovvere cercare ricette rielaborarle ecc. per amici per noi cucino il minimo indipensabile. Una volta per Natale ho fatto fare con il mangiare il giro del mondo e...mi sono divertita!!! questa è la mia cucina.
      Se la prendi da questo lato vedrai che ci riesci anche tu.....
      Grazie sei l'unica che nota le foto ne ho talmente tante che potrei cambiare una ogni giorno dell'anno
      Buona giornata amica mia.

      Elimina
  3. tutti gli ingredienti soddisfano il mio palato. Proverò. Grazie per la ricetta. Tornerò a trovarti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te del passaggio ci sentiamo ciaoo

      Elimina
  4. Che fame che m'è venuta!!!
    Prima o poi proverò a fare questo rotolo ma senza uvetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao un amica mi diceva proprio ora che l'ha fatta per cena ma con la forma della torta e poi la taglia a spicchi ha detto che è buona anche lei senza uvetta...
      Ciaoooo

      Elimina
  5. In bocca al lupo x la visita di domani!
    wow sempre più in alto con le foto, eh?

    RispondiElimina
  6. Idea golosa: mi piacciono tutti gli ingredienti! :)

    RispondiElimina
  7. Mi hai fatto venir fame! Buona idea, io peraltro amo tutti gli ingredienti citati, compreso pinoli e uvetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova, un amica la fatta ieri completa è dice buonissima...l'ha fatta tonda ciaooo

      Elimina
  8. inusuale l'abbinamento radicchio e porro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il radicchio è amarotico motigato dal porro..ciaoooo

      Elimina
  9. che fameeee edvige!!! dev'essere stato una favola questo rotolo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai cher questo commento è apparso solo oggi a tanto tempo di distanza :((( scusa

      Elimina
  10. Cara Edvige ma che bella questa ricetta ho visto il rotolo con le patate e vorrei preparalo una volta magari sabato che sono a casa ... ..brava in informatica e anche in cucina ....ciaooo un abbraccio ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che è veramente buono e poi si conserva anche per uno spuntino il giorno dopo ..grazie per l'apprezzamento faccio del mio meglio ciao e buona giornata

      Elimina