Dal gruppo FB "Dragon Life"

Dal gruppo FB "Dragon Life"
Gruppo creato da " Il Rifugio degli Elfi " link su immagine - FB https://www.facebook.com/groups/1481388275215394/

Dove trovarmi

venerdì 15 gennaio 2010

Krapfen


Siamo in periodo di Carnevale tempo di dolci quali : chiacchere, frittole, cicerchiata, struffoli, chiacchere, castagnole ecc. ogni Regione ha le sue ricette.
Invece vi voglio passare la ricetta dei KRAPFEN che vengono anche chiamati bomboloni o Berliner tedeschi ma invece.....
"L'etimologia della parola fa ritenere che derivi dal tedesco antico "krafo" che significa fritella. Altri l'associano invece al nome di una pasticcera viennese tale Signora Krapf che sembra alla fine del '600 abbia inventato questo dolce. La ricetta originale prevede, tra gli altri ingredienti, l'utilizzo dello strutto e il ripieno rigorosamente di marmellata quasi sempre quella di albicocche ""

Ingredienti ( per 40 pezzi circa)
1 kg di farina
50 gr di lievito fresco
100 gr di zucchero
2 cucchiaini di sale
4 cucchiai di rum
100 gr di burro
0,5 l di latte
2 uova
2 tuorli
olio per friggere
zucchero a velo
marmellata a piacere meglio se di albicocche


Preparare un pre-pasta mescolando: il lievito con 2 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, 2 cucchiai di latte. Lasciate lievitare in luogo caldo per almeno 1 ora meglio se di più e lasciate nel frattempo ammorbidire il burro a temperatura ambiente.

Sempe nel frattempo preparare l'impasto mescolando il burro ammorbidito, il rimanente latte, il rum e le uova. Una volta lievitata la "pre-pasta", amalgamarla bene con il resto della farina, lo zucchero, il sale, il composto di burro, il latte ed il rum.
Lavorate energicamente l'impasto e fatelo lievitare ancora.

Una volta lievitato, stendetelo ad uno spessore di 2 cm su una tavola infarinata e, con uno stampino rotondo formate i "Krapfen" che coperti con un canovaccio lascerete ulteriormente lievitare.

Prendete una capiente padella e fate scaldare il condimento abbondante (olio di semi ad esempio) ed immergetevi i "Krapfen" facendoli colorare da entrambe le parti. Scolarli dal grasso di eccesso su della carta assorbente da cucina spolverizzandoli con lo zucchero e quindi serviteli.

Per una versione ancora più gustosa e conosciuta, si farciscono i "Krapfen" dopo aver preparato un buco al loro interno riempitelo con la marmellata magari usando una siringa da pasticcere che vi eviterà di fare un buco troppo grande ma riuscendo ad entrare anche nel cuore del Krapfen.
Buon appetito.
Puoi Stampare La Ricetta
Stampa il post

2 commenti:

  1. Buonissimi, in romagna li chiamiamo "bomboloni" e li farciamo con crema pasticcera.
    Mangiati caldi sono una libidine

    RispondiElimina
  2. Edvige,hai deciso di farmi ingrassare a tutti i costi?
    Se continui a pubblicare ricette così buone............ ti cito per attentato.......... alla mia linea!!!!!!!!
    ovviamente scherzo.Ciao

    RispondiElimina